Domowina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Logo

Domowina ("Casa") è una organizzazione ombrello tedesca che raggruppa varie associazioni della Lusazia, interessate allo sviluppo e alla salvaguardia della cultura soraba.[1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'organizzazione è stata fondata a Bautzen nel 1912.[1] Messa fuori legge dal Nazismo, è stata ricostituita nel maggio 1945, finendo rapidamente sotto il diretto controllo del Partito di Unità Socialista di Germania ed entrando a far parte del Fronte Nazionale.[1] Nonostante le critiche ricevute per il suo ruolo all'interno della Repubblica Democratica Tedesca, è sopravvissuta alla caduta del muro e alla riunificazione tedesca come organizzazione politicamente indipendente.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d John Sandford, Domowina, in Encyclopedia of Contemporary German Culture, Routledge, 2013, ISBN 1136816100.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Edmund Pjech, Ines Kellerowa, 100 lět Domowina (1912–2012): Konferenca, Serbski institut / Maćica Serbska / Domowina, Budyšin 2014, ISBN 9783981324457.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN137852830 · LCCN (ENn86055985 · GND (DE2009021-3 · BNF (FRcb119979466 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n86055985
Germania Portale Germania: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Germania