Dromomania

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'album di Luigi Grechi, vedi Dromomania (album).
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.

La dromomania (dal greco δρόμος (dromos), "corsa", e μανία (mania), "ossessione", ossia "ossessione del viaggio") o poriomania è la tendenza nevrotica ossessiva a camminare senza una meta precisa. Può anche manifestarsi sotto forma di fughe improvvise.

Presente in alcuni soggetti anoressici, epilettici e schizofrenici. Il dromomane, in buona sostanza, vede nel camminare un modo per liberare la propria mente da tutti i pensieri che lo affliggono, egli spesso rinuncia a molte cose per perseguire la sua mania e tende a vivere una vita isolata.

Lo scrittore Italo Calvino si dice affetto da dromomania nel periodo che va dal 1962: si sposta di continuo fra Roma (dove ha affittato un pied-à-terre), Torino, Parigi e Sanremo.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Psicologia Portale Psicologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di psicologia