Dniproavia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dniproavia
Logo
StatoUcraina Ucraina
Forma societariaSocietà per azioni
Fondazione1933
Sede principaleDnipropetrovsk
SettoreTrasporto
Prodottitrasporto aereo
Dipendenti1061
Sito web
Dniproavia
Codice IATAZ6
Codice ICAOUDN
Identificativo di chiamataDNIEPRO
Descrizione
HubAeroporto di Dnipropetrovsk
Flotta32
Destinazioni12
Azienda
Fondazione1996
SedeDnipro
Sito web
Voci di compagnie aeree presenti su Wikipedia
Boeing 737-400 nella livrea storica della Dniproavia.
Embraer ERJ 145 nella livrea attuale della Dniproavia.
Yakovlev Yak-42D nella livrea storica della Dniproavia.

La Dniproavia (in ucraino: Дніпроавіа, in russo: Днеправиа) è una compagnia aerea ucraina con sede a Dnipropetrovsk in Ucraina.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La compagnia aerea è stata fondata e ha iniziato le attività nel 1933 come squadra d'aria integrata di Dnipropetrovsk. In origine faceva parte di Aeroflot.

Il 22 giugno 1996 la compagnia aerea è diventata una società per azioni che comprende l'Aeroporto di Dnipropetrovsk sotto controllo e di proprietà del demanio dell'Ucraina.

Dniproavia ha annunciato una perdita di poco più di 6 milioni di dollari per il 2006, nonostante l'aumento dei ricavi del 17% e l'aumento del 54% dei passeggeri trasportati. La colpa della perdita è la cancellazione dei suoi voli verso la Germania: questi voli sono stati sospesi a seguito di una controversia con le autorità tedesche per l'accesso all'aeroporto di Dnipropetrovsk (controllato da Dniproavia) da parte di Lufthansa.

Nell'ottobre del 2009 Dniproavia e l'Aeroporto di Dnipropetrovsk sono stati venduti dal governo ucraino alla società di investimento Galtera, basata a Dnipropetrovsk.

Strategia[modifica | modifica wikitesto]

La Dniproavia gestisce i voli di linea nazionali ed internazionali di linea e charter con lo hub principale e la base tecnica all'Aeroporto di Dnipropetrovsk, in Ucraina.

Flotta[modifica | modifica wikitesto]

La flotta della Diniproava include i seguenti aeromobili[1]:

  • 2 Boeing 737-300 (UR-IVK, UR-DNJ)
  • 1 Boeing 737-400 (UR-KIV)
  • 3 Boeing 737-500 (UR-DNC, UR-DND, UR-DNH)
  • 1 Boeing 767-322ER (UR-DNM operato da Aerosvit Airlines)
  • 17 Embraer ERJ 145 (UR-DNA, UR-DNB, UR-DNE, UR-DNF, UR-DNG, UR-DNI, UR-DNK, UR-DNL, UR-DNN, UR-DNO, UR-DNP, UR-DNQ, UR-DNR, UR-DNS, UR-DNT, UR-DNU, UR-DNV)

Ordinazioni[modifica | modifica wikitesto]

Flotta storica[modifica | modifica wikitesto]

Destinazioni[modifica | modifica wikitesto]

Accordi commerciali[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]