Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Dmitrij Jakovlevič Laptev

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Dmitrij Jakovlevič Laptev, in russo: Дмитрий Яковлевич Лаптев? (1701 – 20 o 31 gennaio 1771), è stato un navigatore ed esploratore russo dell'Artide.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Laptev nacque nel villaggio di Bolotovo, nel Velikolukskij uezd, della gubernija di Pskov[1]. Suo cugino Chariton Prokof'evič Laptev (1700–1763) era nato l'anno prima nel vicino villaggio di Pokarevo[1]. Insieme avrebbero intrapreso la carriera navale e l'esplorazione artica. Il mare di Laptev sarebbe stato poi così chiamato in loro onore. Laptev frequentò la Scuola di scienze matematiche e di navigazione di Mosca[2], fondata da Pietro il Grande.

Era tenente della marina quando, nel 1734, venne assegnato a far parte della Seconda spedizione in Kamčatka[3] di Vitus Bering, che doveva esaminare e mappare per la prima volta la vasta distesa della costa settentrionale della Russia, il mare di Ochotsk e la penisola della Kamčatka. Nel 1736 Laptev venne messo a capo di una spedizione per tracciare la costa dell'Artico dal fiume Lena verso est[4]. Impresa che ritentò l'anno successivo dopo aver svernato a San Pietroburgo. Nel 1739 fu alla guida della spedizione di mappatura della Čukotka nel lontano est del continente. La nave rimase intrappolata nel ghiaccio e quell'inverno l'equipaggio, guidato da Laptev, fu il primo gruppo di russi a vivere tra la popolazione indigena del fiume Indigirka[5].

Laptev tracciò la costa siberiana dal delta della Lena fino al Kolyma, esplorò il bacino e la foce dell'Anadyr' e il percorso via terra dalla fortezza di Anadyrsk alla baia della Penžina, la parte più settentrionale del mare di Ochotsk. Nel 1741-1742 mappò il tracciato dell'Anadyr' e del Penžina. In seguito ha proseguito la carriera militare nella flotta del Baltico. Fu promosso ammiraglio di squadra nel 1762 e andò in pensione nello stesso anno.

Luoghi a lui dedicati[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (RU) БРАТЬЯ ЛАПТЕВЫ
  2. ^ (RU) Школа математических и навигацких наук
  3. ^ Detta anche "Grande spedizione del Nord" (in russo: Великая Северная экспедиция).
  4. ^ Frost, Orcutt (2003). Bering: The Russian Discovery of America. New Haven, CT: Yale University Press. p. 77.
  5. ^ Haywood, A.J. (2010). Siberia: A Cultural History. London: Oxford University Press.
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie