Ditta Agati-Tronci

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ditta Agati-Tronci
StatoItalia Italia
Forma societariaSocietà privata
Fondazione1883
Sede principalePistoia
SettoreProduzione organi
Prodottiorgani

La Ditta Agati-Tronci è stata una storica ditta di organari toscani.

Nacque nel 1883 dalla fusione delle due ditte concorrenti Agati e Tronci, estendendo il proprio mercato dalla Toscana alle regioni limitrofe, fino a toccare anche Francia, Medio Oriente e America latina. Oggi la ditta produce piatti musicali con il nome di UFIP.

I Tronci[modifica | modifica wikitesto]

Cartellino dell'azienda sull'organo della cattedrale di Santa Maria Assunta a Montepulciano, costruito da Filippo II Tronci nel 1837-1839.

La ditta Tronci di Pistoia venne fondata nel XVIII secolo dai fratelli Marc'Antonio (1704-1791) e Filippo (1717-1788), cresciuti artisticamente alla bottega del lucchese Domenico Francesco Cacioli. L'impresa familiare interessò ben cinque generazioni; si alternarono alla sua guida Benedetto (1756-1821, figlio di Filippo), un secondo Filippo (1755-1847, nipote di Benedetto, figlio del fratello Luigi), i fratelli Luigi (1823-1911) e Cesare (1827-1847, figli di Filippo II) e, infine, un terzo Filippo (1848-1918).

Cartiglio dell'azienda sull'organo del 1873 della chiesa di San Sisto a San Sisto al pino, Pisa.
Cartiglio dell'azienda nella segreta dell'organo della chiesa di San Sisto a San Sisto al pino, Pisa.

Gli Agati[modifica | modifica wikitesto]

La grande concorrente dei Tronci era l'impresa Agati, fondata dal pistoiese Pietro (1735-1806), allievo del bolognese Filippo Gatti. La ditta passò nelle mani del figlio Giosuè (1770-1847) e quindi in quelle del nipote Nicomede (1796-1885, figlio di Giosuè). Quest'ultimo cedette la propria fabbrica a Filippo Tronci (III) nel 1883, costituendo la Ditta Agati-Tronci.

Tra le principali realizzazioni occorre ricordare il grande organo realizzato nel 1903 per la chiesa degli Olandesi Alemanni di Livorno, scomparso durante la seconda guerra mondiale e definito all'epoca come il migliore della Toscana[1].

Furono molto attivi anche nel ponente ligure e nella vicina Val Roja, oggi francese, dove possiamo ascoltare molti loro strumenti ottocenteschi. Ricordiamo lo strumento della Basilica della Madonna Miracolosa di Taggia (IM) costruito da Giosuè Agati, il più grande organo che lui avesse costruito su di un'unica tastiera.

Opere Tronci[modifica | modifica wikitesto]

Opus Anno Località Edificio Manuali N° registri Note
1 1738[2] Capoliveri (LI) Santuario della Madonna delle Grazie
? 1751 San Miniato

(PI)

Chiesa del Santissimo Crocifisso
? 1755 Pistoia Santuario di Santa Maria delle Grazie
? 1755 Poggibonsi

(SI)

Collegiata di Santa Maria Assunta
? 1757 Pelago (FI) Pieve di San Clemente
2 1760[2] Pistoia Chiesa di San Vitale
? 1766[2] Gricigliano (FI) Cappella della villa Martelli
?[3] 1767 Pisa Chiesa di Santa Marta I/P 9 Al momento in cui fu redatto il censimento (prima metà anni '70) mancavano tutte le canne interne.
? 1768 Firenze Chiesa di San Frediano in Cestello
? 1772[2] Prato Monastero di San Vincenzo e Santa Caterina de' Ricci.
?[3] 1781 Barbaricina (PI) Chiesa di Sant'Apollinare I/P 9
? 1783 Pistoia Basilica della Madonna dell'umiltà
? 1783[2] Fucecchio (FI) Santuario di Santa Maria delle Vedute e San Rocco
? 1784[2] Pescia (PT) Duomo di Pescia
? 1786[2] Lucca Pieve di San Paolo
? 1786 Castelnuovo Magra Chiesa di Santa Maria Maddalena Non più esistente; desumibile dal regesto degli organi Tronci.
? 1787 Stazzema

(LU)

Originariamente in San Pietro a Massa poi trasferito nella pieve di Santa Maria Assunta
8 1793 Pistoia Cattedrale di San Zeno
? 1794 Tinaia (FI) Chiesa di San Michele e Leopoldo alla Tinaia
?? 1797 Tizzana (PT) Pieve di san Bartolomeo
?? 1799 Arcola (SP) Santuario di Nostra Signora degli Angeli Costruito in sostituzione di organo venduto a Giambattista Paganini di San Benedetto nel 1811.
?? 1799-1800 Firenze Oratorio di San Francesco Poverino I/P 7
31[3] 1800 Pino (PI) Chiesa dei Santi Filippo e Giacomo I/P 8[4]
?? 1806[2] Villa Saletta (PI)
?? 1815 Pistoia Chiesa di San Pier Maggiore III/PP 75 Rimangono solo le canne di uno dei tre manuali.
?? 1819 Firenze Chiesa di San Bartolomeo a Monte Oliveto I/P 15
?? 1819 San Benedetto (PI) Chiesa di San Benedetto a Settimo I/P 15[4] Attribuzione ai Tronci non certa.
?? 1819 Vallombrosa

(FI)

Abbazia di Santa Maria
?? 1820 Valdibrana

(PT)

Chiesa di San Romano
?? 1820[5] Marciana (PI) Chiesa dei Ss. Bartolomeo Apostolo e Michele arcangelo
?? 1820 Firenze Chiesa dei Santi Michele e Gaetano
?? 1820 Sarzana (SP) Originariamente costruito per l'oratorio della Misericordia, poi trasferito nella chiesa di santa Caterina ed ora sito nella chiesa di San Venanzio
?? 1822[2] Firenze Chiesa di San Paolino
?? 1822[5] Casciavola

(PI)

Chiesa di San Michele arcangelo I/P
?? 1823 San Casciano Val di Pesa

(FI)

Chiesa di Santa Caterina a Cerbaia Val di Pesa
?? 1823[5] San Frediano a Settimo (PI) Chiesa di San Frediano a Settimo
?? 1825/27 Ponzano Superiore (SP) Originariamente nella chiesa di Sant'Andrea, ora nella chiesa di San Michele Arcangelo II/P (originariamente a doppia pedaliera)
?? 1826 Firenze Oratorio di San Niccolò del Ceppo
?? 1828[2] Cascina (PI) Santuario della Madonna dell'Acqua I/P 21[4]
97 1827/30 San Miniato

(PI)

Chiesa della Santissima Annunziata
?? 1830 Pozzolatico Chiesa dei Santi Stefano e Caterina
?? 1833[2] Stibbio (PI) Chiesa di San Bartolomeo
96 1834 Siena Chiesa dei Santi Niccolò e Lucia
97 1834 San Miniato Chiesa della Santissima Trinità I/P 9[4]
??[3] 1834 Montecalvoli (PI) Chiesa dei Santi Giorgio e Jacopo I/P 11[4]
??? 1837-38 Montepulciano (SI) Cattedrale di Santa Maria Assunta
??? 1838 Cesena (RN) Chiesa di San Giuseppe Artigiano
??? 1839[2] Montecarlo Chiesa di Sant'Andrea
??? 1841 Pennabili (RN) Cattedrale di San Leone
183[3] 1847 Vecchiano (PI) Chiesa di San Frediano I/P 18[4]
??? 1847 Boccadirio

(BO)

Santuario della Madonna delle grazie
??? 1847[2] Vecchiano (PI) Chiesa di San Frediano
??? Archiviato il 28 ottobre 2018 in Internet Archive. 1849 Buggiano (PT) Pieve della Madonna della Salute
??? 1850 Piano del Voglio (BO) Chiesa di San Giovanni Battista
??? 1853[2] Vada (LI) Chiesa di San Leopoldo Re
??? 1854 Radda in Chianti (SI) Propositura di San Niccolò
??? Archiviato il 28 ottobre 2018 in Internet Archive. 1862 Larciano (PT) Pieve di San Silvestro
??? 1864[2] Ruosina (LU) Parrocchia dei SS.Paolo e Antonio
313 1869 San Cresci

