Domenico Bruni (pittore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Domenico Bruni (Brescia, fine del XVI secoloBrescia, 1666) è stato un pittore italiano.

Secondo Carlo Ridolfi, suo contemporaneo, fu allievo di Tommaso Sandrino e collaboratore di Giacomo Pedrali. I suoi lavori, conservati nella città natale e in Veneto, mostrano legami con la tradizione accademico-emiliana.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Nelle fonti vengono citate altre opere che però non sono state identificate (tribuna di San Nicolò da Tolentino, soffitto di una sala in Palazzo Ducale, ville della terraferma).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Rossana Bossaglia, BRUNI, Domenico in Dizionario Biografico degli Italiani, Treccani. URL consultato il 30 settembre 2011.