Domenica (Coez)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Domenica
Domenica (Coez).png
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaCoez
Tipo albumSingolo
Pubblicazione26 aprile 2019
Durata3:21
Album di provenienzaÈ sempre bello
GenereElettrorap
EtichettaCarosello
ProduttoreNiccolò Contessa
Certificazioni
Dischi di platinoItalia Italia (2)[1]
(vendite: 100 000+)
Coez - cronologia
Singolo precedente
(2019)
Singolo successivo
(2019)

Domenica è un singolo del cantautore italiano Coez, pubblicato il 26 aprile 2019 come secondo estratto dal quinto album in studio È sempre bello.[2]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta della quarta traccia dell'album e presenta sonorità elettrorap influenzate dalla musica degli anni ottanta.[3] Dal punto di vista compositivo, il cantautore ha spiegato di essersi ispirato al brano T'immagini di Vasco Rossi.[3]

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Il videoclip, girato in stile anni ottanta, è stato pubblicato il 5 maggio 2019 attraverso il canale YouTube del rapper.[4]

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche settimanali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2019) Posizione
massima
Italia[5] 7

Classifiche di fine anno[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2019) Posizione
Italia[6] 35

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Domenica (certificazione), Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 5 novembre 2019.
  2. ^ Lorenzo Sito, Coez - Domenica (Radio Date: 26-04-2019), EarOne, 18 aprile 2019. URL consultato il 26 aprile 2019.
  3. ^ a b Coez: il nuovo singolo "Domenica" e quella canzone di 12 anni fa..., Radio Italia, 26 aprile 2019. URL consultato il 26 aprile 2019.
  4. ^ COEZ: guarda il video del nuovo singolo "Domenica", MTV, 6 maggio 2019. URL consultato il 7 maggio 2019.
  5. ^ Classifica settimanale WK 14 (dal 29.03.2019 al 04.04.2019), Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 3 giugno 2019.
  6. ^ Top of the Music FIMI/GfK 2019: un anno con la musica italiana, Federazione Industria Musicale Italiana, 7 gennaio 2020. URL consultato il 7 gennaio 2020.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]