(FI)

Pieve di San Cresci
3??[3] 1870 Pastina (PI) Chiesa di San Bartolomeo I/P 12[4]
340[3] 1872 Stibbio (PI) Chiesa di San Bartolomeo I/P 15[4]
??? 1877[2] Ferruccia (PT) Chiesa dei Santi Filippo e Giacomo
??? 1878 Sant'Anna in Camprena (SI) Monastero di Sant'Anna in Camprena
369 1879 La Scala (PI) Chiesa di San Pietro alle Fonti I/P 15[4]
379 1881 Cevoli (PI) Chiesa dei Santi Pietro e Paolo I/P 16[4]
??? 1883 Ripafratta (PI) Chiesa di San Bartolomeo Apostolo
??? 1890 Firenze Basilica di Santo Spirito

Opere Agati[modifica | modifica wikitesto]

Opus Anno Località Edificio Manuali N° registri Note
1 1757 Amola di Monte San Pietro (BO) Chiesa di Santa Maria Assunta I/P 6
2[6] 1758 Bologna Chiesa di Santa Maria del Baraccano I/P
?[7] 1760 Pistoia Chiesa di San Vitale[8] I/P 13
3 1759 Terra del Sole (FC) Originariamente nella chiesa di Santa Maria Annunziata (Vedrana di Budrio, Bologna), ora nella chiesa di Santa Reparata di Terra del Sole (FC) I/P
?? 1764 Firenze Chiesa di San Giuseppe I/P 17
?? 1764/5 Lizzano Pistoiese (PT) Pieve di Santa Maria Assunta[9][10] I/P 25
??[11] 1773 Campi Bisenzio (FI) Pieve di Santo Stefano
?? 1775 Pistoia Originariamente nella chiesa di San Lorenzo, ora nella pieve di Santa Maria Assunta di Gavinana (PT)[12] III/P 57
?? 1776 Pontelungo (PT) Chiesa di San Pietro in Vincio[13]
??[14] 1780 Serra Pistoiese (PT) Chiesa di San Leonardo[15]
?? 1781 Firenze Chiesa dei Santi Vito e Modesto I/P 11
??[14] 1784 Montelupo Fiorentino

(FI)

Oratorio della Compagnia dello Spirito Santo I/P 13
?? 1788/90 San Marcello Pistoiese

(PT)

Propositura di San Marcello I/P 15
38?[16] 1789 Bargi di Camugnano

(BO)

Chiesa Parrocchiale dei SS.Giacomo e Cristoforo I/P 15
?? 1790 Baragazza (BO) Chiesa di San Michele Arcangelo
?? 17?? Crasciana (LU) Chiesa dei SS. Jacopo e Frediano I/P 14
54 1797 Vignole di Quarrata

(PT)

