Domenico Maria Lo Jacono

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Domenico Maria Lo Jacono, C.R.
vescovo della Chiesa cattolica
BishopCoA PioM.svg
 
Incarichi ricopertiVescovo di Agrigento
 
Nato14 marzo 1786 a Siculiana
Ordinato presbitero30 novembre 1808
Consacrato vescovo30 giugno 1844 dal cardinale Pietro Ostini
Deceduto24 marzo 1860 ad Agrigento
 

Domenico Maria Lo Jacono (Siculiana, 14 marzo 1786Agrigento, 24 marzo 1860) è stato un vescovo cattolico italiano, 84º vescovo di Agrigento.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Carriera ecclesiastica[modifica | modifica wikitesto]

Nacque a Siculiana (AG) il 14 marzo 1786. Entrò in seminario nel 1800, prima a quello di Agrigento poi continuò gli studi presso i Gesuiti a Palermo e infine passò all'ordine dei Chierici regolari teatini dove conseguì il titolo di dottore in teologia ed il 30 novembre 1808 fu ordinato diacono. Il 22 luglio 1810 fu ordinato sacerdote della congregazione all'età di soli 24 anni. Il 20 maggio 1844 fu selezionato come possibile vescovo di Agrigento ed il 17 giugno dello stesso anno fu confermato da papa Gregorio XVI durante il concistoro. Fu ordinato il 30 giugno dal cardinale Pietro Ostini. Durante il suo vescovato si interessò molto nel ricostruire la diocesi dopo la sede vacante (1839-1844). Il 3 maggio 1845 fece la prima visita pastorale al suo paese natale.

Morì ad Agrigento il 24 marzo 1860.

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN89171374 · ISNI (EN0000 0000 6172 7634 · SBN IT\ICCU\IEIV\060894 · BAV ADV10896428