Duarte Leite

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Duarte Leite

58° Primo ministro del Portogallo
Durata mandato 16 giugno 1912 –
9 gennaio 1913
Presidente Manuel de Arriaga
Predecessore Augusto de Vasconcelos
Successore Afonso Costa

Ministro degli Interni
Durata mandato 16 giugno 1912 –
23 settembre 1912
Predecessore Silvestre Falcão
Successore Augusto de Vasconcelos

Ministro delle Finanze
Durata mandato 3 settembre 1911 –
12 novembre 1911
Predecessore José Relvas
Successore Sidónio Pais

Dati generali
Partito politico Partido Republicano Português
Università Università di Coimbra
Professione matematico, storico, giornalista, diplomatico

Duarte Leite Pereira da Silva (Porto, 11 agosto 1864Porto, 29 settembre 1950) è stato un giornalista, politico e matematico portoghese. Fu Primo Ministro del Portogallo dal 16 giugno 1912 al 9 gennaio 1913.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Leite nacque ad Oporto nel 1864 e nel 1885 si laureò in matematica all'Università di Coimbra. Successivamente, insegnò all'Accademia Politecnica di Oporto dal 1886 al 1911, nel frattempo fu anche direttore del giornale "A Pátria", mentre come storico pubblicò l'opera "História dos Descobrimentos" in 2 volumi.

Dopo la caduta della monarchia portoghese nel 1910, fu ministro delle Finanze durante il governo presieduto da Augusto de Vasconcelos (1911-1912), e , alcuni mesi dopo, succedette a quest'ultimo come Primo Ministro e Ministro degli Affari Interni.

Dal 1914 al 1931 fu ambasciatore portoghese in Brasile. Fedele per tutta la vita ai principi repubblicani di sinistra, divenne membro del Movimento di Unità Democratica del 1945-1948, che si oppose allo Estado Novo del cattolico Salazar.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Gran Croce dell'Ordine del Cristo - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce dell'Ordine del Cristo
— 17 agosto 1922


Controllo di autorità VIAF: (EN19803980 · LCCN: (ENno2010115508 · ISNI: (EN0000 0000 8204 6758 · GND: (DE172503787 · BNF: (FRcb127480608 (data)