Domenico Cozzupoli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Domenico Cozzupoli
Domenico Cozzupoli.jpg

Sindaco di Reggio Calabria
Durata mandato 21 maggio 1977 –
10 giugno 1980
Predecessore Luigi Aliquò
Successore Commissario straordinario

Durata mandato 11 novembre 1982 –
18 febbraio 1983
Predecessore Oreste Granillo
Successore Commissario straordinario

Dati generali
Partito politico Democrazia Cristiana

Domenico Cozzupoli (Reggio Calabria, 20 aprile 1940) è un politico, docente e imprenditore italiano, sindaco di Reggio Calabria dal 21 maggio 1977 al 10 giugno 1980 e dall'11 novembre 1982 al 18 febbraio 1983.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio dell'ex assessore comunale ai lavori pubblici Demetrio Cozzupoli, è stato eletto consigliere comunale per la prima volta nel 1975.

Ha ricoperto anche l'incarico di capogruppo al Consiglio comunale e di segretario regionale della DC.

Docente universitario, espressione dell'imprenditoria reggina e del mondo delle professioni, nonché affermato ingegnere, è stato eletto ai vertici della Confindustria reggina e calabrese.

Destinatario di grande consenso popolare, da sindaco diede impulso ai lavori della copertura della linea ferrata sul lungomare ed ha superato varie vicende giudiziarie ottenendo l'assoluzione.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]


Predecessore Sindaco di Reggio Calabria Successore Reggio Calabria Stemma.png
Luigi Aliquò 21 maggio 1977 - 10 giugno 1980 Commissario straordinario I
Oreste Granillo 11 novembre 1982 - 18 febbraio 1983 Commissario straordinario II