Donato Del Piano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Donato Del Piano

Donato Del Piano (Grumo Nevano, 7 settembre 1704Catania, 12 giugno 1785) è stato un organaro e presbitero italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Le informazioni sulla giovinezza di Donato del Piano sono poche e incerte. Nato nel 1704 nei pressi di Napoli, forse apprese i primi rudimenti di arte organaria con il proprio fratello Giuseppe. Successivamente si trasferì a Siracusa con quest'ultimo, e, nel 1725, restaurò l'organo del duomo di quella città.

Realizzò organi nella parte orientale della Sicilia e a Malta per poi stabilire la propria residenza a Catania. Nel 1743 divenne sacerdote. Nel 1755 gli venne commissionata la realizzazione dell'organo della chiesa di San Nicolò l'Arena. Nel 1772 aprì un forno per la produzione di pane, e, con i proventi ricavati, compì diverse opere di beneficenza. Inoltre le venne affidato la costruzione di un organo nel Settecento a Monterosso Almo per la chiesa Madre di Maria S.S. Assunta, due pregiati organi a Buscemi (SR): uno nella Chiesa Madre e l'altro nella Chiesa di Sant'Antonio Di Padova.

.

Visse gli ultimi anni nel monastero benedettino di Catania e morì nel 1785. Venne sepolto nella chiesa di San Nicolò l'Arena.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Flavio Dassenno, L'Organo del Monastero dei P. P. Benedettini di Catania, Catania, Le Due Colonne, 1981
  • Luciano Buono e Giovanni Paolo Di Stefano, Donato Del Piano e l'organo dei benedettini di Catania, Guastalla, Associazione Culturale Giuseppe Serassi, 2013, ISBN 9788890727221.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN305344123 · ISNI (EN0000 0004 2007 3661 · GND (DE1043983333 · CERL cnp02090987 · WorldCat Identities (ENviaf-305344123