Dugtrio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Dugtrio
Dugtrio
Dugtrio

Nomi registrati in altre lingue
Giapponese ダグトリオ Dagutorio
Tedesco Digdri
Francese Triopikeur
Pokédex
Colore Marrone
Classico 051
Johto 133
Hoenn 240
Caratteristiche
Categoria Pokémon Talpa
Altezza 70 cm
Peso 33,3 kg
Generazione Prima
Evoluzione di Diglett
Stato Primo Stadio
Tipo Terra
Abilità Sabbiavelo
Trappoarena
Silicoforza
Legenda · progetto Pokémon

Dugtrio (in giapponese ダグトリオ Dagutorio, in tedesco Digdri, in francese Triopikeur) è un Pokémon della Prima generazione di tipo Terra. Il suo numero identificativo Pokédex è 51.

È uno dei Pokémon del capopalestra Giovanni. Tra i Pokémon di tipo Terra è quello con Velocità maggiore, superando nella statistica Garchomp e Flygon.

Nella settima generazione Dugtrio ha ricevuto una nuova forma di tipo Terra/Acciaio.[1]

Significato del nome[modifica | modifica wikitesto]

Il suo nome deriva dall'unione del verbo inglese dug, il passato di (to) dig (scavare), con la parola trio (riferimento alle sue tre teste).

Il suo nome tedesco, Digdri, potrebbe derivare dall'unione del verbo dig e con il prefisso tri-.

Il suo nome francese, Triopikeur, probabilmente deriva dall'unione delle parole trio e piqueur (minatore).

Origine[modifica | modifica wikitesto]

Whac-A-Mole

Dugtrio è basato sulle talpe, in particolare quelle del gioco Whac-A-Mole.

Evoluzioni[modifica | modifica wikitesto]

Si evolve da Diglett a livello 26.

Pokédex[modifica | modifica wikitesto]

  • Rosso/Blu: Trio di Diglett. Provoca terribili terremoti scavando 100 km sotto terra.
  • Giallo: Gruppo di tre Diglett che può scavare con una forza e velocità tali da causare dei terremoti.
  • Oro/HeartGold: Le sue tre teste indipendenti smuovono il terreno per poter scavare con maggiore facilità.
  • Argento/SoulSilver: Estremamente forte, può scavare una Fossa anche nella terra più dura fino a 100 km di profondità.
  • Cristallo: Questo trio di Diglett giunge a oltre 100 km di profondità. La sua parte inferiore non s'è mai vista.
  • RossoFuoco/X: Nella lotta, scava tunnel nel terreno per sorprendere il nemico attaccandolo da una direzione imprevedibile.
  • VerdeFoglia: Trio di Diglett. Provoca terribili terremoti scavando 100 km sotto terra.
  • Rubino/Zaffiro: Dugtrio è un Pokémon formato da tre unità legate in un solo corpo. Ogni trio è un'unica mente pensante. Le tre unità collaborano scavando instancabilmente.
  • Smeraldo: Dugtrio è formato da tre unità provenienti da un solo corpo. Il trio è un'unica mente pensante. Le tre unità collaborano scavando instancabilmente.
  • Diamante/Perla/Platino/Nero/Bianco/Nero2/Bianco2: Le sue tre teste si muovono a turno per scavare nel duro suolo fino ad una profondità di 100 km.
  • Y: Estremamente forte, può scavare una fossa anche nella terra più dura fino a 100 km di profondità.

Nel videogioco[modifica | modifica wikitesto]

Nei videogiochi Pokémon Rosso e Blu, Pokémon Giallo, Pokémon Oro e Argento, Pokémon Cristallo, Pokémon Rosso Fuoco e Verde Foglia e Pokémon Oro HeartGold e Argento SoulSilver Dugtrio è ottenibile all'interno della Grotta Diglett. Nella versione Gialla è inoltre possibile scambiarlo per un esemplare di Lickitung lungo il Percorso 11.

In Pokémon Diamante e Perla e Pokémon Platino è possibile catturare il Pokémon lungo il Percorso 228.

Nei videogiochi Pokémon X e Y Dugtrio è disponibile lungo il Percorso 13 e nel Safari Amici.

In Pokémon Ranger è presente all'interno del Tunnel Borgunnia (Krokka Tunnel).

Mosse[modifica | modifica wikitesto]

Come la sua pre-evoluzione Diglett, Dugtrio apprende numerose mosse di tipo Terra come Sabbiotomba, Geoforza, Terremoto ed Abisso. Impara inoltre attacchi come Aeroassalto (Volante), Nottesferza (Buio), Riposo (Psico) e Tripletta (Normale).

Dugtrio può utilizzare le mosse MN Taglio e Spaccaroccia. Fino alla terza generazione Diglett e Dugtrio erano gli unici Pokémon ad apprendere naturalmente l'attacco Fossa.

Nel videogioco Pokémon XD: Tempesta Oscura Dugtrio conosce le mosse Cieloscuro, Ombrannulla ed Ombrospinta. Nella carta del set EX RossoFuoco e VerdeFoglia il Pokémon può utilizzare l'attacco Sonicboom.

Nell'anime[modifica | modifica wikitesto]

Dugtrio appare per la prima volta nel corso dell'episodio La diga (Dig Those Diglett).[2] In L'isola abbandonata (The Underground Round Up) il Pokémon contribuisce alla cacciata degli Electrode da parte dei Diglett.[3]

Nell'episodio Gioie e dolori (Shocks and Bonds) il Pikachu di Ash Ketchum viene sconfitto da un Dugtrio di un'allenatrice, che verrà messo knock-out dal Glalie del ragazzo.[4] Nell'episodio Tutti insieme appassionatamente! (Gettin the Band Back Together) appare per la prima volta la Forma di Alola del Pokémon.[5]

Il Pokémon è inoltre presente nell'episodio speciale basato su Pokémon Mystery Dungeon: Esploratori del Tempo e Esploratori dell'Oscurità.[6]

Nel gioco di carte collezionabili[modifica | modifica wikitesto]

Dugtrio appare in 16 carte prevalentemente di tipo Combattimento appartenenti a 14 set:[7][8]

  • Set Base
  • Team Rocket (due carte come Dark Dugtrio, una delle quali Olografica)
  • Gym Challenge (Pokémon del capopalestra Brock)
  • Expedition (due carte, una delle quali Olografica)
  • Skyridge
  • EX RossoFuoco e VerdeFoglia
  • EX Guardiani dei Cristalli (Olografica)
  • Prodigi Segreti
  • Platino
  • Battaglie Trionfali
  • XY
  • XY - Evoluzioni
  • Generazioni (ristampa della carta appartenente a XY)
  • Sole e Luna (come Dugtrio di Alola di tipo Metallo)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dugtrio di Alola, su Pokémon Sole e Pokémon Luna.
  2. ^ (EN) Episode 31- Dig Those Diglett da Serebii.net
  3. ^ (EN) Episode 116 - The Underground Round Up da Serebii.net
  4. ^ (EN) Episode 405 - Shocks and Bonds! da Serebii.net
  5. ^ (EN) Episode 966 - Getting the Band Back Together!, su Serebii.net.
  6. ^ (EN) Special 22: Pokémon Mystery Dungeon - Time & Darkness Expedition da Serebii.net
  7. ^ (EN) Dugtrio (TCG) da Bulbapedia
  8. ^ (EN) #051 Dugtrio - Cardex da Serebii.net

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Paul J. Shinoda, Pokémon Official Nintendo Player's Guide, Nintendo Power, 1998, p. 78, ISBN 978-4-549-66914-0.
  • (EN) Nintendo Power, Pokémon Special Edition for Yellow, Red and Blue, Nintendo Power, 1999, p. 83, ASIN B000GLCWWW.
  • (EN) M. Arakawa, Pokémon Gold Version and Silver Version Complete Pokédex, Nintendo Power, 2000, p. 49, ASIN B000LZR8FO.
  • (EN) Scott Pellard, Pokémon Crystal Version, Nintendo Power, 2001, p. 107, ISBN 978-1-930206-12-0.
  • (EN) Eric Mylonas, Pokémon Fire Red & Leaf Green: Prima's Official Game Guide, Prima Games, 2004, p. 104, ISBN 978-0-7615-4708-2.
  • (EN) Lawrence Neves, Pokémon Diamond & Pearl Pokédex: Prima's Official Game Guide Vol. 2, Prima Games, 2007, p. 39, ISBN 978-0-7615-5635-0.
  • (EN) Pokémon USA, Pokémon Platinum: Prima's Official Game Guide, Prima Games, 2009, p. 406, ISBN 978-0-7615-6208-5.
  • (EN) Pokémon USA, Pokémon HeartGold & SoulSilver: The Official Pokémon Johto Guide & Johto Pokédex: Official Strategy Guide, Prima Games, 2010, p. 275, ISBN 978-0-307-46803-1.
  • (EN) Pokémon USA, Pokémon HeartGold & SoulSilver: The Official Pokémon Kanto Guide & National Pokédex: Official Strategy Guide, Prima Games, 2010, p. 224, ISBN 978-0-307-46805-5.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Pokémon Portale Pokémon: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Pokémon