Dreamgirls

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dreamgirls
Dreamgirls.jpg
Le Dreamettes
Titolo originale Dreamgirls
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 2006
Durata 131 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico, musicale
Regia Bill Condon
Soggetto Tom Eyen
Sceneggiatura Bill Condon
Distribuzione (Italia) Universal Pictures
Fotografia Tobias A. Schliessler
Montaggio Virginia Katz
Musiche Henry Krieger
Scenografia John Myhr, Tomas Voth e Nancy Haigh
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Dreamgirls è un film del 2006 diretto da Bill Condon. Ispirato alla vita e al successo delle Supremes.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Dall'omonimo celebre musical di Broadway, la storia della frenetica corsa verso il successo delle Dreamettes, un trio di cantanti afroamericane, ispirate alle vere Supremes, gruppo nel quale cantava Diana Ross, che decretarono il trionfo della black music nel panorama USA degli anni sessanta e anni settanta.


Curtis è un giovane venditore di auto amante della musica e collabora con il suo amico Marty che fa da manager ad alcuni artisti di colore. Dopo aver assistito allo spettacolo di tre giovanissime e talentuose ragazze Effie, Deena e Lorell le convince a diventare il loro manager e scrittura anche C.C. il fratello di Effie nonché paroliere e musicista del gruppo. Propone a Marty di farle diventare le coriste del famoso Jimmy e il sodalizio musicale funziona benissimo, ma col tempo Curtis mal sopporta l'atteggiamento di Marty troppo prudente e legato al solito giro da lui creato, mentre Curtis sogna la fama e di sfondare nel grande giro, ancora appannaggio dei cantanti bianchi. Curtis inizia anche una relazione con Effie, prima corista, e lo stesso succede tra Jimmy e Lorell nonostante lui sia sposato(relazione che durerà fino alla morte di Jimmy). Jimmy e le coriste "Dreamettes" hanno sempre più successo e Curtis riesce ad avere una data in un buon locale di Las Vegas, purtroppo l'esuberanza di Jimmy, abituato a flirtare con il pubblico femminile, viene mal accolta dal pubblico bianco. Curtis decide che è il momento di staccare le coriste da lui e farle diventare un gruppo a sé: Le Dreams.In questa transizione però Deena, che ha una voce più commerciale e una migliore presenza scenica, diventa la cantante di punta a discapito di Effie, più talentuosa ma meno attraente. Il primo disco delle ragazze è un gran successo ma, come accade spesso, viene plagiato da un gruppo bianco e mandato in radio solo in questa versione. Curtis decide allora di dare mazzette ai deejay perchè mandino in onda le loro canzoni in modo che i suoi cantanti abbiano il posto che meritano. Il successo delle Dreams cresce sempre di più come la casa discografica di Curtis, la Rainbow record, però i dissidi tra Effie e Deena e la relazione traballante di Effie e Curtis creano non pochi problemi, inoltre Effie diventa sempre più goffa ed indisponente durante le esibizioni. Alle prove del concerto di Capodanno Effie non si presenta in tempo e viene sostituita da Michelle, sentendosi tradita lascia il gruppo, senza rivelare a Curtis di aspettare un figlio da lui. Passano dieci anni. Effie non ha trovato ingaggi musicali ma si barcamena come madre single della piccola Magic. Le Dreams, ribattezzate "Deena e le Dreams" sono all'apice della carriera e la Rainbow records, ora una potente etichetta discografica, ci mostra uno spaccato dell' evoluzione della scena musicale negli anni settanta e ottanta. Curtis e Deena sono sposati e lui progetta l'ambizioso film di Cleopatra che consacri Deena come stella del cinema , mentre lei vorrebbe scegliere da sé cosa fare. Lo show business ha reso Curtis uno spietato uomo d'affari che bada più agli aspetti economici anche a discapito dei suoi fidati amici e collaboratori: C.C. non sopporta che le sue canzoni si trasformino in pezzi da disco music senza sostanza, mentre Jimmy è frustrato di non poter abbandonare il look e le canzoni d'amore che l'hanno reso famoso, mentre ora desidera fare canzoni impegnate(che parlino di politica, guerra del Vietnam, questioni razziali) e inoltre ha una seria dipendenza da cocaina.Dopo una diretta disastrosa in cui Jimmy canta una canzone non in scaletta e fa un'esibizione provocatoria, Curtis lo licenzia e lo minaccia. Stanco delle pressioni Jimmy si ubriaca e si droga , morendo di overdose. Alla serata in memoria del cantante in un locale del loro vecchio quartiere, Effy incontra Marty e i due, con la collaborazione di C.C. producono un ottimo brano da solista. il pezzo viene apprezzato ma Curtis se ne appropria(dato che C.C.ha un contratto di esclusiva) e lo fa cantare a Deena senza dirle nulla. Quando Effie si presenta con gli avvocati alla Rainbow records Deena ed Effie hanno modo di parlare, Deena decide di aiutare Effie consegnandole il libro nero di Curtis dove sono segnati tutti gli illeciti e trova il coraggio di lasciare Curtis e la casa discografica. Alla premieré del gruppo delle Dreams, Deena ha invitato anche Effie e le quattro Dreams cantano insieme sul palco. Tra il pubblico c'è anche Magic e Curtis sembra capire che è anche sua figlia.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema