Don Coscarelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Don Coscarelli Jr. (Tripoli, 17 febbraio 1954) è un regista, sceneggiatore e produttore cinematografico statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato in Libia da famiglia italiana, in seguito fu naturalizzato statunitense. È conosciuto soprattutto per i suoi film horror, in particolare per la saga di Phantasm, per quella di Beastmaster e per Bubba Ho-tep. Ha diretto il primo episodio della serie Masters of Horror, intitolato Panico sulla montagna (Incident On and Off a Mountain Road) e basato su un racconto breve di Joe Lansdale, come lo stesso Bubba Ho-tep.

È stato, insieme a Craig Mitchell, regista del film Jim, The World's Greatest, all'età di diciannove anni. Il film Fantasmi del 1977, primo della serie omonima, ha segnato l'inizio della collaborazione con Lawrence Rory Guy, che in seguito avrebbe adottato il soprannome di Angus Scrimm. Ha portato avanti una battaglia legale con la Universal Studios per ottenere i diritti sul film Fantasmi II, in modo da poter vendere l'intera serie in cofanetto negli Stati Uniti.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Il suo reale nome di battesimo è Don Coscarelli Jr. ma è alternativamente chiamato D.A.C. Coscarelli o D.A. Coscarelli
  • Dopo essere stato alla prima del suo film commedia, Don Coscarelli rimase colpito dalle reazioni del pubblico ad alcune scene orrorifiche, ciò lo spinse a realizzare un film horror. Così si ritirò nella sua baita in montagna dove scrisse la sceneggiatura di "Phantasm" ispirandosi a quelle che sono state le sue paure infantili; ideato il soggetto non rimaneva altro che girare il film, ma non vi era nessuno disposto a investire nel prodotto, così dovette mobilitare tutti i suoi parenti che riuscirono a racimolare 300.000 dollari, facendo poi recitare nel film i suoi amici più intimi e anche alcuni membri della sua famiglia, come già era accaduto in sue opere precedenti. Inoltre per il trucco e per i costumi del film il lavoro lo affidò alla madre.
  • Nel film "Phantasm" il fratello maggiore del protagonista ha la stessa età effettiva di Don Coscarelli nel periodo in cui ha girato e poi è uscito il film, ciò lo notiamo nella lapide dove vi è scritto 1954-1978, piccoli particolari che collegano il film al regista. Un'altra nota riguarda il nomignolo del "cattivo" del film, "l'uomo molto alto" denominato appunto così dal bambino protagonista; infatti Don Coscarelli è alto 1,93 metri.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Sceneggiatore[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 71577534 · LCCN: n2007024051 · GND: 13795283X · BNF: cb13892765t (data)