Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Due come noi (manga)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Due come noi (anime))
Due come noi!!
今日から俺は!!
(Kyō kara ore wa!!)
Due come noi!! Volume 18.jpg
Copertina del diciottesimo volume dell'edizione italiana, raffigurante Shinji e Takashi
Genere azione, commedia
Manga
Autore Hiroyuki Nishimori
Editore Shogakukan
Rivista Weekly Shōnen Sunday
Target shōnen
1ª edizione 14 dicembre 1989 – 18 marzo 1998
Periodicità aperiodico
Tankōbon 38 (completa)
Editore it. RW Edizioni - Goen
Collana 1ª ed. it. Hiro Collection
1ª edizione it. 29 marzo 2014 – in corso
Periodicità it. mensile
Volumi it. 21 / 38 Completa al 55%
OAV
Due come noi
Autore Hiroyuki Nishimori
Regia Takeshi Mori
Char. design Masaya Onishi
Studio Pierrot
1ª edizione 1º marzo 1993 – 21 dicembre 1996
Episodi 10 (completa)
Aspect ratio 4:3
Durata ep. variabile
Distributore it. Yamato Video (VHS e DVD)
Rete it. 7 Gold
1ª edizione it. 14 aprile 2005
Episodi it. 10 (completa)
Durata ep. it. variabile
Dialoghi it. Raffaele Fallica
Studio dopp. it. Coop. ADC
Dir. dopp. it. Marco Balbi

Due come noi (今日から俺は!! Kyō kara ore wa!!?, lett. "Da oggi, io!!") è un manga scritto e illustrato da Hiroyuki Nishimori e serializzato in Giappone dalla Shogakukan su Shonen Sunday. In Italia il manga viene pubblicato da RW Edizioni sotto etichetta Goen ed è ad oggi ancora in corso[1].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La serie parla di due ragazzi, Takashi Mitsuhashi e Shinji Ito, che si incontrano per la prima volta di fronte a due parrucchieri. I due, appena trasferitesi a Chiba, decidono di cambiare radicalmente la loro vita, da studenti comuni a teppisti, guadagnando poco a poco la fama di "coppia invincibile". Mitsuhashi decide di tingersi i capelli di biondo (segno distintivo dei teppisti giapponesi), Ito invece cambia la sua pettinatura alzandosi i capelli tanto da essere soprannominato da molti "porcospino". Entrambi nella stessa classe, prima nemici poi amici inseparabili, si ritrovano al centro di numerosi pestaggi e divertentissime gag che fanno da sfondo alla storia principale, basata sui loro tre anni passati al liceo Nanyo.

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Takashi Mitsuhashi: è uno dei due protagonisti. Inizialmente è un ribelle e un teppista. Adora fare scherzi, prendere in giro e infastidire gli altri, saltare le lezioni a scuola e fare scazzottate. Spesso è sleale quando combatte, ma quando non usa trucchi si dimostra fortissimo. Considera infatti ogni mossa valida pur di vincere, purché non si scenda nel disgusto come prendere in ostaggio altre persone, minacciare familiari o usare armi pericolose contro qualcuno che ne è privo. La sua mossa preferita è usare la sua cartella scolastica, da lui stesso blindata e riempita di ferri per consentirgli di stendere una persona con un colpo solo. È inoltre astuto, soprattutto nell'organizzare piani improvvisati che spesso hanno grande efficacia.
  • Shinji Ito: è uno dei due protagonisti, il più responsabile, viene chiamato porcospino per la sua capigliatura. Ha un discreto successo con le ragazze, ma si fidanza subito con Kyoko Hayakawa, una ragazza molto dolce e gentile, che viene spesso presa di mira dai teppisti; Ito è disposto anche ad umiliarsi pur di impedire che le venga fatto del male. Nonostante sia anch'egli un ribelle come Takashi, mantiene comunque il suo carattere umile, che aiuta sempre le persone in difficoltà.
  • Katsutoshi Imai: capo del liceo Beni e coetaneo di Takashi e di Ito. È un ragazzo atletico e prestante. È onesto e leale, ma anche sbadato e molto sfortunato. Protegge le ragazze e non gli piacciono le ingiustizie, ma viene quasi sempre pestato da molte persone contemporaneamente o gli capitano le peggiori sfortune di vario genere. È innamorato di Riko, ma lei ama Mitsuhashi.
  • Kyoko Hayakawa: la dolce e gentile fidanzata di Ito. È una ragazza cordiale, premurosa e affettuosa. Spesso presa di mira dai teppisti, ma in presenza di Ito o di altri ragazzi che l'aiutano si dimostra indifesa e debole. In realtà Kyoko sa perfettamente difendersi, infatti viene considerata il capo della scuola femminile che frequenta, sia a parole sia con i fatti.
  • Riko Akasaka: erede della famiglia Akasaka, che possiede una palestra di arti marziali. Lei è la migliore allieva e succederà al padre come insegnante di tale disciplina. Ciò le permette di difendersi bene anche dai maschi a mani nude. Nonostante la sua forza è molto gentile e dolce, anche se dal carattere energico, è innamorata di Mitsuhashi (ricambiata) dal giorno in cui si incontrarono.
  • Makoto Nakano: coetaneo di Ito e Takashi, frequenta un liceo di Ibaraki. È un ragazzo dai capelli rossi, dotato di una velocità inferiore solo alla sua grande voglia di combattere, oltre che di una forza fisica non comune. Non ha paura di niente e di nessuno, sempre pronto ad alzare le mani e a battersi.

Manga[modifica | modifica wikitesto]

Il manga è stato scritto da Hiroyuki Nishimori e si compone di 38 tankōbon, serializzati sulla rivista Weekly Shōnen Sunday della Shogakukan, dal 14 dicembre 1989[2] al 18 marzo 1998[3].

In Italia, la Goen comincia a pubblicarlo, per la prima volta dal 29 marzo 2014 nella collana Hiro Collection[1].

Volumi[modifica | modifica wikitesto]

Data di prima pubblicazione
Giappone Italia
1 14 dicembre 1989[2] ISBN 4-09-122401-6 29 marzo 2014[1] ISBN 978-88-6712-207-3
2 18 maggio 1990[4] ISBN 4-09-122402-4 30 aprile 2014[5] ISBN 978-88-6712-218-9
3 18 ottobre 1990[6] ISBN 4-09-122403-2 31 maggio 2014[7] ISBN 978-88-6712-226-4
4 18 marzo 1991[8] ISBN 4-09-122404-0 28 giugno 2014[9] ISBN 978-88-6712-230-1
5 18 aprile 1991[10] ISBN 4-09-122405-9 26 luglio 2014[11] ISBN 978-88-6712-243-1
6 18 giugno 1991[12] ISBN 4-09-122406-7 30 agosto 2014[13] ISBN 978-88-6712-254-7
7 18 settembre 1991[14] ISBN 4-09-122407-5 30 settembre 2014[15] ISBN 978-88-6712-266-7[ISBN non valido]
8 18 novembre 1991[16] ISBN 4-09-122408-3 22 novembre 2014[17] ISBN 978-88-67122-80-6
9 18 gennaio 1992[18] ISBN 4-09-122409-1 28 febbraio 2015[19] ISBN 978-88-6712-290-5
10 18 marzo 1992[20] ISBN 4-09-122410-5 14 marzo 2015[21] ISBN 978-88-6712-300-1
11 18 maggio 1992[22] ISBN 4-09-123051-2 28 marzo 2015[23] ISBN 978-88-6712-317-9
12 17 luglio 1992[24] ISBN 4-09-123052-0 30 aprile 2015[25] ISBN 978-88-6712-341-4
13 17 ottobre 1992[26] ISBN 4-09-123053-9 20 febbraio 2016[27] ISBN 978-88-6712-394-0
14 18 febbraio 1993[28] ISBN 4-09-123054-7 6 agosto 2016[29] ISBN 978-88-6712-419-0
15 18 maggio 1993[30] ISBN 4-09-123055-5 17 settembre 2016[31] ISBN 978-88-6712-523-4
16 17 luglio 1993[32] ISBN 4-09-123056-3 29 ottobre 2016[33] ISBN 978-88-6712-561-6
17 18 ottobre 1993[34] ISBN 4-09-123057-1 19 novembre 2016[35] ISBN 978-88-6712-562-3
18 11 dicembre 1993[36] ISBN 4-09-123058-X 24 dicembre 2016[37] ISBN 978-88-6712-576-0
19 18 marzo 1994[38] ISBN 4-09-123059-8 10 febbraio 2017[39] ISBN 978-88-6712-595-1
20 18 giugno 1994[40] ISBN 4-09-123060-1 17 marzo 2017[41] ISBN 978-88-6712-619-4
21 10 agosto 1994[42] ISBN 4-09-123391-0 7 aprile 2017[43] ISBN 978-88-6712-657-6
22 10 dicembre 1994[44] ISBN 4-09-123392-9
23 18 marzo 1995[45] ISBN 4-09-123393-7
24 17 giugno 1995[46] ISBN 4-09-123394-5
25 18 luglio 1995[47] ISBN 4-09-123395-3
26 18 novembre 1995[48] ISBN 4-09-123396-1
27 18 marzo 1996[49] ISBN 4-09-123397-X
28 18 maggio 1996[50] ISBN 4-09-123398-8
29 10 agosto 1996[51] ISBN 4-09-123399-6
30 18 ottobre 1996[52] ISBN 4-09-123400-3
31 18 gennaio 1997[53] ISBN 4-09-125181-1
32 18 marzo 1997[54] ISBN 4-09-125182-X
33 17 maggio 1997[55] ISBN 4-09-125183-8
34 18 luglio 1997[56] ISBN 4-09-125184-6
35 18 ottobre 1997[57] ISBN 4-09-125185-4
36 10 dicembre 1997[58] ISBN 4-09-125186-2
37 18 febbraio 1998[59] ISBN 4-09-125187-0
38 18 marzo 1998[3] ISBN 4-09-125188-9

Anime[modifica | modifica wikitesto]

I protagonisti nell'OAV 9

Dal manga sono stati tratti 10 OAV messi in vendita nel 1992 e giunti anche in Italia grazie alla Yamato Video con il titolo Due come noi.

Episodi OAV[modifica | modifica wikitesto]

La serie è stata pubblicata in Italia prima in VHS e successivamente in DVD. Nell'edizione VHS gli episodi 7 e 8, così come gli episodi 9 e 10, erano cuciti assieme e presentati con un unico titolo; sono stati riportati alla durata originale nell'edizione DVD.

DVD
IT-JA
VHS
IT
Titolo italiano
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
1 1 Da oggi io...!! (VHS) - Da oggi si ricomincia!! (DVD)[60]
2 2 Un codardo rosso al tramonto (VHS) - Anche i randa arrossiscono al tramonto (DVD)
「夕陽に赤いヒキョー者」 - Yuuhi ni akai hikyō mono
3 3 L'uomo più egoista del Giappone (VHS) - L'egoistone del Giappone (DVD)
「日本一のワガママ男」 - Nippon'ichi no wagamama otoko
4 4 Trasferta a Kyoto (con quelle teste?) (VHS) - Teste di Kyoto (DVD)
「なのに あなたは京都へ行くの!」 - Nanoni anataha Kyōto he iku no!
5 5 Tofusolamoto - atto primo (VHS) - Tofusolamoto (DVD)
「名もなく 貧しく ズルッこく」 - Mei monaku mazushiku zurutsu koku
6 6 Tofusolamoto - atto secondo (VHS) - Tiricomprolamoto (forse) (DVD)
「逆襲・暴徒たちのララバイ」 - Gyakushuu ・ bōto tachino rarabai
7 7 Cercamici scassafamiglie (vatti a fidare di Mitsuhashi) (VHS) - Operazione cercamici (DVD)
「マブダチ作戦 GO! GO! GO!」 - Mabudachi sakusen GO! GO! GO!
8 7 Cercamici scassafamiglie (vatti a fidare di Mitsuhashi) (VHS) - Furia bionda!! (DVD)
「道場やぶりをブッ飛ばせ!」 - Dōjō yaburiwo butsu toba se!
9 8 Il biondo, il truzzo e il porcospino (c'era una volta in Chiba) (VHS) - C'era una volta in Chiba (DVD)
「ワンス・アポン・ア・タイム・イン千葉」 - Wansu Apon a Taimu in Chiba
10 8 Il biondo, il truzzo e il porcospino (c'era una volta in Chiba) (VHS) - Il biondo, il truzzo, il porcospino (DVD)
「極道のつまはじき達」 - Gokudō notsumahajiki tachi

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Personaggio Doppiatore originale Doppiatore italiano
Takashi Mitsuhashi Yasunori Matsumoto Marcello Cortese
Shinji Ito Hideyuki Hori Giorgio Bonino
Katsutoshi Imai Yūsaku Yara Marco Balbi
Kyoko Hayakawa Ai Orikasa Alessandra Felletti
Riko Akasaka Fumie Kusachi Elda Olivieri
Ryo Tanaka Masami Kikuchi Simone D'Andrea
Yasuo Tanigawa Kazuki Yao Luca Sandri
Makoto Nakano Nobuyuki Hiyama Giacomo Zito

Sigla[modifica | modifica wikitesto]

La sigla finale della serie, Bokura wa family (僕らはファミリー Bokura wa famirī?, trad. "Siamo una famiglia"), è scritta, musicata e cantata da Kera e arrangiata da T.K.O.P.. Gli episodi non hanno sigla iniziale, come spesso accade per altre serie OAV.

Live-action[modifica | modifica wikitesto]

Sulla base del successo della serie è stato anche realizzato un live-action, mai esportato al di fuori del Giappone.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Due come noi 1, AnimeClick.it. URL consultato il 10 febbraio 2017.
  2. ^ a b (JA) 今日から俺は!! / 1, Shogakukan. URL consultato il 21 dicembre 2016.
  3. ^ a b (JA) 今日から俺は!! / 38, Shogakukan. URL consultato il 21 dicembre 2016.
  4. ^ (JA) 今日から俺は!! / 2, Shogakukan. URL consultato il 21 dicembre 2016.
  5. ^ Due come noi 2, AnimeClick.it. URL consultato il 10 febbraio 2017.
  6. ^ (JA) 今日から俺は!! / 3, Shogakukan. URL consultato il 21 dicembre 2016.
  7. ^ Due come noi 3, AnimeClick.it. URL consultato il 10 febbraio 2017.
  8. ^ (JA) 今日から俺は!! / 4, Shogakukan. URL consultato il 21 dicembre 2016.
  9. ^ Due come noi 4, AnimeClick.it. URL consultato il 10 febbraio 2017.
  10. ^ (JA) 今日から俺は!! / 5, Shogakukan. URL consultato il 21 dicembre 2016.
  11. ^ Due come noi 5, AnimeClick.it. URL consultato il 10 febbraio 2017.
  12. ^ (JA) 今日から俺は!! / 6, Shogakukan. URL consultato il 21 dicembre 2016.
  13. ^ Due come noi 6, AnimeClick.it. URL consultato il 10 febbraio 2017.
  14. ^ (JA) 今日から俺は!! / 7, Shogakukan. URL consultato il 21 dicembre 2016.
  15. ^ Due come noi 7, AnimeClick.it. URL consultato il 10 febbraio 2017.
  16. ^ (JA) 今日から俺は!! / 8, Shogakukan. URL consultato il 21 dicembre 2016.
  17. ^ Due come noi 8, AnimeClick.it. URL consultato il 10 febbraio 2017.
  18. ^ (JA) 今日から俺は!! / 9, Shogakukan. URL consultato il 21 dicembre 2016.
  19. ^ Due come noi 9, AnimeClick.it. URL consultato il 10 febbraio 2017.
  20. ^ (JA) 今日から俺は!! / 10, Shogakukan. URL consultato il 21 dicembre 2016.
  21. ^ Due come noi 10, AnimeClick.it. URL consultato il 10 febbraio 2017.
  22. ^ (JA) 今日から俺は!! / 11, Shogakukan. URL consultato il 21 dicembre 2016.
  23. ^ Due come noi 11, AnimeClick.it. URL consultato il 10 febbraio 2017.
  24. ^ (JA) 今日から俺は!! / 12, Shogakukan. URL consultato il 21 dicembre 2016.
  25. ^ Due come noi 12, AnimeClick.it. URL consultato il 10 febbraio 2017.
  26. ^ (JA) 今日から俺は!! / 13, Shogakukan. URL consultato il 21 dicembre 2016.
  27. ^ Due come noi 13, AnimeClick.it. URL consultato il 10 febbraio 2017.
  28. ^ (JA) 今日から俺は!! / 14, Shogakukan. URL consultato il 21 dicembre 2016.
  29. ^ Due come noi 14, AnimeClick.it. URL consultato il 10 febbraio 2017.
  30. ^ (JA) 今日から俺は!! / 15, Shogakukan. URL consultato il 21 dicembre 2016.
  31. ^ Due come noi 15, AnimeClick.it. URL consultato il 10 febbraio 2017.
  32. ^ (JA) 今日から俺は!! / 16, Shogakukan. URL consultato il 21 dicembre 2016.
  33. ^ Due come noi 16, AnimeClick.it. URL consultato il 10 febbraio 2017.
  34. ^ (JA) 今日から俺は!! / 17, Shogakukan. URL consultato il 21 dicembre 2016.
  35. ^ Due come noi 17, AnimeClick.it. URL consultato il 10 febbraio 2017.
  36. ^ (JA) 今日から俺は!! / 18, Shogakukan. URL consultato il 21 dicembre 2016.
  37. ^ Due come noi 18, AnimeClick.it. URL consultato il 10 febbraio 2017.
  38. ^ (JA) 今日から俺は!! / 19, Shogakukan. URL consultato il 21 dicembre 2016.
  39. ^ Due come noi 19, AnimeClick.it. URL consultato il 10 febbraio 2017.
  40. ^ (JA) 今日から俺は!! / 20, Shogakukan. URL consultato il 21 dicembre 2016.
  41. ^ Due come noi 20, AnimeClick.it. URL consultato il 10 febbraio 2017.
  42. ^ (JA) 今日から俺は!! / 21, Shogakukan. URL consultato il 21 dicembre 2016.
  43. ^ Due come noi 21, AnimeClick.it. URL consultato l'8 aprile 2017.
  44. ^ (JA) 今日から俺は!! / 22, Shogakukan. URL consultato il 21 dicembre 2016.
  45. ^ (JA) 今日から俺は!! / 23, Shogakukan. URL consultato il 21 dicembre 2016.
  46. ^ (JA) 今日から俺は!! / 24, Shogakukan. URL consultato il 21 dicembre 2016.
  47. ^ (JA) 今日から俺は!! / 25, Shogakukan. URL consultato il 21 dicembre 2016.
  48. ^ (JA) 今日から俺は!! / 26, Shogakukan. URL consultato il 21 dicembre 2016.
  49. ^ (JA) 今日から俺は!! / 27, Shogakukan. URL consultato il 21 dicembre 2016.
  50. ^ (JA) 今日から俺は!! / 28, Shogakukan. URL consultato il 21 dicembre 2016.
  51. ^ (JA) 今日から俺は!! / 29, Shogakukan. URL consultato il 21 dicembre 2016.
  52. ^ (JA) 今日から俺は!! / 30, Shogakukan. URL consultato il 21 dicembre 2016.
  53. ^ (JA) 今日から俺は!! / 31, Shogakukan. URL consultato il 21 dicembre 2016.
  54. ^ (JA) 今日から俺は!! / 32, Shogakukan. URL consultato il 21 dicembre 2016.
  55. ^ (JA) 今日から俺は!! / 33, Shogakukan. URL consultato il 21 dicembre 2016.
  56. ^ (JA) 今日から俺は!! / 34, Shogakukan. URL consultato il 21 dicembre 2016.
  57. ^ (JA) 今日から俺は!! / 35, Shogakukan. URL consultato il 21 dicembre 2016.
  58. ^ (JA) 今日から俺は!! / 36, Shogakukan. URL consultato il 21 dicembre 2016.
  59. ^ (JA) 今日から俺は!! / 37, Shogakukan. URL consultato il 21 dicembre 2016.
  60. ^ In Giappone, l'episodio non è stato provvisto del titolo.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga