Doug Stamper

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Douglas Stamper
Doug Stamper.jpg
Stamper durante le riprese.
UniversoHouse of Cards - Gli intrighi del potere
Lingua orig.Inglese americano
Alter egoPeter (pseudonimo)
SoprannomeDoug
AutoreBeau Willimon
1ª app. inStagione 1, episodio 1
Interpretato daMichael Kelly
Voce italianaSimone Mori
SessoMaschio
EtniaWASP
Luogo di nascitaNaperville, Illinois
Data di nascita1º maggio 1964
Professione
  • Capo di gabinetto del Whip della maggioranza alla Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti (stagione 1)
  • Capo di gabinetto del Vicepresidente degli Stati Uniti (stagione 2)
  • Capo di gabinetto della Casa Bianca (stagione 2-5)
  • AbilitàEsperto di politics, propaganda e intelligence

    Douglas "Doug" Stamper è un personaggio della serie televisiva statunitense House of Cards - Gli intrighi del potere.

    Biografia[modifica | modifica wikitesto]

    Nato il 1º maggio 1964 a Naperville, in Illinois, è il più fedele e fidato assistente di Frank Underwood, nonché suo capo di gabinetto, sia prima che dopo il suo arrivo alla Casa Bianca. Irreprensibile, freddo e professionale, rappresenta la spalla ideale per Frank per nascondere tutti gli affari politici più torbidi. Durante la sua attività si trova a gestire le situazioni più complicate, a cominciare dal caso di Peter Russo. Preferisce la carriera al fianco di Underwood a Washington, piuttosto che sposarsi e avere figli. Doug è un alcolista e durante la serie TV alterna momenti di autocontrollo a rovinose ricadute; spesso fa uso di siringhe per assumere oralmente alcolici (in modo da poter dosare le quantità ingerite).

    Interpretazione[modifica | modifica wikitesto]

    Nella serie, Doug Stamper è interpretato dall'attore statunitense Michael Kelly.

    Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione