Duca di Solferino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Duca di Solferino
Stemma
Data di creazione21 dicembre 1717
Creato daFilippo V di Spagna
Primo detentoreFrancesco Gonzaga
Attuale detentoreCarlos Luis de Llanda y de Domecq
Solferino, piazza Castello.
Albalate de Cinca, palazzo dei duchi di Solferino[1]
María de la Concepción Pignatelli de Aragón y Bellonio

Duca di Solferino è un titolo nobiliare spagnolo creato il 21 dicembre 1717 dal re Filippo V a favore di Francesco Gonzaga. Francesco Gonzaga era il figlio di Ferdinando II Gonzaga, principe di Castiglione, e di Laura Pico della Mirandola (1660-1720). Il suo nome si riferisce alla città di Solferino, in provincia di Mantova, che mai nella storia è stata sotto il controllo spagnolo.

Duchi di Solferino[modifica | modifica wikitesto]

Titolare Periodo
Creato da Filippo V
I Francesco Gonzaga y Pico de la Mirandola 1717-1758
II María Luisa Gonzaga y Caracciolo 1758-1773
III José María Pignatelli de Argón y Gonzaga 1773-1774
IV Luis Antonio Pignatelli de Aragón y Gonzaga 1774-1801
V Armando Luis Pignatelli de Aragón y Pignatelli 1802-1809
VI Juan Domingo Pignatelli de Aragón y Gonzaga 1816-1819
VII Juan María Pignatelli de Aragón y Wall 1819-1823
VIII Juan Bautista Pignatelli de Aragón y Bellonio 1823-1824
IX María de la Concepción Pignatelli de Aragón y Bellonio 1847-1858
X Manuel María de Llanza y Pignatelli de Aragón 1868-1927
XI Luis Gonzaga de Llanza y Bobadilla 1928-1971
XII Carlos de Llanza y Albert 1972-1980
XIII Carlos Luis de Llanza y de Domecq 1980-attuale titolare

Storia dei duchi di Solferino[modifica | modifica wikitesto]

1. Sposò Isabel Zacarías Ponce de León y Lancastre, figlia di Manuel Ponce de Leon e Fernandez de Cordoba, VI duca di Arcos, ecc. e Maria de Guadalupe de Lancastre e Cardenas, duchessa di Aveyro, VI duchessa di Aveiro, in Portogallo. Nessun discendente.
2. Sposò Giulia Quitteria Caracciolo di Santo Buono e Ruffo. Gli succedette, dal suo secondo matrimonio, la figlia:

1. Sposò Joaquín Atanasio Pignatelli de Aragón y Moncayo, V marchese di Mora, V marchese di Fantova Coscojuela, sedicesimo conte di Fonti, ottavo conte di Centellas Castello. Gli succedette il figlio:

1. Sposato con Maria Ignacia del Pilar Fernandez Abarca Bolea y Híjar. Nessun discendente. Gli succedette il fratello:

  • Luis Antonio Pignatelli Aragona y Gonzaga (1749-1801), IV duca di Solferino.

1. Sposò Alfonsina Luisa Pignatelli y San Severino. Nessun discendente. Gli succedette il figlio:

  • Luis Armando y Pignatelli Pignatelli de Aragon (1770-1809), V duca di Solferino. Singolo. Nessun discendente. Gli succedette il fratello di suo padre, suo zio:
  • Juan Domingo Pignatelli de Aragón y Gonzaga (1757-1819), VI duca di Solferino.

1. Sposato con María Trinidad Wall y Manrique de Lara. Gli succedette il figlio:

  • Juan Maria Pignatelli de Aragon y Wall (1799-1823), VII duca di Solferino.

1. Sposato con María de la Salud manrique de Lara y Mosdqueda, II contessa Armided di Toledo. 2. Sposò Adelaide Bellonio Meroni. Gli succedette il figlio:

1. Sposata con Benito Llanza y de Esquivel. Gli succedette il figlio: Manuel María de Llanza y Pignatelli de Aragón (1857-1927), X duca di Solferino. 1. Sposò Maria Asuncion de Bobadilla y Arizala Martinez. Gli succedette il figlio:

  • Luis Gonzaga Llanza y Bobadilla († 1971), XI duca di Solferino.

1. Sposò Maria de los Dolores y Albert Despujols. Gli succedette il figlio:

  • Carlos de Llanza y Albert (n. 1914), XII duca di Solferino.

1. Sposò Petra Domecq y Riva. Gli succedette il figlio:

  • Carlos Luis de Llanza y de Domecq, XIII duca di Solferino.

1. Sposato con Maria Victoria Ortiz y Fernandez.
2. Sposato con Margarita Rivas y Rico.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]