Dj Matrix

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Dj Matrix
NazionalitàItalia Italia
GenereDance
Italodance
Periodo di attività musicale2006 – in attività
EtichettaDance and Love
Bit Records
DanceOnLine (Sony Music)
Studio2
Raccolte9
Sito ufficiale

Dj Matrix, pseudonimo di Matteo Schiavo (Schio, 16 giugno 1987), è un disc jockey italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Si appassiona alla musica sin da piccolo, inizialmente imparando a suonare il pianoforte. All’età di 14 anni ha iniziato a fare il DJ. Le sue prime produzioni musicali di genere dance sono del 2004 quando, assieme a DJ Shane (Matteo Cracco), sotto il nome “Plug In” scrive Ragazza Elettrica prodotta da Dj Maxwell, Simon Ermacora, Nikholas Murphy e Massimo Perini, si ripete subito dopo con il singolo Smile Again, canzone scritta e cantata da Luna (Claudia Tognacci) e prodotta sempre da Dj Maxwell, Simon Ermacora, Nikholas Murphy e Massimo Perini. Nel 2006, assieme a Matteo Cracco, Dj Maxwell, Simon Ermacora, Nikholas Murphy, Massimo Perini e Giovanni Miani scrive Tu vivi nell'aria e la produce sempre con DJ Shane, ma questa volta sotto il nome M2, [1] cantato da Miani e divenuto popolare anche all'estero grazie a molteplici remix, di cui i più importanti quello di Gabry Ponte. Grande popolarità online l'ha poi raggiunta nel 2009 con il brano La tipica ragazza italiana.[2] In questo periodo diventa molto popolare tra i giovani anche con altre produzione, tra cui: Penso a te, Dimmi che mi ami ed Io con te tu con me.

Nel 2013 Dj Matrix ha fatto il resident DJ all’Aquafan di Riccione, dove si è esibito con ospiti come Avicii, Martin Solveig, Gabry Ponte o Fabri Fibra.[3] Di quell’anno è anche il successo di Voglio tornare negli Anni 90, brano realizzato in collaborazione con Paps'n'Skar, pubblicato sotto la Dance and Love[1] di Gabry Ponte e certificato disco d'oro dalla FIMI.[4] .

Il primo gennaio 2014 inaugura il proprio studio di produzione discografica a Schio, assieme al DJ emergente Matt Joe e DJ Tilo, facendo diventare questo ambiente fulcro di creatività e incontro con artisti e youtubers di fama nazionale.

Nel 2017 ha prodotto il tormentone estivo Baila como el Papu degli YouTuber Gli Autogol, con la partecipazione di Alejandro "Papu" Gómez, certificato disco di platino.[5]

Durante l'emergenza "coronavirus" fonda assieme a Rudeejay l'evento “La Musica Non Si Ferma” portando ogni sabato sera in diretta su Instagram e Twitch dei djset inizialmente da casa e successivamente da alcuni locali con dj noti, tra cui Dj Antoine, Merk & Kremont.[6]

Il 12 Settembre 2020, dopo l'annuncio del matrimonio, Matrix e Giulia Brazzarola (Giuli), la sua ragazza, si sposano nella parrocchia di Piane (Schio).

Il 28 maggio esce il singolo Coro azzurro realizzato insieme a Gli Autogol e che vede la partecipazione vocale della cantante Arisa e del rapper Ludwig. La canzone viene realizzata per sostenere la Nazionale italiana di calcio agli Europei del 2020.[7]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • 2009 – La tipica ragazza italiana
  • 2011 – Arara (Babalu Aye)
  • 2013 – Voglio tornare negli Anni 90 (feat. Paps'n'Skar & Vise)
  • 2013 – Fall In Love
  • 2014 – I Love Girls (feat. Kenny Ray)
  • 2014 – Fenomena (La Ragazza del DJ) (feat. Luca Menti)
  • 2014 – Beverly Hills (feat. Melilla) (Hot Funk Boys)
  • 2014 – I Love Girls (Deluxe) (feat. Kenny Ray)
  • 2014 – Con una 500 (feat. Dj Matrix & Vise)
  • 2015 – Fanno Bam (Gabry Ponte Remix) (feat. Vise)
  • 2015 – Fanno Bam (feat. Paps'n'Skar & Vise)
  • 2015 – Dj Pacco
  • 2015 – Bella signora
  • 2016 – Tutti in piedi sul divano (feat. Gli Autogol)
  • 2016 – Una tribù che balla (feat. Vise)
  • 2017 – Camilla (feat. Mad Fiftyfive)
  • 2017 – Non preoccuparty (Remixes) (feat. Vise)
  • 2017 – Baila como El Papu (Vs. Dj Matrix) (feat. Papu Gomez)
  • 2017 – Freeze
  • 2018 – Supereroi (con Giorgio Vanni)
  • 2018 – Ghostblaster
  • 2018 – Ma anche no (feat. iPantellas & Giuli)
  • 2018 – L'inno dei non mondiali (Formentera 2018)
  • 2019 – Italiani in vacanza (feat. iPantellas & Giuli)
  • 2019 – Non mi basta (feat. Matt Joe, Nashley & Dabroz)
  • 2019 – Courmayeur (prod. Gabry Ponte)
  • 2020 – Faccio la brava (con Cristina D'Avena e Amedeo Preziosi)
  • 2020 – C’era una volta il sabato sera (feat. Amedeo Preziosi e Greta Menchi)[8]
  • 2021 - Un mondo magico (feat. Marvin) con Skar & Manfree
  • 2021 - Coro azzurro (feat. Arisa & Ludwig) con Gli Autogol

EP[modifica | modifica wikitesto]

Compilation[modifica | modifica wikitesto]

Da solista[modifica | modifica wikitesto]

Con Matt Joe[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Dj Matrix, su Dance and Love. URL consultato il 18 dicembre 2018 (archiviato dall'url originale il 18 dicembre 2018).
  2. ^ Silvia Ferrari, Dj Matrix, fenomeno da You Tube, su IlGiornalediVicenza.it, Società Athesis, 9 agosto 2010. URL consultato il 18 settembre 2017 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  3. ^ Marcella Gaudina, DJ Matrix, il disc jockey più amato dal popolo di internet, su Mondointasca.org, 25 marzo 2016. URL consultato il 18 settembre 2017.
  4. ^ Voglio tornare negli Anni 90 (certificazione), su fimi.it, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 15 dicembre 2018.
  5. ^ Baila como el Papu (certificazione), su fimi.it, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 20 luglio 2021.
  6. ^ https://www.ilrestodelcarlino.it/bologna/cosa%20fare/fantateatro-youtube-1.5064537.
  7. ^ Autogol: «Un Coro Azzurro per tifare Italia tutti insieme» | Metro News, su metronews.it. URL consultato il 29 maggio 2021.
  8. ^ C'ERA UNA VOLTA IL SABATO SERA - DJ MATRIX, GRETA MENCHI, AMEDEO PREZIOSI, su Radio Time, 22 dicembre 2020. URL consultato il 26 dicembre 2020.
  9. ^ CD 3 della compilation Lo Zoo di 105 Compilation Vol. 9.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]