Pieve di San Michele Arcangelo
55?[17] 1797 Treppio (PT) Chiesa di San Michele Arcangelo
?? 1803 Settignano (FI) Chiesa di San Martino a Mensola
??? 1814 Chiusi (SI) Concattedrale di San Secondiano
??? 1817 San Felice (PT) Originariamente nella chiesa di San Felice all'Ombrone, ora nella Chiesa di Cristo Buon Pastore di San Felice (PT)
103[3] 1818 Santa Croce (PI) Monastero di Santa Cristina II/P 13[4]
121 1821 Castelfiorentino (FI) Chiesa di San Francesco
???[3] 1826[2] Fornacette (PI) Chiesa di Sant'Andrea in Pozzale I/P 28
153 1826 San Gervasio (PI) Pieve dei Santi Gervasio e Giovanni Battista. I/P 12[4]
162 1826 Modigliana (FC) Concattedrale di Santo Stefano
158[3] 1827 Cigoli (PI) Pieve di San Giovanni Battista I/P 23[4]
160[3] 1827 Pisa Chiesa di San Giuseppe I/P 26
168 1827 Levanto (SP) Oratorio di San Giacomo Apostolo
1?? 1827/8 Diano Serreta (IM) Chiesa di Sant'Anna
184 1829 Perinaldo (IM) Chiesa parrocchiale di San Nicola da Bari
192 1830 Riccò del Golfo (SP) Chiesa di Santa Croce
199 1830 Varo (Francia) Collegiata di Aups
2?? 1831[18] San Prospero (PI) Chiesa di San Prospero e Santa Caterina d'Alessandria
212 1831 Villatalla (IM) Chiesa di San Michele arcangelo
231 1833 Torrita di Siena (SI) Chiesa delle Sante Flora e Lucilla
244 1833 Bucciano (PI) Chiesa di San Regolo (Bucciano) I/P 10[4]
245 1833 Montescudaio (PI) Chiesa di Santa Maria Assunta I/P 9[4]
246 1834 Soviore (SP) Santuario di Nostra Signora di Soviore
250 1834 Borgo del Ponte (MS) Chiesa di san Martino
239 1835[5] Ripoli (PI) Chiesa dei Santi Andrea e Lucia I/P 19[4] Nicomede e Giovanni
2?? 1836 Ponsacco (PI) Chiesa di San Giovanni Evangelista I/P 27[4]
256[3] 1836 Colle (PI) Chiesa di San Salvatore I/P 18
261 1836 Degna (SV) Originariamente nel santuario di Nostra Signora del Carmine di Lavagna, ora nella chiesa di San Luca
268[3] 1837 Tre Colli (PI) Santuario della Madonna delle Grazie I/P 23
2?? 1838 Guardistallo (PI) Chiesa dei Santi Lorenzo e Agata I/P 21[4]
283 1838[5] San Casciano (PI) Pieve dei Ss. Ippolito e Cassiano I/P 24[4]
2?? 1839 Rio di Sesta Godano (SP) Chiesa di S. Giustina
286 1839 Taggia (IM) Chiesa dei SS. Giacomo e Filippo
287[3] 1838 Pontasserchio (PI) Chiesa di San Michele Arcangelo I/P 22[4]
296 1840 Diano San Pietro (IM) Chiesa di San Pietro
297 1840 Torrazza (IM) Chiesa di San Gottardo
298 1840 Porto Maurizio (IM) Chiesa di Santa Chiara del monastero delle Clarisse
301

[19][20]

1840 Chiavari (GE) Cappella del Seminario Vescovile I/P
349[3] 1840 Santa Luce (PI) Chiesa di Santa Lucia I/P 13[4]
303 1841 Albisola Superiore (SV) Santuario della Madonna della Pace
306 1841 Montale (SP) Pieve di San Siro I/P 15 Non più esistente
308 1841 Lerici (SP) Chiesa parrocchiale di San Francesco I/P 34
314 1842 Nicola (SP) Chiesa dei SS. Filippo e Giacomo
316 1843 Sinalunga (SI) Collegiata di San Martino
317 1843 Trebiano (SP) Pieve di San Michele Arcangelo
322[21] 1843 Zoagli (GE) Chiesa Parrocchiale di S. Pietro di Rovereto I/P
324 1843 Artallo (IM) Chiesa di San Sebastiano
32?[22] 1843 Sospel (Francia) Cattedrale di San Michele I/P
330 1844 Fiumalbo (MO) Oratorio di S.Caterina da Siena (detto "dei Rossi")

(oggi museo d'arte sacra)

