Duttaphrynus melanostictus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Duttaphrynus melanosticus
Bufo melanosticus 01.JPG
Duttaphrynus melanosticus
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Tetrapoda
Classe Amphibia
Sottoclasse Lissamphibia
Ordine Anura
Famiglia Bufonidae
Genere Duttaphrynus
Specie D. melanosticus
Nomenclatura binomiale
Duttaphrynus melanostictus
(Schneider, 1799)
Sinonimi

Bufo melanosticus
Schneider, 1799

Duttaphrynus melanostictus (Schneider, 1799) è un anfibio anuro della famiglia Bufonidae.[2]

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

L'areale della specie si estende attraverso l'Asia meridionale, dal Pakistan, Nepal, Sikkim e Bangladesh, attraverso India, Sri Lanka, isole Andamane, Maldive, sino alla Cina meridionale (compresa Taiwan) e a sud in Malaysia, Sumatra, Giava, Borneo e Bali; è stata inoltre introdotta in Sulawesi, Timor Est, Madagascar e Papua Nuova Guinea.[2]

La si trova dal livello del mare sino a 1.800 m di altitudine.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) van Dijk, P.P. et al. 2004, Duttaphrynus melanostictus, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2017.3, IUCN, 2017. URL consultato il 29 agosto 2017.
  2. ^ a b (EN) Frost D.R. et al., Duttaphrynus melanostictus, in Amphibian Species of the World: an Online Reference. Version 6.0, New York, American Museum of Natural History, 2014. URL consultato il 29 agosto 2017.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Anfibi Portale Anfibi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anfibi