Dragostea din tei

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Disambiguazione – Se stai cercando la cover di Haiducii, vedi Dragostea din tei (Haiducii).
Dragostea din tei
singolo discografico
screenshot tratto dal video del brano
ArtistaO-Zone
Pubblicazione10 maggio 2003
Durata3:34
Album di provenienzaDiscO-Zone
Dischi1
Tracce2
GenereEurodance
EtichettaUltra, Polydor
ProduttoreDan Bălan
Registrazione2003
FormatiCD, 12"
Certificazioni
Dischi d'oroBandiera della Danimarca Danimarca[1]
(vendite: 4 000+)
Bandiera del Regno Unito Regno Unito[2]
(vendite: 400 000+)
Bandiera della Spagna Spagna[3]
(vendite: 30 000+)
Bandiera degli Stati Uniti Stati Uniti[4]
(vendite: 500 000+)
Bandiera della Svezia Svezia[5]
(vendite: 10 000+)
Dischi di platinoBandiera dell'Austria Austria[6]
(vendite: 30 000+)
Bandiera del Belgio Belgio (2)[7]
(vendite: 100 000+)
Bandiera della Germania Germania (2)[8]
(vendite: 600 000+)
Bandiera dei Paesi Bassi Paesi Bassi[9]
(vendite: 60 000+)
Bandiera della Svizzera Svizzera[10]
(vendite: 30 000+)
Dischi di diamanteBandiera della Francia Francia[11]
(vendite: 1 101 000+[12])
Bandiera del Giappone Giappone[13]
(vendite: 4 350 000+[14])
O-Zone - cronologia
Singolo precedente
(2002)
Singolo successivo
Despre Tine (remix)
(2004)

Dragostea din tei (AFI: /ˈdragoste̯a din tei̯/) è un brano del 2003 del gruppo O-Zone, contenuto nell'album DiscO-Zone. La canzone ha raggiunto la prima posizione in classifica in gran parte dell'Europa ed è diventata uno dei tormentoni estivi del 2004.[15]

Uscita nel 2003, l'anno successivo la canzone è divenuta un grande successo in tutto il mondo. In Italia è stata resa popolare soprattutto dalla cover in chiave dance della cantante Haiducii, che la interpretava in coppia con l'italiano Vittorio Centrone.

Il titolo significa letteralmente "l'amore dal tiglio" o "amore sotto il tiglio", ma il senso corrisponderebbe a "l'amore a prima vista" o "l'amore non corrisposto".

È molto noto il ritornello:

(RO) «

Vrei să pleci dar nu mă, nu mă iei,
nu mă, nu mă iei, nu mă, nu mă, nu mă iei.
Chipul tău și dragostea din tei,
mi-amintesc de ochii tăi.

»
(IT) «

Vuoi partire ma non mi, non mi prendi [con te],
non mi, non mi prendi [con te], non mi, non mi, non mi prendi [con te].
Il tuo viso e l'amore dal tiglio,
mi ricordano dei tuoi occhi.

»

La canzone fu scritta e prodotta da Dan Bălan, componente degli O-Zone assieme ad Arsenie Todiraș e Radu Sârbu, e apparve per la prima volta nell'album DiscO-Zone del 2003.

Video musicale

[modifica | modifica wikitesto]

Il video musicale mostra i tre componenti che volano su un aereo cantando la canzone: in un primo momento proprio il video venne deriso prima di ottenere successo in Italia tanto da entrare nella classifica Top of the Flops, rubrica del programma televisivo di All Music Music Zoo che parodiava il celebre Top of the Pops.

CD singolo

  1. Dragostea din tei – 3:33
  2. Dragostea din tei (DJ Ross radio RMX) – 4:15

CD maxi

  1. Dragostea din tei – 3:33
  2. Dragostea din tei (DJ Ross radio RMX) – 4:15
  3. Dragostea din tei (DJ Ross extended RMX) – 4:15
  4. Dragostea din tei (original Italian version) – 3:35
  5. Dragostea din tei (Unu' in the dub mix) – 3:39

Classifiche di fine anno

[modifica | modifica wikitesto]
Classifica (2003) Posizione
Romania[23] 12
Classifica (2004) Posizione
Austria[24] 1
Belgio (Fiandre)[25] 7
Belgio (Vallonia)[26] 1
Europa[27] 1
Francia[28] 1
Germania[29] 1
Irlanda[30] 9
Paesi Bassi[31] 1
Regno Unito[32] 28
Svezia[33] 15
Svizzera[34] 1

Classifiche di fine decennio

[modifica | modifica wikitesto]
Classifica (2000-09) Posizione
Germania[35] 3
Paesi Bassi[36] 12

Cover di Haiducii

[modifica | modifica wikitesto]
Lo stesso argomento in dettaglio: Dragostea din tei (Haiducii).

Sempre nel 2004 venne pubblicata una cover di Haiducii, ancora di genere dance, che ha avuto grande successo in molti Paesi d'Europa, arrivando in vetta nelle classifiche dei singoli più venduti.

Altre versioni

[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2008 Dragostea din tei è stata campionata in parte da T.I. e Rihanna per il loro singolo Live Your Life mentre nel 2012 è stata ripresa dagli ItaloBrothers per il singolo My Life is a Party.

Nel 2020 i cantanti Skar, Manfree, Vise e Francesca Brambilla hanno interpolato il ritornello del brano nel singolo Rimini Dubai[37].

Nel 2021 la cantante tedesca Leony ha ripreso la melodia della canzone nel singolo Faded Love[38].

Nel 2023 i disc jockey italiani Luca Testa e Rudeejay ne hanno pubblicato un remix hardstyle[39]; nell’estate dello stesso anno Haiducii ha duettato con la cantante italiana Caffellatte nel singolo Troppo chic, nel cui testo vi sono diversi passi di Dragostea din tei. Sempre nel 2023 i rapper Sayanbull e Pa Pa hanno pubblicato Bla bla bla, in cui viene interpolato il ritornello di Dragostea din tei. Ancora nello stesso anno il brano musicale divenne un spot pubblicitario Yakult.

Nel 2024 il disc jockey David Guetta e il gruppo musicale OneRepublic hanno collaborato nel singolo I Don't Wanna Wait, che interpola la melodia di Dragostea din tei.[40]

