Dude Bro Party Massacre III

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Dude Bro Party Massacre III
Titolo originaleDude Bro Party Massacre III
Lingua originaleInglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2015
Durata91 min
Rapporto1.33 : 1
Generecommedia, orrore, thriller
RegiaTomm Jacobsen, Michael Rousselet e Jon Salmon
SceneggiaturaAlec Owen, Ben Gigli, Brian Firenzi, Jon Salmon, Joey Scoma, Michael E. Peter, Michael Rousselet, Mike James, Tim Cianco e Tomm Jacobsen
ProduttoreSarah Farrand, Dave Gare, Ben Gigli, Michael E. Peter e Jon Worley
Produttore esecutivoJames Ashby, Jessica Calder e Keith Calder
Casa di produzione5-Second Films, Snoot Entertainment e Dude Bro Party Massacre III
FotografiaJon Salmon
MontaggioBrian Firenzi
MusicheTyler Burton
ScenografiaIan Ahern
CostumiLayne McGovern, Ashli Pingry e Ruth Stockl
TruccoKelsey Berk, Tanya Brown, Gina Marie DeAngelis, Melissa Eastwick, Rachel Galey, Jo Holland, Angie Johnson, Nikki Parish, Mara Rouse, Lexx Staats, Georgette Sweet, Megan Williams e Ryan Ward (non accreditato)
Interpreti e personaggi

Dude Bro Party Massacre III è un film del 2015 diretto da Tomm Jacobsen, Michael Rousselet e Jon Salmon.

Nonostante il titolo, il film non è il sequel di altri film. Presentato come un film andato perduto che era stato bandito negli anni ottanta, racconta la storia di un killer mascherato conosciuto come Motherface.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Brock, il fratello gemello di Brent, viene assassinato da Motherface, un serial killer mascherato che sceglie le sue vittime tra i membri delle confraternite. Brent decide di indagare per conto proprio e si unisce alla confraternita di cui era membro il fratello nella speranza di riuscire a scoprire l'identità del colpevole.

cosa è successo. Dopo che la loro ultima scossa provoca la morte di decine di persone, il campus costringe la fraternità a trasferirsi in una cabina nei boschi. Infuriato dalla mancanza di punizione, Motherface caccerà i fratelli di fraternità per ucciderli tutti.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è la prima commedia della 5-Second Films ed è un film stand-alone senza capitoli precedenti.[1] Esso è basato su un cortometraggio della durata di cinque secondi. Quando questo si è rivelato popolare, essi hanno creato un trailer falso.[2]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Dude Bro Party Massacre III è stato premiato al Los Angeles Film Festival il 13 giugno 2015.[3] È stato pubblicato digitalmente il 7 luglio.[2]

Citazioni cinematografiche[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Clark Collis, Dude Bro Party Massacre III trailer: Patton Oswalt explains why the movie isn't what it seems, su Entertainment Weekly, 18 maggio 2015. URL consultato il 20 febbraio 2017.
  2. ^ a b Austin Siegemund-Broka, 'Dude Bro Party Massacre III' Enlists Andrew W.K. for "Bizarre" Slasher Film Send-Up, su The Hollywood Reporter, 25 giugno 2015. URL consultato il 20 febbraio 2017.
  3. ^ Debi Moore, New Trailer for Dude Bro Party Massacre III Promises a Rager of a Horror Comedy, su Dread Central, 20 maggio 2015. URL consultato il 20 febbraio 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema