Domenico Capello

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Domenico Capello
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Ritirato 1915
Carriera
Squadre di club1
1910-1912Torino28 (7)
1912-1913Piemonte? (?)
1913-1915Juventus28 (2)
Nazionale
1910 Italia Italia 2 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Domenico Capello (Torino, 11 agosto 1888Torino, 7 gennaio 1926) è stato un calciatore italiano, di ruolo centrocampista.

Giocava nel ruolo di mediano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di Stefano Capello, durante la sua militanza nel Piemonte era un meccanico della FIAT.[1]

Morirà il 7 gennaio 1926, a 37 anni,[2] di tubercolosi.[1]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Ha debuttato nel Campionato Federale con la maglia del Torino il 27 novembre 1910, nella vittoria casalinga contro l'Andrea Doria per 2-1.

L'ultima partita in Prima Categoria risale al 29 novembre 1914, quando la Juventus nella quale militava fu sconfitta per 7-2 nel derby casalingo contro il Torino, sua ex squadra.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Ha giocato la prima storica partita della Nazionale italiana il 15 maggio 1910 all'Arena di Milano contro la Francia, battuta per 6-2.

Partecipa anche alla seconda gara della Nazionale, sconfitta per 6-1 dall'Ungheria a Budapest il successivo 26 maggio.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Italia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
15/05/1910 Milano Italia Italia 6 – 2 Francia Francia Amichevole -
26/05/1910 Budapest Ungheria Ungheria 6 – 1 Italia Italia Amichevole -
Totale Presenze 2 Reti 0

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b "Quelli che hanno fatto l'Italia - Il meccanico e il manager", Guerin Sportivo, 2010.
  2. ^ Stato Civile di Torino, in La Stampa, 8 gennaio 1926, p. 7.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Dizionario del calcio, Rizzoli Libri, 1990, pag. 37.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]