Domenico Curtoni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Domenico Curtoni (15561629) è stato un architetto italiano che operò a Verona.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nipote e allievo di Michele Sanmicheli.

A Verona ha progettato la Gran Guardia, di cui fra nel 1614 fu ultimato il piano terreno, contraddistinto da una struttura palladiana, da colonne doriche e arcate di impronta classica. Il palazzo poi venne terminato nel 1821.[1]

Inoltre progettò il chiostro maggiore della Chiesa di Sant'Eufemia e la cappella del Rosario a Sant'Anastasia (costruita per celebrare la vittoria nella battaglia di Lepanto).

Gran Guardia in Verona

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "Le Muse", De Agostini, Novara, 1965, Vol. IV, pag.45
Controllo di autorità VIAF: (EN46591339