Done with Mirrors

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Done with Mirrors
ArtistaAerosmith
Tipo albumStudio
Pubblicazioneottobre 1985
pubblicato negli Stati Uniti
Durata32:02 (LP)
35:47 (CD del 1985)
Dischi1 / 1
Tracce8 / 9
GenereHeavy metal
EtichettaGeffen Records (GHS 24091)
ProduttoreTed Templemen
RegistrazioneBerkeley al Fantasy Recording
New York al The Power Station
Tarzana al Can-Am Recorders
FormatiLP / CD
Certificazioni
Dischi d'oroStati Uniti Stati Uniti (1)[1]
(vendite: 500 000)
Aerosmith - cronologia
Album precedente
(1982)
Album successivo
(1986)
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
AllMusic 4/5 stelle[2]
Robert Christgau B+[3]
The New Rolling Stone Album Guide 2/5 stelle[4]
Sputnikmusic 3.5 (Great)[5]
Piero Scaruffi 6/10 stelle[6]
Ondarock 6/10 stelle[7]
Dizionario del Pop-Rock 3/5 stelle[8]
24.000 dischi 3/5 stelle[9]

Done with Mirrors è l'ottavo album in studio degli Aerosmith, uscito nell'ottobre del 1985[10] , il loro primo Lp pubblicato per l'Etichetta Geffen Records.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Questo è l'album della reunion della band che torna alla line-up storica con Perry e Whitford alle chitarre. La canzone che apre l'album, Let the Music Do the Talking, faceva parte del primo album del The Joe Perry Project che si intitolava appunto Let the Music Do the Talking. La canzone fu riarrangiata nelle musiche e nei testi e fu il singolo di maggior successo dell'album raggiungendo il 18º posto nella US Mainstream Rock Tracks.

La copertina[modifica | modifica wikitesto]

Originariamente la copertina aveva la scritta girata al contrario e poteva essere letta solo con uno specchio. Successivamente la scritta fu girata in modo da poter essere letta normalmente. Nella prima edizione anche i testi nel libretto erano scritti tutti al contrario.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

LP[modifica | modifica wikitesto]

Lato A

Testi e musiche di Aerosmith.

  1. Let the Music Do the Talking – 3:44
  2. My First Your Face – 4:21
  3. Shame on You – 3:38
  4. The Reason a Dog – 4:11
Lato B

Testi e musiche di Aerosmith.

  1. Shela – 4:32
  2. Gypsy Boots – 4:13
  3. She's on Fire – 3:44
  4. The Hop – 3:39

CD[modifica | modifica wikitesto]

Edizione CD del 1985, pubblicato dalla Geffen Records (9 24091-2)

Testi e musiche di Aerosmith.

  1. Let the Music Do the Talking – 3:44
  2. My First Your Face – 4:21
  3. Shame on You – 3:38
  4. The Reason a Dog – 4:11
  5. Shela – 4:32
  6. Gypsy Boots – 4:13
  7. She's on Fire – 3:44
  8. The Hop – 3:39
  9. Darkness – 3:45 – Traccia bonus

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Note aggiuntive
  • Ted Templeman - produttore
  • Joan Parker - coordinatrice alla produzione
  • Registrazioni effettuate al Fantasy Recording di Berkeley, California
  • Registrazioni (e mixing) aggiunte effettuate al The Power Station, New York City, New York ed al Can-Am Recorders di Tarzana, California
  • Jeff Hendrickson - ingegnere delle registrazioni e del mixaggio
  • Tom Size, Garry Rindfuss e Stan Katayama - secondi ingegneri delle registrazioni
  • Jeffrey Kent Ayeroff - progetto design copertina album
  • Norman Moore - art direction, design album
  • Jim Shea - fotografia[11]

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Album

Anno Classifica Posizione
raggiunta
1985 Billboard 200 Stati Uniti 36[12]

Singoli

Anno Titolo del brano Classifica Posizione
raggiunta
1985 Let the Music Do the Talking Mainstream Rock Songs Stati Uniti 18[13]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ https://www.riaa.com/gold-platinum/?tab_active=default-award&se=Aerosmith#search_section
  2. ^ (EN) Done with Mirrors, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 24 agosto 2018. Modifica su Wikidata
  3. ^ (EN) Robert Christgau: CG: Aerosmith, su robertchristgau.com.
  4. ^ Nathan Brackett e David Hoard, The New Rolling Stone Album Guide, Fireside, 2004, p. 8.
  5. ^ (EN) Aerosmith - Done with Mirrors, su sputnikmusic.com.
  6. ^ (EN) The History of Rock Music. Aerosmith, su scaruffi.com.
  7. ^ Aerosmith, su ondarock.it.
  8. ^ Enzo Gentile e Alberto Tonti, Dizionario del Pop-Rock, Baldini & Castoldi, 1999, p. 5.
  9. ^ Riccardo Bertoncelli e Chris Thellung, 24.000 dischi, Zelig, 2005, p. 17.
  10. ^ (EN) Billboard, New York, Sam Holdsworth, 19 ottobre 1985, p. 28, https://www.americanradiohistory.com/Archive-Billboard/80s/1985/BB-1985-10-19.pdf. URL consultato il 24 agosto 2018.
  11. ^ Note di copertina di Done with Mirrors, Aerosmith, Geffen Records, GHS 24091, 1985.
  12. ^ Aerosmith Chart History - Billboard, su billboard.com. URL consultato il 24 agosto 2018.
  13. ^ Aerosmith Chart History - Billboard, su billboard.com. URL consultato il 24 agosto 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock