Diversamente

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Diversamente
Diversamente - Alessandro Borghi.png
Pietro (Alessandro Borghi) in una scena del film
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno2021
Durata86 min
Rapporto2,39:1
Generecommedia
RegiaMax Nardari
SceneggiaturaMax Nardari, Fausto Petronzio, Alba Calicchio, Roberto Carrubba e Pierpaola Pensosi
Produttore esecutivoMax Nardari
Casa di produzioneReset Production
Distribuzione in italiano102 distribution
FotografiaGiuditta Paolini
MontaggioMax Nardari
Effetti specialiEmiliano Leone
MusicheMax Nardari, Francesco Arpino e Luca Angeletti
ScenografiaRoberto Conforti
CostumiRenata Ercoli
TruccoEmilia Clementi
Interpreti e personaggi
1º episodio: Lei e l'altra:

2º episodio: Lui e l'altro:

3º episodio: Noi e gli altri:

4º episodio: L'amore non ha religione:

5º episodio: Uno di noi:

Diversamente è un film del 2021 diretto da Max Nardari.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il film è formato da cinque episodi indipendenti.

Il primo dal titolo Lei e l'altra tratta il tema delle raccomandazioni e la precarietà del lavoro, mettendo a confronto la vincitrice di un reality in tv e una brava ricercatrice universitaria. Il secondo Lui e l'altro è sulla tematica dell'omofobia, attraverso due coinquilini casuali: un ragazzo gay e uno etero. Il terzo episodio Noi e gli altri tratta il tema del razzismo di una giovane coppia in un condominio di soli extracomunitari. Il quarto L'amore non ha religione affronta il tema interreligioso[2], mettendo in contrapposizione una famiglia cattolica e una musulmana, chiamati d'urgenza dalla casa di cura dove risiedono i rispettivi genitori, scappati amorevolmente insieme. Il quinto e ultimo episodio Uno di noi parla delle adozioni e del razzismo, raccontando di una coppia che, dopo essere riuscita con fatica ad avere un bambino in adozione, ne ottiene uno di colore.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Tutti e cinque gli episodi sono stati girati a Roma, principalmente nel quartiere della Garbatella.

Nell'ultimo episodio, le inquadrature dall'alto sono della città di Terni; l'esterno del palazzo dove i genitori incontrano il bambino da adottare è l'attuale Archivio di Stato del capoluogo umbro

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

La colonna sonora del film è prodotta da Reset Production[3] e distribuita da The Orchard. La maggior parte dei brani sono stati registrati presso lo studio Rock Me Amadeus di Francesco Arpino, producer e cantautore, che ha realizzato alcuni inediti del secondo episodio. Tra gli autori c'è lo stesso Max Nardari che ha composto 4 brani inediti dalle sonorità pop dance.

Fra gli artisti anche l'attore Luca Angeletti che interpreta il brano dell'ultimo episodio del film. La colonna sonora è uscita in streaming e su tutti gli stores digitali il 18 maggio 2021.[4]

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Il 18 maggio 2021 è stato distribuito il trailer in sulla webzine Ciak[5] e poi su YouTube.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è uscito in esclusiva il 18 maggio 2021 sulla piattaforma on demand Chili.[6]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Il sito web MYmovies.it assegna al film un voto di 3 su 5[7].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema