Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Dom Pérignon (champagne)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il Dom Pérignon (/dɔ̃ peʁiɲɔ̃/) è un marchio francese di champagne, prodotto dalla Moët et Chandon ad Epernay comune della regione Champagne. Il nome di questa bevanda deriva, sebbene vi siano opinioni discordanti, dall'inventiva enologica del monaco benedettino Pierre Pérignon[1].

Tappi di champagne di varie marche. Il tappo centrale, nella fila superiore, appartiene ad una bottiglia di Dom Pérignon.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Dom Pierre Pérignon

Il Dom Pérignon fu, secondo lo studioso inglese Laurence Venn [2], il primo champagne definito "di prestigio". La prima vendemmia risale al 1921, ma il prodotto fu commercializzato e venduto al pubblico solamente nel 1936, dopo la Grande depressione. Il Dom Pérignon è prodotto esclusivamente durante gli anni migliori della vendemmia, e l'uva usata per produrlo proviene dal raccolto del medesimo anno, a differenza di altri tipi di champagne.

Produzione attuale[modifica | modifica wikitesto]

Ad ogni vendemmia, vengono prodotti all'incirca 5 milioni di bottiglie.[2] Il vino è composto al 55% da Chardonnay ed al 45% da Pinot "Noir", con un dosaggio di 7 grammi/litro.[2] La corrente distribuzione di Dom Pérignon deriva, stando a quanto riportato dal sito ufficiale della casa vinicola, dalla vendemmia dell'anno 2006,[3] mentre quella della varietà Rosé dalla vendemmia del 2004.

Una bottiglia di Dom Pérignon

[4]Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ D. & P. Kladstrup Champagne pg 38 Harper Collins Publisher ISBN 0-06-073792-1
  2. ^ a b c Stevenson, Tom (2007) The Best A Man Can Get pag.65 dicembre 2007 Decanter
  3. ^ Dom Pérignon Champagne - Official Website, su www.domperignon.com. URL consultato il 10 gennaio 2016.
  4. ^ Dom Pérignon Champagne - Official Website, su www.domperignon.com. URL consultato il 10 gennaio 2016.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Stevenson, Tom. World Encyclopedia of Champagne and Sparkling Wine (Edizione riveduta e corretta). South San Francisco, California: The Wine Appreciation Guild, 2003. ISBN 1-891267-61-2.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]