Domingo Ortíz de Rosas

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Domingo Ortíz de Rosas y García de Villasuso primo marchese di Poblaciones (16831756) fu un militare spagnolo che ricoprì il ruolo di Governatore Reale del Cile.

Governatore del Cile[modifica | modifica sorgente]

Ortiz de Rosas fu governatore tra il 1746 ed il 1755, durante i quali trasferì Concepción dalla sua vecchia posizione (l'attuale Penco) a quella nuova. Inoltre fondò molte città quali:

Tra gli altri importanti atti della sua amministrazione c'è la creazione, l'11 marzo 1747, della prima università del Cile coloniale: la Reale Università di San Felipe (Real Universidad de San Felipe), di cui il primo rettore fu Tomás de Azúa e Iturgoyen.[1] Questa università si sarebbe poi evoluta nell'attuale Università del Cile. Istituì anche la colonia penale sulle isole Juan Fernández.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Reale Università di San Felipe
Predecessore Goverantore Reale di Buenos Aires Successore
Miguel de Salcedo 1742-1745 José de Andonaegui
Predecessore Governatore Reale del Cile Successore
Francisco José de Ovando 1746-1755 Manuel de Amat y Juniet