Domenico Aimo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Dormitio Virginis della basilica di Loreto

Domenico Aimo (Varignana, tra il 1460 e il 1470Bologna, 12 maggio 1539) è stato uno scultore italiano. Figlio di Giovanni da Varignana.

Tra il 1512 e il 1529 lavorò nella basilica di Loreto, alle dipendenze di Andrea Sansovino, terminando nel 1526 il rilievo del Transito della Vergine. Diede anche progetti per parti decorative del San Petronio a Bologna. A Roma nel 1514 scolpì la statua di papa Leone X, oggi nella basilica di Santa Maria in Aracoeli.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN96465595 · ULAN (EN500105278