Drag the Waters

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Drag the Waters
ArtistaPantera
Tipo albumSingolo
Pubblicazione1996
Durata4:55
Dischi1
Tracce1
GenereThrash metal
Groove metal
Southern rock
EtichettaEast West Records
Pantera - cronologia
Singolo precedente
(1996)
Singolo successivo
(1997)

Drag the Waters è un noto brano musicale della band heavy metal Pantera, pubblicato nel 1996 come singolo tratto dall'album The Great Southern Trendkill, e riproposto nelle due raccolte del gruppo, The Best of Pantera: Far Beyond the Great Southern Cowboys' Vulgar Hits e Reinventing Hell: The Best of Pantera, entrambe del 2003.

Il brano[modifica | modifica wikitesto]

La canzone si incentra sul tema della droga e dell'overdose, argomento molto vicino al gruppo dopo i recenti avvenimenti legati a Phil Anselmo. In essa si possono notare gli incredibili giri di basso di Rex Brown, la potenza vocale di Anselmo, la durezza della batteria di Vinnie Paul e lo straordinario talento di Dimebag Darrell. Si tratta di un pezzo molto cadenzato e "cattivo", ma nonostante il successo e i consensi riscossi non venne mai suonato in nessuna performance live del quartetto Texano.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Metal Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Metal