Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Dragon Ball (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dragon Ball
Titolo originale 드래곤볼 (Deuraegon Bor)
Lingua originale coreano
Paese di produzione Corea del Sud
Anno 1990
Durata 105 min
Rapporto 1,78:1
Genere avventura
Regia Wang Ryong
Soggetto Akira Toriyama
Sceneggiatura Yun Seok Hun
Produttore Ahn Hyun-Sik
Fotografia Jeong Jeong-Won
Montaggio Hyeon Dong-Chun
Musiche Yi Nam Hong
Interpreti e personaggi

Dragon Ball (드래곤볼, Deuraegon Bor), è un film del 1990 diretto da Wang Ryong. È un adattamento non ufficiale del manga Dragon Ball di Akira Toriyama. Inedito in Italia, uscì il 12 dicembre 1990 in Corea del Sud.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Sohn Oh-Gong (ispirato a Goku), un ragazzino di montagna esperto nelle arti marziali, è in possesso di una delle sette sfere del drago regalategli dal nonno. Un giorno incontra Burma (ispirata a Bulma), una ragazza che desidera impossessarsi di tutte le sfere per evocare il drago Shenron che esaudirà un suo desiderio. Burma lo convince a mettersi in viaggio con lei. I due però finiscono nei guai quando vengono derubati delle sfere dall'imperatore Parahu (ispirato a Pilaf) che desidera conquistare il mondo ma alla fine riescono a spuntarla sul nemico grazie alla forza e alla saggezza di Sohn Oh-Gong.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema