Dorothy Vaughan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dorothy Johnson Vaughan

Dorothy Johnson Vaughan (Kansas City, 20 settembre 1910Hampton, 10 novembre 2008) è stata una matematica statunitense afro-americana che ha lavorato per il National Advisory Committee for Aeronautics (NACA), antesignano della NASA. Prima di raggiungere il Langley Research Center della NACA nel 1943, Vaughan ha lavorato come professoressa di matematica alla R. R. Moton High School di Farmville, in Virginia[1].

Nel 1949, la Vaughan è stata a capo della West Area Computer, un gruppo di lavoro composto esclusivamente da matematiche afro-americane[2]. Anche la matematica Katherine Johnson ha lavorato con il gruppo della Vaughan, prima di essere trasferita alla divisione ricerca del Langley Research Center.

Vaughan ha continuato al Langley quando la NACA è diventata la NASA, specializzandosi fino alla fine della sua carriera in elettronica, informatica e programmazione Fortran. Ha lavorato per il dipartimento di analisi e calcolo del Langley Research Center e ha partecipato al progetto Scout[3].

Nella cultura di massa[modifica | modifica wikitesto]

La figura di Dorothy Vaughan è tra quelle valorizzate nel libro Hidden Figures di Margot Lee Shetterly, da cui nel 2016 è stato tratto l'adattamento cinematografico Il diritto di contare[4].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN8279149068594865730008 · LCCN (ENno2017088346 · GND (DE1128105926