Dux Arabiae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Dux Arabiae
Dioecesis Orientis 400 AD.png
La diocesi d'Oriente nel 400, ai tempi della Notitia dignitatum.
Descrizione generale
Attivafine IV secolo - V secolo
NazioneImpero romano
Tipocomandante del limes arabicus
Voci su unità militari presenti su Wikipedia

Il Dux Arabiae era il comandante di truppe limitanee di un settore del limes romano orientale, nella diocesi d'Oriente della provincia d'Arabia. Suo diretto superiore era al tempo della Notitia dignitatum (nel 400 circa), il magister militum per Orientem.

Elenco unità[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Lista delle truppe ausiliarie romane e Limes romano.

Era a capo di ben 21 unità o distaccamenti di unità, come risulta dalla Notitia Dignitatum (Orien. XXXVII):

  • Equites scutarii Illyriciani, Motha; Equites promoti Illyriciani, Tricromia; Equites Dalmatae Illyriciani, Ziza; Equites Mauri Illyriciani, Areopoli; Equites promoti indigenae, Speluncis; Equites promoti indigenae, Mefa; Equites sagittari indigenae, Gadda; Equites sagittarii indigenae, Dia – Fenis;
  • legio III Cyrenaica, Bostra; legio IV Martia, Betthoro;
  • Ala nona miliaria, Auatha; Ala sexta Hispanorum, Gomoha; Ala secunda Constantiana, Limona; Ala secunda Miliarensis, Naarsafari; Ala prima Valentiana, Thainatha; Ala secunda felix Valentiniana, presso Adittha;
  • Cohors prima miliaria Thracum, Adtitha; Cohors prima Thracum, Asabaia; Cohors octava voluntaria, Ualtha; Cohors tertia felix Arabum, sulla riva del Vade Afaris nell'accampamento Arnonensibus; Cohors tertia Alpinorum, apud Arnona.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Fonti primarie[modifica | modifica wikitesto]

Fonti storiografiche moderne[modifica | modifica wikitesto]

  • J.Rodríguez González, Historia de las legiones Romanas, Madrid, 2003.
  • A.K.Goldsworthy, Storia completa dellesercito romano, Modena 2007. ISBN 978-88-7940-306-1
  • Y.Le Bohec, Armi e guerrieri di Roma antica. Da Diocleziano alla caduta dell'impero, Roma 2008. ISBN 978-88-430-4677-5

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]