  1. ^ (DA) Guld og platin i 2004, su IFPI Danmark. URL consultato il 29 marzo 2023 (archiviato dall'url originale l'11 giugno 2007).
  2. ^ (EN) Dragostea din tei, su British Phonographic Industry. URL consultato l'11 febbraio 2022.
  3. ^ (EN) Awards Record, su El Portal de Música. URL consultato il 3 luglio 2024. Digitare "O-Zone" in "Artist" per visualizzare il contenuto desiderato.
  4. ^ (EN) O-Zone - Mai Ai Hee – Gold & Platinum, su Recording Industry Association of America. URL consultato il 16 marzo 2021.
  5. ^ (SV) O-Zone – Sverigetopplistan, su Sverigetopplistan. URL consultato l'11 febbraio 2022.
  6. ^ (DE) O-Zone - Dragostea din tei – Gold & Platin, su IFPI Austria. URL consultato il 16 marzo 2021.
  7. ^ (NL) GOUD EN PLATINA - singles 2004, su Ultratop. URL consultato il 16 marzo 2021.
  8. ^ (DE) O-Zone – Dragostea Din Tei – Gold-/Platin-Datenbank, su musikindustrie.de, Bundesverband Musikindustrie. URL consultato il 17 gennaio 2023.
  9. ^ (NL) Goud & Platina, su nvpi.nl, Nederlandse Vereniging van Producenten en Importeurs van beeld- en geluidsdragers. URL consultato il 5 marzo 2022 (archiviato dall'url originale il 3 dicembre 2019).
  10. ^ (DE) Edelmetall, su Schweizer Hitparade. URL consultato il 16 marzo 2021.
  11. ^ (FR) O-Zone - Dragostea din tei – Les certifications, su SNEP. URL consultato il 5 aprile 2023.
  12. ^ (FR) Copia archiviata, su infodisc.fr. URL consultato il 27 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 1º febbraio 2014).
  13. ^ 3
  14. ^ (JA) 一般社団法人 日本レコード協会|各種統計, su riaj.or.jp.
  15. ^ Abbiamo intervistato Dan Bălan, quello di "Dragostea din tei", su superEva, 29 dicembre 2017. URL consultato il 16 marzo 2020.
  16. ^ a b c d e f g h i j k l m (NL) O-Zone – Dragostea din tei, su Ultratop. URL consultato l'11 giugno 2022.
  17. ^ (EN) Hits of the World, su Google Book Search, Billboard, 31 luglio 2004, p. 53. URL consultato il 22 maggio 2023.
  18. ^ (EN) O-Zone - Discography, su irish-charts.com. URL consultato l'11 giugno 2022.
  19. ^ (EN) O-Zone - Chart History, su Official Charts Company. URL consultato l'11 giugno 2022.
  20. ^ (CS) RÁDIO 2004 OFICIÁLNÍ ČESKÁ HITPARÁDA - PRO TÝDEN 31, su ČNS IFPI. URL consultato il 22 maggio 2024 (archiviato dall'url originale il 3 agosto 2004).
  21. ^ (RO) Arhiva romanian top 100 Editia 34, saptamina 1.09-7.09, 2003, su Romanian Top 100. URL consultato il 22 maggio 2024 (archiviato dall'url originale il 14 maggio 2005).
  22. ^ (HU) Rádiós Top 40 slágerlista 2004. 45. hét2004. 11. 01. - 2004. 11. 07., su Magyar Hangfelvétel-kiadók Szövetsége. URL consultato il 22 maggio 2024.
  23. ^ (RO) Romanian Top 100 - Topul anului 2003, su Romanian Top 100. URL consultato il 22 maggio 2024 (archiviato dall'url originale il 22 gennaio 2005).
  24. ^ (DE) Jahreshitparade 2004, su austriancharts.at. URL consultato l'11 giugno 2022.
  25. ^ (NL) Jaaroverzichten 2004, su Ultratop. URL consultato l'11 giugno 2022.
  26. ^ (FR) Rapports annuels 2004, su Ultratop. URL consultato l'11 giugno 2022.
  27. ^ (EN) Paul Sexton, Norah’s ‘Home’ Tops Year-End European Chart, su Billboard, 3 gennaio 2005. URL consultato il 22 maggio 2024.
  28. ^ (FR) Tops de L'année - Top Singles 2004, su Syndicat national de l'édition phonographique. URL consultato l'11 giugno 2022.
  29. ^ (DE) Top 100 Singles-Jahrescharts 2004, su Offizielle Deutsche Charts. URL consultato l'11 giugno 2022.
  30. ^ (EN) Best of 2004, su Irish Recorded Music Association. URL consultato l'11 giugno 2022.
  31. ^ (NL) Jaaroverzichten - Singles 2004, su Dutch Charts. URL consultato l'11 giugno 2022.
  32. ^ (EN) UK Year-End Charts 2004 (PDF), su UK Charts Plus. URL consultato il 22 maggio 2024.
  33. ^ (SV) Årslista Singles, 2004, su Sverigetopplistan. URL consultato l'11 giugno 2022.
  34. ^ (DE) Schweizer Jahreshitparade 2004, su Schweizer Hitparade. URL consultato l'11 giugno 2022.
  35. ^ (DE) Die erfolgreichsten Hits des neuen Jahrtausends, su rtl.de. URL consultato il 22 maggio 2024.
  36. ^ (DE) Decennium Charts - Singles 2000-2009, su dutchcharts.nl. URL consultato l'11 giugno 2022.
  37. ^ (EN) SKAR & MANFREE feat. VISE & FRANCESCA BRAMBILLA, su egomusic.net. URL consultato il 9 agosto 2021 (archiviato dall'url originale il 9 agosto 2021).
  38. ^ (FR) Elle a été inspirée par un mégatube, su 20 minutes, 18 marzo 2021. URL consultato il 1º aprile 2021.
  39. ^ Luca Testa & Rudeejay Feat. David Todoran - Dragostea Din Tei, 13 febbraio 2023. URL consultato il 21 agosto 2023.
  40. ^ David Guetta: ecco il nuovo singolo “I Don’t wanna wait”, su Onda Musicale, 7 aprile 2024. URL consultato il 3 maggio 2024.

Voci correlate

[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni

[modifica | modifica wikitesto]
  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica