Dominique Perrault

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Dominique Perrault (Clermont-Ferrand, 9 aprile 1953) è un architetto e urbanista francese. Divenne celebre per la progettazione della Biblioteca Nazionale della Francia, che gli fa meritare il Premio Mies van der Rohe nel 1996.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha conseguito il diploma in architettura presso l'École nationale supérieure des beaux-arts a Parigi nel 1978. Ha conseguito poi un diploma post-laurea in urbanistica dall'École nationale des ponts et chaussées ed anche in storia alla École des Hautes Études en Sciences Sociales.[1]

Principali realizzazioni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (ENFR) Centre Pompidou: Dominique Perrault Exhibition su centrepompidou.fr. URL consultato il 20 luglio 2012.
  2. ^ I ponti di Perrault per Palermo "passeggiate soprelevate" e metro leggera
  3. ^ Dominique Perrault: Piazza Garibaldi a Napoli
  4. ^ Dominique Perrault Ampliamento del Teatro Mariinskij San Pietroburgo
  5. ^ Mediateca di Venissieux. Dominique Perrault. 2001
  6. ^ Lo Zenith progettato da D. Perrault per la riqualificazione ambientale di una cava dimessa, dal sito del Comune, 21 aprile 2009

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Daniele Mancini, Dominique Perrault - La seconda natura dell'architettura, Milano, Postmedia Books, 2007, pp. 80, ISBN 88-7490-032-5.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN117938509 · LCCN: (ENn91109599 · ISNI: (EN0000 0001 0939 0541 · GND: (DE119208024 · BNF: (FRcb121188797 (data) · ULAN: (EN500059921