Duel Decks: Ajani vs. Nicol Bolas

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

« Possa questo concederti tutta la forza dei behemoth e nulla della loro serenità.[1] »

(Ajani Criniera D'Oro)
Il logo del set

Duel Decks: Ajani vs. Nicol Bolas è un set speciale del gioco di carte collezionabili Magic: l'Adunanza, edito da Wizards of the Coast, in vendita in tutto il mondo dal 2 settembre 2011.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

« L'essenza di ogni mondo, di ogni magia e di ogni pensiero è il potere. Nient'altro conta, poiché non esiste nient'altro.[2] »

(Nicol Bolas)

Ajani vs. Nicol Bolas è un cofanetto contenente due mazzi precostruiti da 60 carte ciascuno. Il tema è lo scontro fra i due viandanti dimensionali Ajani Criniera D'Oro e Nicol Bolas, avvenuto durante la convergenza dei frammenti di Alara. Ajani, originario del frammento di Naya, è in cerca di vendetta per la morte del fratello Jazal, capo del suo branco e assassinato da un agente di Bolas. Un tempo era un reietto a causa del proprio albinismo, ma la scoperta della morte del fratello ha acceso la sua scintilla di viandante dimensionale, e da quel momento Ajani ha scoperto di possedere il potere di viaggiare fra i piani del multiverso, ed è in cerca dell'antico drago Nicol Bolas per vendicarsi. Nicol Bolas è uno degli esseri viventi più anziani e potenti dell'intero multiverso, un drago dall'intelletto sconfinato, dotato di un potere immenso e capace delle azioni più malvagie per raggiungere i suoi scopi. Era già un viandante dimensionale quando questi esseri erano quasi onnipotenti, e così è vissuto per millenni. In seguito a un evento chiamato la Lacerazione la natura stessa di ogni scintilla è mutata, riducendo il potere dei viandanti dimensionali a una misera frazione di quello che era un tempo, ma soprattutto rendendoli mortali. Bolas ora inizia a sentire il peso del tempo, ed è disposto a tutto pur di riguadagnare il potere che gli ha permesso di tiranneggiare per innumerevoli ere e in innumerevoli mondi.

« La rabbia non è la soluzione. La rabbia seguita da una giusta vendetta è la soluzione.[3] »

(Ajani Criniera D'Oro)

Il mazzo di Ajani usa la magia verde, bianca e rossa. Contiene un gran numero di creature, più che altro verdi o bianche, molto efficienti fin dai primi turni del gioco per infliggere danno all'avversario. A partita inoltrata la sinergia fra queste creature, aiutate dalla magia bianca per guadagnare punti vita e dalla magia rossa per rimuovere gli ostacoli dal campo di battaglia, mette in campo una vera e propria orda difficilmente arrestabile. È un tipico mazzo aggressivo, che costruisce in fretta un netto vantaggio guadagnando punti vita e abbattendo quelli dell'avversario.
Il mazzo di Bolas utilizza invece la magia nera, blu e rossa; i tre colori prediletti dall'antico drago. La partenza di questo mazzo è lenta e molto meno esplosiva di quella del precedente. Nei primi turni si cerca di arginare la furia dell'avversario con ogni mezzo. La magia nera può uccidere le creature in gioco e penetrare direttamente nella testa dell'avversario, facendogli scartare le carte dalla mano. La magia blu aiuta a guadagnare tempo, neutralizzando le magie avversarie prima che si risolvano, facendo sparire le creature più minacciose, e accelerando il gioco del mazzo permettendo di pescare carte extra. La magia rossa infine aiuta a incenerire tutto ciò che è sopravvissuto, e anche a infliggere danni direttamente all'avversario senza dover attaccare e affrontare le sue creature. Una volta preso il controllo del gioco, per chi utilizza questo mazzo non sarà difficile arrivare pian piano alla vittoria, costruendola passo passo con fredda costanza, e usando trucchi e meschinità di ogni sorta, proprio come farebbe Nicol Bolas.

In totale il set si compone di 80 differenti carte, stampate a bordo nero, così ripartite:

  • per colore: 6 bianche, 5 blu, 5 nere, 5 rosse, 10 verdi, 30 multicolori, 2 incolori, 17 terre.
  • per rarità: 24 comuni, 36 non comuni, 10 rare, 2 rare mitiche, 8 terre base.

Tutte le carte di questo set sono già state stampate in precedenti espansioni, ed essendo i mazzi predeterminati, la rarità delle singole carte è determinata dalla rarità che avevano quando sono apparse nei precedenti set di espansione del gioco.

Il simbolo dell'espansione è composto dalle corna di Nicol Bolas sovrapposte alla lama di scure posta al termine dell'arma di Ajani, e si presenta nei consueti quattro colori a seconda della rarità: nero per le comuni, argento per le non comuni, oro per le rare, e bronzo per le rare mitiche.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

« Nessun fatto mi sfugge. Perché pensi di poterlo fare?[4] »

(Nicol Bolas)

In questo set sono presenti carte stampate in diciotto anni di storia di Magic, dall'Edizione Alpha a Magic 2012.

Inoltre il cofanetto contiene due carte pedina:

  • Grifone (2/2)
  • Saprolingio (1/1)

Sei carte di questo set sono state stampate con una illustrazione inedita e due di queste, i viandanti dimensionali, in versione olografica:

  • Ajani Vendicativo (olografica)
  • Analisi Approfondita
  • Controbufera
  • Maglio del Behemoth
  • Nicol Bolas, Planeswalker (olografica)
  • Spirale Fulminante

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ dal testo di colore del Maglio del Behemoth
  2. ^ dal testo di colore della Controbufera
  3. ^ dal testo di colore della Spirale Fulminante
  4. ^ dal testo di colore dell'Analisi Approfondita

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]