334 1844 Dolceacqua (IM) Oratorio di San Sebastiano
335 1844 Latte (IM) Originariamente nell'oratorio di san Benedetto di Perinaldo ora trasferito nella chiesa di san Bartolomeo apostolo
336 1844 Pietra Ligure (SV) Oratorio dei Bianchi
339 1844 Gazzelli (IM) Chiesa di Sant'Andrea
341 1845 Ventimiglia Alta (IM) Chiesa di Sant'Antonio abate nell' ex convento di Nostra Signora dell'Orto
342 1845 Loano (SV) Convento di Monte Carmelo
346 1845 Lusignano (SV) Originariamente nella chiesa dei padri scolopi di Oneglia, dal 1857 nella chiesa di Santa Margherita d'Antiochia
351[3] 1846 Asciano Pisano (PI) Pieve di San Giovanni Battista I/P 20[4]
353 1846 Dolceacqua (IM) Chiesa di Sant'Antonio Abate
356 1846 Tellaro (SP) Chiesa di San Giorgio
367 1848 Cerageto (LU) Chiesa di San Martino
3?? 1849[2] Fucecchio (FI) Collegiata di San Giovanni Battista
372 1849 Castiglione Garfagnana (LU) Chiesa di San Michele
37? 1849 Porto Venere (SP) Chiesa di San Lorenzo Non più esistente, sostituisce un organo precedente, ceduto nel 1849 alla parrocchiale di Biassa (SP).
363[3] 1850 Pisa Chiesa di Sant'Anna I/P 25
???[3] 1850 Pisa Chiesa di Santa Apollonia I/P 10
377 1850 S. Biagio della Cima (IM) Oratorio di Nostra Signora Assunta
378 1850 Castelvecchio Santa Maria Maggiore (IM) Chiesa di Santa Maria Maggiore
379 1850 Ventimiglia(IM) Oratorio della Ss. Trinità
381 1850 Loano (SV) Oratorio di Nostra Signora del Rosario
383 1850 San Giovanni (SV) Chiesa di San Giovanni Battista
384 1850 Vallebona (IM) Chiesa di San Lorenzo
3?? 1851 Albisola Superiore (SV) Oratorio di Santa Maria Maggiore Distrutto
394 1851 Torri (IM) Originariamente nel coro della cattedrale di Ventimiglia, dal 1876 nella chiesa di Nostra Signora addolorata e San Luigi
399 1851 Riomaggiore (SP) Chiesa di San Giovanni Battista
40? 1851[5] Oratoio (PI) Chiesa di San Michele Arcangelo
407 1852 Vallebona (IM) Oratorio della natività di Maria
410 1852 San Lorenzo a Cerreto (PT) Chiesa di San Lorenzo a Cerreto
412 1852 Genova Chiesa di Sant'Anna
412 1852 Pugliola (SP) Chiesa di Santa Lucia
414[3] 1853 Buti (PI) Pieve di San Giovanni Battista I/P 32
416 1853 Lorenzana (PI) Chiesa dei Santi Bartolomeo e Cristoforo I/P 14[4]
417 1853 La Romola (FI) Chiesa di Santa Maria
419 1853 Buriano (PT) Chiesa di San Michele Arcangelo
420 1853 Savona Oratorio dei Santi Giovanni Battista, Giovanni Evangelista e Petronilla
424 1854 Vallecrosia alta (IM) Chiesa di Sant'Antonio Abate
425 1854 Cantalupo (IM) Chiesa dei Santi Simone e Giuda
427 1854 Roviasca (SV) Chiesa dei Santi Sebastiano e Rocco
4?? 1854 Ceriana (IM) Chiesa nuova dei Santi Pietro e Paolo Il secondo corpo d'organo fu aggiunto da Lorenzo Paoli nel 1892.
433 1855 Arzeno d'Ongelia (IM) Chiesa ex parrocchiale di San Benedetto
434 1855 Colle San Bartolomeo (IM) Chiesa di San Bartolomeo
436 1855 Millesimo (SV) Originariamente nel santuario della Misericordia, dal 1927 nel santuario di Nostra Signora del Deserto
438 1856 Molini di Triora (IM) Chiesa di San Lorenzo
440 1856 Ceriana (IM) Oratorio della Visitazione
443 1857 Savona Chiesa di San Pietro
445 1857 Cenova (IM) Chiesa di Nostra Signora Assunta
448 1857 Ligorzano (MO) Chiesa parrocchiale dei Santi Ippolito e Cassiano
451 1858 Orentano (PI) Chiesa di San Lorenzo I/P 20[4]
453 1858 Montalcino (SI) Concattedrale del Santissimo Salvatore
457[3] 1858 Pisa Chiesa di Santa Eufrasia I/P 14
459 1858 Montalcino (SI) Chiesa di San Lorenzo in San Pietro
464 1859 Feglino (SV) Chiesa di San Lorenzo
465 1859 Pisa Chiesa di San Marco alle Cappelle I/P 26
475 1861 Ceriana (IM) Oratorio di Santa Marta
