DoubleDuck

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Doubleduck)
Jump to navigation Jump to search
DoubleDuck
fumetto
Lingua orig.italiano
PaeseItalia Italia
SceneggiaturaMarco Bosco, Fausto Vitaliano, Teresa Radice, Alessandro Sisti, Francesco Artibani
DisegniAndrea Freccero, Vitale Mangiatordi, Marco Mazzarello, Francesco D'Ippolito, Giorgio Cavazzano, Corrado Mastantuono, Emilio Urbano, Lorenzo Pastrovicchio, Stefano Turconi, Marco Gervasio
EditoreThe Walt Disney Company Italia
1ª edizione29 aprile 2008 – in corso
Albi58 (in corso)
Generespionaggio, azione, thriller, avventura, fantascienza

DoubleDuck è una serie di storie a fumetti di genere spionistico incentrata sull'omonimo protagonista, DoubleDuck, pubblicate dal 2008 sul settimanale Topolino edito dalla Disney Italia e poi dalla Panini Comics.

Il personaggio venne ideato da Fausto Vitaliano e dal disegnatore Andrea Freccero nel 2008.[1][2] Dal 2008 al 2017 vengono pubblicate oltre cinquanta storie.

Storia editoriale[modifica | modifica wikitesto]

La prima storia della saga è iniziata sul n. 2735 di Topolino ed è terminata nel n. 2738. In seguito sono state pubblicate tre storie singole rispettivamente sui numeri 2767, 2784 e 2790. Successivamente sono state pubblicate altre serie a episodi: "DoubleDuck - Missione Cuore Termico" (nn. 2797 - 2800), "DoubleDuck - Cacciatori e prede" (nn. 2815 - 2818) e "DoubleDuck - Una missione lunga tre giorni" (nn. 2867 - 2870). Tra "Cacciatori e prede" e "Una missione lunga tre giorni" sono state pubblicate altre due storie dai titoli "DoubleDuck - Hong Island" (n. 2855) e "DoubleDuck - Segreti in bella mostra" (n. 2858). Sul numero 2871 è stata pubblicata un'altra storia su DoubleDuck dal titolo "DoubleDuck - Chi ha incastrato DoubleDuck?". Dal numero 2936 al numero 2939 è stata pubblicata un'altra avventura dal titolo "DoubleDuck - La macchina delle nuvole". Sono seguite "DoubleDuck - Codice Olimpo", "DoubleDuck - Pole Position" e altre storie. Ad oggi, l'ultima avventura pubblicata di DoubleDuck è "DoubleDuck - Come un gioco", sul numero 3114. Da oggi in poi, inizia la prossima storia intitolata "PK vs DD - Timecrime", sul n. 3153 al n. 3154, si tratta di un crossover tra Pikappa e DoubleDuck.

Disney Definitive Collection[modifica | modifica wikitesto]

Dal giugno 2017 Panini Comics ha cominciato a riproporre la saga di DoubleDuck nella collana Disney Definitive Collection, in volumi monografici che raccolgono tredici storie l'uno.

Volume collana Titolo Data
17 DoubleDuck - volume 1 15 giugno 2017
24 DoubleDuck - volume 2 15 gennaio 2018
27 DoubleDuck - volume 3 15 aprile 2018

Trama[modifica | modifica wikitesto]

DoubleDuck è un agente dell'Agenzia (il cui nome completo è "Agenzia talmente segreta da non avere nemmeno un nome"[3]) che si occupa di sgominare in tutto il mondo complotti e cospirazioni di ogni genere. Il suo obiettivo è quello di salvaguardare la sicurezza generale da chiunque la minacci.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Membri dell'Agenzia[modifica | modifica wikitesto]

  • Paperino/DoubleDuck (DD): identità segreta di Paperino come agente segreto; esordisce nella prima serie di quattro episodi pubblicati su Topolino dal 2008.
  • Arianna Adelaide Konnery/Kay K (KK, Red Primerose): è una bella e misteriosa spia. Nella prima serie si presenta sotto le spoglie di Kay K e aiuta DoubleDuck nella ricerca della talpa all'interno dell'Agenzia, che corrisponderebbe alla spia Red Primerose. Tuttavia il suo è un lavoro di depistaggio per coprire la sua vera identità, ovvero Red Primerose stesso. Sconfitta da DoubleDuck, alla fine rimane alleata dell'Agenzia e aiuta il papero agente segreto in numerose missioni successive, come nello stile delle Bond girl.
  • Il Grande Capo (GC): È un'entità autonoma creata dal cervello dello stesso Paperino, capo supremo dell'Agenzia. Inizialmente è un'entità sconosciuta a Paperino/DoubleDuck poiché l'agente ha perso la memoria alla fine della "Missione dei tre giorni" per via del TRB (Total Reset Button). In sèguito nella saga Una missione lunga tre giorni Paperino conosce molti aspetti del suo breve passato da agente, tra cui l'identità del Grande Capo.
  • Hecs X: È il primo direttore dell'Agenzia, predecessore di Felino Felynis, Jay J e Head H.
  • Felino Felynis: È il secondo direttore dell'Agenzia, successore di Hecs X. La memoria di ciò, al termine dell'incarico, gli è stata cancellata con il TRB (Total Reset Button), finché è cominciata a riaffiorare, e DoubleDuck ha dovuto resettargliela di nuovo.
  • Jay J (JJ): È il terzo direttore (successivamente consulente) dell'Agenzia. È stato in carica fino alla serie "Cacciatori e prede", lasciando poi il proprio posto a Head H.
  • Head H: È il quarto direttore (in realtà ad interim) ed è il successore di Jay J.
  • B Black (BB): Uno dei migliori agenti dell'Agenzia.
  • B Berry (BB): Uno dei migliori agente dell'Agenzia.
  • Gizmo: È l'inventore di tutti i gadget degli agenti dell'Agenzia.
  • Liz Zago: È la segretaria del Direttore dell'Agenzia.

Avversari[modifica | modifica wikitesto]

  • Organizzazione: È una potente società segreta che agisce contro l'Agenzia. L'identità del Capo dei Capi è stata scoperta ultimamente, nella storia "DoubleDuck: Il Convitato di Gesso", e sono apparsi alcuni membri che hanno tentato di eliminare DoubleDuck nel corso delle varie missioni da lui affrontate. Ispirandosi a questa società, nascerà l'omonima Organizzazione del XXIII secolo. Ispira una parodia della SPECTRE.
  • Divisione: La Divisione è una società di spie mercenarie pronte a rivendere le informazioni al miglior offerente e agiscono anche contro l'Agenzia.
  • Eletti: Setta di confratelli con l'obiettivo di distruggere l'umanità
  • Repubblica di Belgravia: È un immaginario stato europeo situato nel Mar Baltico, corrispondente all'isola del Gotland, nella realtà appartenente alla Svezia. Sono già stati affrontati in passato nella saga di Pikappa.
  • Il Capo dei Capi: Capo supremo dell'Organizzazione.
  • Axel Alpha/Agente Zero: Meglio noto come Axel Alpha, è l'ex numero uno dell'Agenzia oltre che ex fidanzato di Kay K. Ha abbandonato l'Agenzia per divenire uno spietato mercenario, pronto a vendere i propri servigi e segreti al miglior offerente. Nel crossover tra Pikappa e DoubleDuck "Timecrime", diviene alleato del tempoliziotto corrotto T32, e insieme a lui, nel XXIII secolo, fonda l'Organizzazione, ispirandosi all'omonima società criminale del XXI secolo.
  • Carver: Mercenario.
  • Daniel Sinclair: Agente corrotto appartenente ai Servizi Segreti Britannici.
  • Ferenc Rodna: Capo dell'Organizzazione.
  • Holly Lulamy: Miglior agente della Divisione.
  • Jana Smirnov: Agente corrotta.
  • Karl Kriegmann: Il barone tedesco.
  • Ken Okosawa: Agente cinese dell'Organizzazione.
  • Lady L: Agente corrotta.
  • Markovskij: Giocatore d'azzardo professionista.
  • Professor Wessner: Guida suprema degli Eletti.
  • John Konnery/Agente T32: Tempoliziotto corrotto e doppiogiochista, discendente di Kay K.
  • Wyle Y: Direttore della Direzione.

Altri personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Elenco storie[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Elenco delle storie di DoubleDuck.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Andrea Freccero, su www.guidafumettoitaliano.com. URL consultato il 18 gennaio 2018.
  2. ^ Fausto Vitaliano, su www.guidafumettoitaliano.com. URL consultato il 18 gennaio 2018.
  3. ^ Da "DoubleDuck - Episodio 1", dove Jay J spiega a Paperino cos'è l'Agenzia

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]