Dublin Area Rapid Transit

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dublin Area Rapid Transit
Servizio di trasporto pubblico
Tipo servizio ferroviario suburbano
Stati Irlanda
Città Dublino
Apertura 23 Luglio 1984
Gestore Iarnród Éireann
Mezzi utilizzati Vedi
N. stazioni e fermate 31
Lunghezza 53 km km
Velocità media 100 km/h km/h
Tracciato della linea
Trasporto pubblico

La Dublin Area Rapid Transit (DART) è una parte del servizio ferroviario suburbano della città di Dublino (Dublin Suburban Rail) che impiega i tronchi della rete ferroviaria urbana dublinese che sono stati elettrificati a 1500 volt in corrente continua per far fronte ad un servizio più rapido ed efficiente rispetto a quello dei Commuter. A regime dovrebbero diventare operative tre linee. Al 2011 è attiva la Trans-Dublin che collega le contee a nord di Dublino con quelle a sud della capitale irlandese.

L'operatore nazionale, Iarnród Éireann, gestisce il DART. All'inizio della sua attività, la DART era controllata dalla Córas Iompair Éireann che è diventata una succursale dell'attuale azienda appaltatrice.

Struttura della rete[modifica | modifica wikitesto]

La rete si compone di un'unica linea in esercizio ed altre due in progetto:

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Alcuni treni sono dotati di questi display: il verde indica il tratto di percorso già coperto, l'arancione quanto rimane e il rosso lampeggiante la fermata successiva.

Materiale rotabile[modifica | modifica wikitesto]

 Classe  Immagine  Tipo   Velocità massima   Numero   Linee    Costruito 
 mph   km/h 
Classe 8100 Dart-8306-00.jpg Elettrotreno 62 100 38 Greystones-Malahide/Howth 1984
Classe 8200 DART Unit 8203.jpg Elettrotreno 62 100 5 Greystones-Malahide/Howth 1999
Classe 8500 Howth Junction railway station in 2007.jpg Elettrotreno 68 110 4 Greystones-Malahide/Howth 2000
Classe 8510 8700 EMU - 8614.jpg Elettrotreno 68 110 3 Greystones-Malahide/Howth 2002
Classe 8520 DART Connolly.jpg Elettrotreno 68 110 10 Greystones-Malahide/Howth 2004

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]