479 1862 Bajardo (IM) Oratorio della Trasfigurazione
482 1861 Chiusavecchia (IM) Santuario della Madonna dell'Oliveto
485 1862 Imperia Chiesa "Stella maris"
488[3] 1862 Soiana (PI) Chiesa di Sant'Andrea I/P 18[4]
489 1862 Savona Cappella della casa madre delle figlie di Nostra Signora della Misericordia
???[3] 1863 Capannoli (PI) Chiesa di San Bartolomeo
492[3] 1863 Terricciola (PI) Santuario dell'Immacolata Concezione I/P 11[4]
497 1863 Savona Oratorio di Nostra Signora di Castello
500 1864 Deiva Marina (IM) Chiesa di Sant'Antonio Abate
503 1864 Stellanello San Vincenzo (SV) Chiesa dei Santi Vincenzo e Anastasio Martiri
504[3] 1864 Castelmaggiore (PI) Chiesa di San Michele Arcangelo I/P 30
506 1865 Le Grazie (SP) Santuario della Madonna delle Grazie
507 1865 Carrodano Superiore (SP) Chiesa di San Bartolomeo
510 1865 Verezzo San Donato (IM) Chiesa di San Donato
512 1865 Sanremo (IM) Chiesa di San Giuseppe
513 1866 Gragnana (MS) Chiesa di San Michele
514 1866 Antessio (SP) Chiesa di San Lorenzo
517 1866 Costarainera (IM) Chiesa di Sant'Antonio Abate
518 1866 Alpicella (SV) Chiesa di Sant'Antonio Abate
519 1866 Ellera (SV) Chiesa di San Bartolomeo
520 1866 Piazza di Brancoli (LU) Chiesa di Santa Maria Assunta Agati Nicomede e Fratelli
521 1867 Gragnano (LU) Chiesa di Santa Maria Assunta
528 1868 Savona Oratorio dei Santi Pietro e Caterina
531 1869 Sillano (PI) Santuario Madonna della Casa
532 1869 Loano (SV) Complesso conventuale di Sant'Agostino (Padri Eremitani) Sostituito da un organo Parodi e Marin del 1960.
533 1869 Rezzo (IM) Originariamente nel santuario di Finalpia, dal 1910 nella chiesa di San Martino Probabilmente realizzato su un antico organo di scuola ligure del sec. XVIII.
536[3] 1869 Lugnano (PI) Chiesa dei Santi Quirico e Giulitta I/P 13[4] Nel 1978 "La Frescobalda" installò la consolle elettrica a distanza.
5?? 1870 Santo Stefano a Macerata (PI) Chiesa di Santo Stefano I/P 15[4]
538 1870 Calice ligure (SV) Chiesa di San Nicolò
540 1870 Cadibona (SV) Chiesa di Sant'Anna
541 1870 Vene (SV) Chiesa di San Lorenzo
543 1870 San Martino a Ulmiano (PI) Chiesa di San Martino I/P 10[4]
544 1871 Riva Ligure (IM) Chiesa di San Maurizio
548 1872 Varazze (SV) Chiesa di San Donato Distrutto. Ne sopravvive soltanto la tastiera con la targhetta originale del costruttore (Genova, collezione privata)
536 1873 Firenze Oratorio di Santa Maria delle Grazie
553 1873 San Sisto al Pino (PI) Chiesa di San Sisto al Pino
555[3] 1873 Avane (PI) Chiesa di Santa Cristina I/P 14[4]
559[3] 1875 Cucigliana (PI) Chiesa di Sant'Andrea Apostolo I/P 17[4]
[1]560 1875 Santa Lucia di Tallano (Corsica) Chiesa di Santa Lucia
560 (fittizia) 1875 Sartene (Corsica) Convento dei Santi Cosimo e Damiano
561[3] 1875 Capannoli (PI) Chiesa della Santissima Annunziata I/P 15
567 1877 Olivastri (IM) Chiesa della presentazione di Maria
568 1877 Vezzi San Giorgio (SV) Chiesa di San Giorgio
570 1877 Calvisio (SV) Nuova chiesa parrocchiale di San Cipriano
571 1878 Villa Viani (IM) Chiesa di nostra Signora Assunta
573 1879 Levanto (SP) Oratorio di San Rocco
579 1881[5] San Giorgio a Bibbiano (PI) Chiesa di San Giorgio a Bibbiano I/P 18[4]
580 1882 Finalmarina (SV) Oratorio di Santa Maria Maddalena de' Pazzi (dei Neri)
588 188[2?] Toirano (SV) Chiesa di San Martino Modificato nel 1963 da Parodi e Marin
Cartiglio dell'azienda sull'organo della chiesa del Santissimo Salvatore ad Uliveto Terme, Pisa del 1892.
Cartiglio dell'azienda sull'organo della chiesa di Parrocchia Ns. Signora Del S. Cuore a Capezzano Pianore, Lucca del 1895.

