Domenico Caruso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Domenico Caruso

Domenico Caruso (San Martino di Taurianova, 25 marzo 1933) è un poeta e scrittore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Noto studioso[1][2][3][4][5][6][7] del dialetto calabrese, lingua in cui ha composto molte delle sue opere.

Opere principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Calabria mia
  • La Calabria e il suo poeta
  • Liriche e satire
  • Primi abbozzi
  • Storia della Calabria
  • Storia e Folklore Calabrese
  • Martino di Tours
  • La nostra storia - (La Calabria - La "Vallis Salinarum")
  • Usi, tradizioni e costumi di Calabria
  • Il dolore, la morte & la speranza - (Il trittico dell'uomo)
  • Calabria da scoprire
  • Uomini illustri di Calabria
  • Storia, Folklore & Riflessioni
  • Storie, memorie e riflessioni - (Pagine scelte, poesie)
  • La Vita è preghiera
  • La Piana di Gioia Tauro
  • Almanacco calabrese (La Piana di Gioia Tauro)
  • Nonno, raccontaci una storia
  • È della Calabria il miglior folk
  • Il cuore e la parola - (Poesie, satire e servizi vari)
  • Storia & Folklore Calabrese (Nuova edizione)
  • Viaggio alla scoperta della Calabria
  • Il Divino Maestro (Passione, Morte e Preghiera di Gesù)
  • Sulle orme di Gesù
  • Folklore di Calabria ...e non solo
  • Calabresi illustri... e non solo

Poesie[modifica | modifica wikitesto]

  • 'U barveri
  • A' funtana
  • A' stada
  • Calabrisi jeu sugnu e mi 'ndi vantu
  • Gnuri e pezzenti

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Mondo domani (1963)
  • Alla ricerca del folk italiano (1972)[8]
  • Era Lacinia (1973)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Gerhard Rohlfs, Nuovo Dizionario Dialettale della Calabria, Longo Editore, 1977.
  2. ^ Gerhard Rohlfs, Dizionario dei cognomi e soprannomi in Calabria, Longo Editore, 1979.
  3. ^ Gavino Colomo, Nuovissimo Dizionario dei pittori, poeti, scrittori, artisti dei nostri giorni, Edizioni della Nuova Europa, Firenze, 1975.
  4. ^ Teodoro Torchia, Canzoniere Dialettale Calabrese, Antonio Carello Editore, Catanzaro, 1985.
  5. ^ Cesare Mulè, La poesia calabrese contemporanea, Vincenzo Ursini Editore, Catanzaro, 1986.
  6. ^ Luigi & Domenico Aliquò, Dizionario Scrittori Reggini di Oggi, Ediz. Corriere di Reggio, Reggio Calabria, 1995.
  7. ^ Raoul Elia e Pasquale Natali, Antologia degli scrittori calabresi Centro Studi Bruttium, Catanzaro, 2005.
  8. ^ Brutium.info

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Gerhard Rohlfs, Nuovo Dizionario Dialettale della Calabria. Longo Editore, Ravenna (1977).
  • Gerhard Rohlfs, Dizionario dei cognomi e soprannomi in Calabria. Longo Editore, Ravenna (1979). - Appendice al dizionario dei soprannomi dedicata a Domenico Caruso
  • Emilio Barillaro, Dizionario biografico e toponomastico della Calabria, Luigi Pellegrini Edizioni (1976).
  • Gavino Colomo, Nuovissimo Dizionario dei pittori, poeti, scrittori, artisti dei nostri giorni. Edizioni della Nuova Europa - Firenze (1975). Pagg. 100 e 101: .
  • Luigi & Domenico Aliquò, Dizionario Scrittori Reggini di Oggi - 1994/95 - Ediz. Corriere di Reggio, Reggio Cal. (1995). Pagg. 42 e 43:
  • Antologia degli scrittori calabresi, a cura di Raoul Elia e Pasquale Natali - Vol. I - Catanzaro, dicembre 2005 - Pagg.14/16. “Centro Studi Bruttium”
  • Canzoniere Dialettale Calabrese, a cura di Teodoro Torchia - Antonio Carello Editore, Catanzaro (1985) - pagg. 26/27: .
  • Cesare Mulè, La poesia calabrese contemporanea - Vincenzo Ursini Editore, Catanzaro (1986). pag. 68:.
  • Isabella Loschiavo Prete - Antonio Orso - Ugo Verzì Borgese, Poeti e Scrittori - Rassegna bio-bibliografica del Novecento dei Comuni della Piana di Gioia Tauro - Vol. II - Calabria Letteraria Editrice, Soveria Mannelli (CZ)(1986) - pagg. 836/837:
  • Isabella Loschiavo Prete, Rassegna di Poeti, Prosatori e Artisti di Taurianova - Editrice La Brutia, Polistena (RC) - 1982. Pagg. 201/213:
  • Volumi Collana Alcione - Poeti, narratori ed artisti d'oggi - Vol. I - Nello Punzo Editore, Napoli - 1963. Pag. 84.
  • Volumi Collana Alcione - Poeti, narratori ed artisti d'oggi - Vol. II - Nello Punzo Editore, Napoli - 1964. Pag. 128.
  • Biblioteca di Poesia - Liriche & Prosodie - La sagra del sonetto - Casa Editrice Antelminelli, Torino - 1964. pag. 49.
  • Liriche religiose del Novecento - Antologia critico-storica a cura di Giovanni Arcidiacono - Il Fauno Editore, Firenze - 1967. pag. 45
  • Il sonetto italiano dalle origini ai nostri giorni - a cura di Giovanni Arcidiacono - Il Fauno Editore, Firenze - 1961. A pag. 97: Poesia di Domenico Caruso.
  • Cosimo Cucinotta, Proverbi calabresi commentati - Edikronos, Palermo - 1981.
  • Folklore della Calabria - Volume I - Rivista di tradizioni popolari diretta da A. Basile - Soc. Calabrese di Etnografia e Folklore, Palmi - Barbaro Ed., 1990 - Pagg. 417/449:
  • Francesco Spezzano, Proverbi calabresi - Giunti Ed. Firenze, 1998. Domenico Caruso è indicato nella bibliografia, in quanto nell'opera figurano suoi proverbi.
  • Maria Pascuzzi, Carta canta ‘n cannolu - (Proverbi, massime, wellerismi, modi di dire, indovinelli, imprecazioni calabresi) - Qualecultura Jaca Book - Vibo Valentia, 1992.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN90342841 · SBN IT\ICCU\SBLV\241842 · WorldCat Identities (EN90342841