Djinn Altis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Djinn Altis
Universo Universo espanso (Guerre stellari)
Specie Umana
Sesso Maschio
Luogo di nascita Sconosciuto
Affiliazione Jedi

Djinn Altis è un personaggio dell'Universo espanso fantascientifico di Guerre stellari.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Era un Maestro Jedi umano, vissuto durante gli ultimi decenni della Repubblica e durante le Guerre dei Cloni. Era un Maestro Jedi che usava metodi inusuali per addestrare allievi, e permetteva ai Padawan di avere delle relazioni sentimentali. Insegnava anche metodi proibiti o sconosciuti all'Ordine Jedi, come per esempio il trasferimento della propria coscienza in oggetti inanimati.

Aveva stabilito una accademia Jedi su una nave-Praxeum chiamata Chu'untor, il cui nome era derivato da quello della originale Chu'untor, schiantatasi su Dathomir molto tempo prima. Djinn tenne la nave nascosta nel pianeta gassoso di Bespin. In contrasto con i normali metodi Jedi, Altis sceglieva gli allievi senza separarli dalle proprie famiglie e ne addestrava più di uno alla volta; molti di loro provenivano da pianeti all'esterno della Repubblica, come Chad.

Altis addestrò Geith e Callista Ming. Durante le Guerre dei Cloni, Altis e i suoi studenti parteciparono con gli altri Jedi alla battaglia al fianco della Repubblica. Djinn probabilmente morì su Dathomir durante un combattimento con le Sorelle della Notte, probabilmente durante la ricerca dei dati registrati che erano sulla originale Chu'untor.

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

  • Children of the Jedi
  • The New Essential Guide to Characters

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Guerre stellari Portale Guerre stellari: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Guerre stellari