Drospirenone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Drospirenone
Drospirenone.svg
Drospirenona3D.png
Nome IUPAC
(6R,7R,8R,9S,10R,13S,14S,15S,16S,17S)-
1,3',4',6,6a,7,8,9,10,11,12,13,14,15,15a,16-
esadecaidro-10,13-dimetilspiro-
[17H-diciclopropa-6,7:15,16]ciclopenta
[a]fenantrene-17,2'(5H)-furan]-3,5'(2H)-dione)
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolare C24H30O3
Massa molecolare (u) 366.493 g/mol
Numero CAS 67392-87-4
Numero EINECS 266-679-2
Codice ATC G03AA12
PubChem 68873
DrugBank DB01395
SMILES CC12CCC(=O)C=C1C3CC3C4C2CCC5(C4C6CC6C57CCC(=O)O7)C
Dati farmacologici
Categoria farmacoterapeutica X
Modalità di
somministrazione
Orale
Dati farmacocinetici
Biodisponibilità ~76%
Legame proteico ~97%
Metabolismo Epatico, in parte attraverso il CYP3A4
Emivita 30 ore
Escrezione Urine, bile
Indicazioni di sicurezza
Simboli di rischio chimico
Tossico
Frasi R 60
Frasi S 36/37 [1]

Il drospirenone è un farmaco progestinico (agonista progestinico di quarta generazione) usato nei contraccettivi orali combinati (COCs) e nella terapia ormonale sostitutiva post-menopausale in combinazione con il 17-β-estradiolo. Si differenzia dagli altri progestinici di natura sintetica per caratteristiche farmacologiche più simili al progesterone naturale; possiede inoltre proprietà di tipo anti-mineralcorticoidee (attività diuretica simile a quella dello spironolattone), contrasta l'attività stimolante dell'estrogeno nel sistema renina-angiotensina-aldosterone e non possiede caratteristiche androgenizzanti.[2]

A tutto il 2013, in Italia, sono in commercio diverse pillole anticoncezionali contenenti drospirenone, differenti tra loro per il rapporto quantitativo con l'estrogeno (etinilestradiolo). Tra queste:

  • Aliane ®, Bayer: etinilestradiolo 0,02 mg, drospirenone 3 mg, 21 compresse
  • Eloine ®, Bayer: etinilestradiolo 0,02 mg, drospirenone 3 mg, 28 compresse (ciclo esteso)
  • Yarina ®, Bayer: etinilestradiolo 0,03 mg, drospirenone 3 mg, 21 compresse
  • Yasmin ®, Bayer: etinilestradiolo 0,03 mg, drospirenone 3 mg, 21 compresse
  • Yasminelle ®, Bayer: etinilestradiolo 0,02 mg, drospirenone 3 mg, 21 compresse
  • Yaz ®, Bayer: etinilestradiolo 0,02 mg, drospirenone 3 mg, 24 compresse

Farmacocinetica[modifica | modifica wikitesto]

Il drospirenone contenuto in compresse e assunto per via orale viene assorbito rapidamente a causa della sua lipofilia nel primo tratto gastrointestinale (stomaco, duodeno ed intestino tenue). La biodisponibilità del farmaco è ottima, il legame alla proteine plasmatica supera il 97% (non si lega tuttavia alle globuline leganti gli ormoni sessuali) . Il drospirenone viene metabolizzato estesamente dal fegato, in parte attraverso il CYP3A4. I prodotti del metabolismo epatico vengono escreti tramite urine e bile.

Farmacodinamica[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Progesterone e Spironolattone.

Il drospirenone mima l'azione fisiologica del progesterone e, in combinazione con l'estrogeno (che previene la metrorragia), inibisce il picco pre-ovulatorio dell'LH, impedendo l'ovulazione e ostacolando il fisiologico trofismoendometriale. Inoltre, analogamente allo spironolattone, contrasta l'azione salino-idroritentiva dell'aldosterone con blando effetto diuretico.[3] Differentemente dai progestinici di prima e seconda generazione, non mostra azioni virilizzanti.

Effetti avversi[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Pillola anticoncezionale.

Come per tutti i progestinici, l'assunzione di drospirenone è correlata ad un rischio maggiore di sviluppo di malattia tromboembolica e deve essere assunto riducendo il rischio cardiovascolare complessivo (sospensione del fumo di sigaretta e identificazione dei soggetti con trombofilia genetica od acquisita); deve essere comunque ricordato che le donne che assumono drospirenone hanno un rischio tromboembolico 2-3 volte maggiore rispetto alle donne che assumono pillole contenenti levonorgestrel, un progestinico di seconda generazione,[4][5][6] anche se sono necessari ulteriori studi per quantificare l'esatto rischio relativo.[7]

Il drospirenone possiede inoltre un precipuo effetto iperpotassiemizzante e non dovrebbe essere assunto insieme a diuretici risparmiatori di potassio (canrenoato di potassio, spironolattone), integratori di potassio, eparina, ACE inibitori o sartani.

Altri effetti avversi comuni ad altri progestinici sono: nausea, aumento ponderale, tensione mammaria, cefalea, riacutizzazione degli episodi emicranici, irregolarità mestruali (si regolarizzano dopo i primi cicli e con l'assunzione costante), irritabilità, iperlipidemia. Il drospirenone deve essere usato con cautela nelle pazienti con problematiche epatiche o renali.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://www.sigmaaldrich.com/catalog/product/sigma/sml0147?lang=it&region=IT
  2. ^ http://www.drugs.com/mtm/drospirenone-and-ethinyl-estradiol.html
  3. ^ Genazzani, Mannella & Simoncini, Drospirenone and its antialdosterone properties, in Climacteric, vol. 1, 2007, pp. 11–18.
  4. ^ Lidegaard et al., Risk of venous thromboembolism from use of oral contraceptives containing different progestogens and oestrogen doses, in BMJ, vol. 343, 2011, pp. 1–15, DOI:10.1136/bmj.d6423.
  5. ^ O. Lidegaard, Milsom, Geirsson, Skjeldestad, Hormonal Contraception and venous thromboembolism, in Acta Obstetricia et Gynecologica Scandinavica, vol. 91, 2012, pp. 796-788, DOI:10.1111/j.1600-0412.2012.01444.x.
  6. ^ Highlights of Prescribing Information for Yasmin (PDF), FDA.
  7. ^ N Dunn, The risk of deep venous thrombosis with oral contraceptives containing drospirenone., in BMJ (Clinical research ed.), vol. 342, 21 aprile 2011, pp. d2519, PMID 21511807.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Brunton, Lazo, Parker, Goodman & Gilman - Le basi farmacologiche della terapia 12/ed, Zanichelli, 2012, ISBN 978-88-08-26130-4.
  • Bertram G. Katzung, Farmacologia generale e clinica, Padova, Piccin, 2006, ISBN 88-299-1804-0.
  • British National Formulary, Guida all’uso dei farmaci 4 edizione, Lavis, Agenzia Italiana del Farmaco, 2007.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina