Donald "Don" Self

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Donald "Don" Self (Michael Rapaport) è un personaggio della serie televisiva Prison Break che ha la sua prima apparizione nel primo episodio della quarta stagione.

È un agente della Sicurezza Nazionale e contatta uno per uno Michael Scofield, Lincoln Burrows, Fernando Sucre, Brad Bellick, Alexander Mahone: tutti questi personaggi hanno avuto a che fare (direttamente o indirettamente) con La Compagnia. Dato che erano tutti ricercati per essere evasi dal Penitenziario di Sona (alcuni anche dal Penitenziario di Fox River), offre loro una scelta: lavorare in nero per riuscire a recuperare Scylla, il "libro nero" della Compagnia, per porre fine alla Compagnia stessa, che in precedenza aveva incastrato Lincoln facendo in modo che venisse rinchiuso a Fox River e condannato alla sedia elettrica, oppure essere rispediti tutti quanti in prigione. Una volta riuscito il recupero, i detenuti avrebbero ricevuto i documenti per riottenere la completa libertà. Ovviamente tutti accettano e così inizia la collaborazione.

Ma una volta recuperata Scylla, scopriranno che Don Self li ha solo sfruttati per rivendere Scylla al miglior offerente, in quanto ha un valore enorme: Scylla, in realtà, contiene diversi studi e progetti che potrebbero cambiare in meglio il mondo intero. Uno di tali progetti è una nuova cellula fotovoltaica chiamata "Bargain", che in teoria sarebbe capace di convertire in energia il 100% della luce solare. Self sarà costretto a recuperare Scylla per il generale, insieme a Lincoln, Mahone e T-Bag poiché Kranz li ha minacciati di uccidere i loro cari. All'interno di un contenitore ha messo dei foglietti e su ognuno di essi è scritto il nome di uno di loro. Quando il gruppo fallisce, Kranz estrae a sorte un biglietto e il nome scritto è quello di Self, per cui ordina l'uccisione di sua moglie. A questo punto si scopre che la donna si trova in stato vegetativo persistente a seguito di un incidente d'auto causato dall'ubriachezza di Self. Gli uomini del Generale sparano quindi alla donna, e Self cerca di uccidersi gettandosi dalla finestra e cadendo in acqua, senza morire. Nonostante chieda di non farlo, viene portato in ospedale, dove è raggiunto dagli uomini di Christina Scofield che gli chiedono dove si trovano Michael e Lincoln. L'agente rifiuta di farlo nonostante la minaccia della somministrazione di un siero che gradualmente lo condurrà in uno stato vegetativo permanente.

Nel flashforward - ambientato quattro anni dopo - si vede infatti che si trova su una sedia a rotelle e in stato vegetativo.

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione