Donato Anzivino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Donato Anzivino
Donato Anzivino.jpg
Donato Anzivino con la maglia dell'Ascoli (1983)
Nazionalità Italia Italia
Altezza 178[1] cm
Peso 75[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex difensore)
Squadra Casolana
Ritirato 1988 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1971-1974Pro Vasto54 (0)
1975-1984Ascoli186 (1)
1984-1988Campobasso107 (0)
Carriera da allenatore
1997-2000Pro Vasto
2000-2001Nocerina
2005-2006Pro Vasto
2012-2014Borrello
2016Viola.svg Sambuceto
2016-Casolana
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Donato Anzivino (Campomarino, 19 gennaio 1955) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo difensore.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Giocava come terzino destro.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Ha vissuto con la maglia dell'Ascoli per gran parte della sua carriera. Arrivò nella città picena a diciannove anni, proveniente dalla Pro Vasto. Il suo esordio in Serie A avvenne in Ascoli-Inter (2-0) del 18 aprile 1976. Con la maglia bianconera seppe disimpegnarsi per nove stagioni, sette di Serie A. Nella stagione 1978-1979 realizzò il gol decisivo in Ascoli-Atalanta. Nel campionato 1980-1981 si rese protagonista di due autoreti nelle prime due giornate a favore rispettivamente di Bologna e Napoli. Dal 1984 al 1988 gioca nel Campobasso.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Da allenatore, oltre alle stagioni in Promozione e in Eccellenza con la Pro Vasto, è stato alla guida della Nocerina in Serie C1 e ancora con la Pro Vasto in Serie C2.

Nel 2012 viene ingaggiato dal Borrello[2], dove milita per oltre due anni, portandolo dalla Prima Categoria all'Eccellenza; nel 2016 vive una breve parentesi sulla panchina del Sambuceto, in Eccellenza abruzzese, dove raccoglie 14 punti in 12 giornate e viene esonerato a 3 partite dal termine del campionato. Nell'agosto 2016 è ingaggiato dallo Sporting Casolana[3], neopromossa nel campionato di promozione abruzzese. Alla prima stagione raggiunge la salvezza dopo i play out disputati contro il Silvi e vinti per 1 a 0. La seconda stagione alla guida dei gialloblù casolani è più tranquilla e si conclude con la salvezza anticipata, al termine di un campionato positivo, soprattutto nel girone di ritorno.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Ascoli: 1977-1978
Ascoli: 1980-1981

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Ascoli: 1980

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni regionali[modifica | modifica wikitesto]

Pro Vasto: 1997-1998
Borrello: 2013-2014
Pro Vasto: 1998-1999

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Calciatori ‒ La raccolta completa Panini 1961-2012, Vol. 1 (1984-1985), Panini, 7 maggio 2012, p. 61.
  2. ^ Calcio: con Anzivino in panchina e quattro colpi il Borrello scuote il mercato di Prima Categoria Abruzzowebtv.it
  3. ^ Anzivino sulla panchina dello Sporting Casolana, in Il Centro, 25 luglio 2016. URL consultato il 24 aprile 2018 (archiviato dall'url originale il 26 gennaio 2019).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Arrigo Beltrami (a cura di). Almanacco illustrato del calcio 1987. Modena, Panini, 1986.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]