Domenico Gallo (politico)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Domenico Gallo

Senatore della Repubblica Italiana
Legislature XII
Gruppo
parlamentare
RC, Misto
Circoscrizione Toscana
Collegio Pistoia
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Rifondazione Comunista
Professione magistrato

Domenico Gallo (Avellino, 1º gennaio 1952) è un politico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Magistrato cassazionista, ha svolto funzioni giudicanti presso il tribunale di Roma.

Fu eletto al Senato della Repubblica in occasione delle elezioni suppletive svoltesi nel collegio di Pistoia nel settembre 1994, allorché sconfisse il candidato di centro-destra e patron di Panapesca Vito Panati.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • La Dittatura della Maggioranza (coautori: Aldo e Giuseppe Bozzi, Domenico Gallo, Raniero La Valle, Pancho Pardi, Federica Resta), Chimienti editore, ISBN 978-88-6115-013-3
  • Sinistra europea (coautori: V. Agnoletto, J.L. Del Roio, P. Folena, D. Gallo, L. Menapace, S. Siniscalchi), Chimienti editore, ISBN 978-88-6115-005-8
  • Salviamo la Costituzione A cura di Domenico Gallo e Franco Ippolito, Introduzione di Raniero La Valle, Saggio di Luigi Ferrajoli, Chimienti editore
  • Se dici guerra umanitaria. Guerra e informazione. Guerra all'informazione, A cura di Corrado Veneziano e Domenico Gallo, Besa editrice - 2005, ISBN 88-497-0288-4
  • Millenovecentonovantacinque Cronache da Palazzo Madama e oltre, di Domenico Gallo, Edizioni Associate, Roma 1999

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN79255794 · ISNI (EN0000 0000 7734 2229 · SBN IT\ICCU\REAV\096840 · LCCN (ENn00089164 · WorldCat Identities (ENlccn-n00089164