Durazzano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando la frazione di Ravenna, vedi Durazzano (Ravenna).
Durazzano
comune
Durazzano – Stemma Durazzano – Bandiera
Durazzano – Veduta
Le pale eoliche di Durazzano
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Campania-Stemma.svg Campania
ProvinciaProvincia di Benevento-Stemma.svg Benevento
Amministrazione
SindacoAlessandro Crisci (lista civica Progetto per Durazzano) dall'8-6-2009
Territorio
Coordinate41°03′46.3″N 14°26′58.09″E / 41.06286°N 14.44947°E41.06286; 14.44947 (Durazzano)Coordinate: 41°03′46.3″N 14°26′58.09″E / 41.06286°N 14.44947°E41.06286; 14.44947 (Durazzano)
Altitudine286 m s.l.m.
Superficie12,91 km²
Abitanti2 192[1] (31-10-2019)
Densità169,79 ab./km²
FrazioniCasanova, San Giorgio, Cirigliano
Comuni confinantiCervino (CE), Sant'Agata de' Goti, Santa Maria a Vico (CE), Valle di Maddaloni (CE)
Altre informazioni
Cod. postale82015
Prefisso0823
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT062028
Cod. catastaleD386
TargaBN
Cl. sismicazona 2 (sismicità media)[2]
Cl. climaticazona D, 1 591 GG[3]
Nome abitantidurazzanesi
Patronosan Vincenzo Ferreri
Giorno festivo5 aprile
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Durazzano
Durazzano
Durazzano – Mappa
Posizione del comune di Durazzano nella provincia di Benevento
Sito istituzionale

Durazzano è un comune italiano di 2 192 abitanti[1] della provincia di Benevento in Campania.

Gode di un impianto eolico di 7 aerogeneratori pari a 14 MW installato nell'ottobre del 2005.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Situato sull'estremo confine occidentale della provincia di Benevento, Durazzano sorge in una valle circondata dal Monte Burrano (776 m s.l.m.) a sud, dal Monte Longano (585 m s.l.m.) a nord, dal Monte Aglio (458 m s.l.m.) ad ovest e dalla gola di Tagliola ad est, che apre la valle verso il vicino comune di Sant'Agata de' Goti.

Origini del nome[modifica | modifica wikitesto]

L'origine del nome potrebbe derivare dal primitivo Oraczanum, che insieme al termine Durazzano per la sua flessione aggettivale, sembra che siano nati da un antico possesso prediale.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Una volta formava un solo comune con Forchia di Cervino e con Cervino che ora fanno parte della provincia di Caserta.

Se ne fa menzione la prima volta nel XIV secolo, sotto forma di Oraczanum, nel Giustizierato di Terra di Lavoro e nella Contea di Caserta, di cui seguì le sorti feudali. Sotto gli Angioini venne poi infeudato dai Sus, quindi dal chirurgo Pasquale De Parma poi passò successivamente ai Ciciniello, ai Della Ratta, ai Caracciolo, agli Spinelli, ai D'Aquino, ai Carafa, ai Tomacelli e ai Loffredo. Nel 1749 divenuta terra regia, non fu più infeudata. Anche in questo paese, nel 1647, si ebbe una ripercussione della rivoluzione di Napoli di Masaniello con lo scuotere del gioco feudale e l'uccisione dell'Erario del Barone. Ma gli uccisori caddero nelle mani delle soldatesche vicereali e furono impiccati. Nel 1809 fu capoluogo di circondario nel Distretto di Nola e nel 1816 fu Comune del circondario di Sant'Agata de' Goti.

Simboli[modifica | modifica wikitesto]

Lo stemma del Comune di Durazzano è stato concesso con decreto del presidente della Repubblica del 12 marzo 2004.[4]

«Di azzurro, all'aquila di nero, rostrata e armata d'oro, allumata e linguata di rosso, posta nel punto d'onore, accompagnata da due leoni d'oro, allumati e linguati di rosso, affrontati, con le teste all'altezza della coda dell'aquila, il leone posto a destra con la zampa posteriore destra sostenuta dal colle a destra del monte alla tedesca di tre colli, fondato in punta, di verde, il leone posto a sinistra con la zampa posteriore sinistra sostenuta dal colle a sinistra del detto monte alla tedesca. Ornamenti esteriori da Comune.»

(D.P.R. 12.03.2004 concessione di stemma e gonfalone)

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Stemma dei Della Ratta

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[5]

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Il paese è servito dall'agenzia privata Laudato Trasporti (LTP) per raggiungere il più vicino paese di Cervino o Maddaloni e Caserta. Possibili collegamenti con Sant'Agata de'Goti che dista da essa 4 km. Per il tramite di bus( Di Caprio Trasporti)

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Il sindaco attuale è Crisci Alessandro, rieletto il 27 maggio 2019 con la lista "Progetto per Durazzano" avendo ottenuto 872 voti (55,61%) contro la lista avversaria "Aria Nuova" di Francesco Iadevaia fermato a 696 voti (44,39%).

Sport[modifica | modifica wikitesto]

In occasione dell'Universiade di Napoli 2019 Durazzano ha ospitato la competizione del tiro a volo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Dato Istat - Popolazione residente al 31 ottobre 2019.
  2. ^ Classificazione sismica (XLS), su rischi.protezionecivile.gov.it.
  3. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, 1º marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2017).
  4. ^ Governo Italiano, Ufficio Onorificenze e Araldica, Emblema del Comune di Durazzano, su presidenza.governo.it. URL consultato il 9 febbraio 2021.
  5. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Antonio Iamalio, La regina del Sannio, Napoli, ed. Ardia, 1918.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Benevento Portale Benevento: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Benevento