Opere Agati-Tronci[modifica | modifica wikitesto]

Opus Anno Località Edificio Manuali N° registri Note
1072[3] 1883 Roncolla (PI) Chiesa di San Martino I/P 11[4]
???? 1884 Montemoro (SV) Chiesa di San Giacomo Apostolo
1084[3] 1885 Ripafratta (PI) Chiesa di San Bartolomeo Apostolo I/P 15[4]
???? 1885 Santonuovo Chiesa di San Germano a Santonovo I/P
1066 1885 Rogliano

(Corsica)

Chiesa del Sant'Agnellu I/P 29
1091 1887 Bastia

(Corsica)

Cattedrale di San Giovanni Battista III/P 34
1102[3] 1887 Santa Luce (PI) Pieve di Santa Maria Assunta e di Sant'Angelo I/P 13[4]
1103 1888 Aregno

(Corsica)

Chiesa di Sant'Antonio I/P
1104 1887 Cagliari Chiesa di Sant'Antonio Abate [23]
11?? 1888 Santomato (PT) Prioria S.Maria Assunta
1107 1888 Orciano Pisano (PI) Chiesa di San Michele I/P 15[4]
1109 1888 Santomato

(PT)

Priora di Santa Maria Assunta
1111 1888 Oletta

(Corsica)

Chiesa di Sant'Andrea
1115/6 (il 5 è sormontato da un 6 sull'etichetta) 1889 Vico

(Corsica)

Chiesa della Madonna Assunta
1118 1889 Fabiano Alto (SP) Chiesa di S. Andrea
11?? 1889 Pomarance (PI) Pieve di San Giovanni Battista I/P 14[4] Costruito in sostituzione di un Filippo Tronci a due manuali del 1832.
1124 1890 Corbara

(Corsica)

Chiesa della Madonna dell'Annunciazione
11?? 1891 Pistoia Chiesa del monastero della Visitazione
11?? 1892 ca, Voze (SV) Chiesa di SS. Pietro e Paolo
1140 1892 Uliveto Terme (PI) Chiesa del Ss. Salvatore I/P 14[4]
1150 1893 Arcola (PT) Chiesa di San Nicolò
115? 1894 Crespina (PI) Chiesa di San Michele I/P 15[4]
1154 1894 Castelbianco (SV) Chiesa di Nostra Signora Assunta
1155 1894 Casanova

(SV)

Chiesa Parrocchiale della Natività di Maria
1156 1894 Siena Cattedrale metropolitana di Santa Maria Assunta
1160 1894 Massarella di Fucecchio (FI) Pieve di Santa Maria
1161 1894 Casciana Terme (PI) Chiesa di Santa Maria Assuna I/P 16[4] Michelotto installò una consolle elettrica a distanza.
1164 1895 Capezzano Pianore (LU) Chiesa Nostra Signora del Sacro Cuore di Gesù II/P
1165 1895 Lucca Chiesa di Sant'Anna I/P 7
1171 1896 Verdese

(Corsica)

Chiesa di San Sebastiano
1172 1896 Santa Maria di Lota

(Corsica)

Chiesa di Sant'Antonio a Figarella
1??? 1897 San Cassiano di Controne (LU) Pieve di San Cassiano di Controni
1??? 1897 San Gemignano di Controne (LU) Chiesa di San Gemignano
1181 1897 Baccano (PT) Pieve dei Santi Stefano e Margherita
1189 1898 Balconevisi (PI) Chiesa di San Pietro I/P 14[4]
1190 1898 Titignano (PI) Chiesa di Sant'Ilario I/P 12[4]
???? 1898 Firenze Cattedrale di Santa Maria del Fiore
???? Archiviato il 28 ottobre 2018 in Internet Archive. 1898 Casalguidi

(PI)

Prepositura di San Pietro
???? 1899 San Pietro Belvedere (PI) Chiesa di San Pietro II/P 19[4]
1187 1899 Montenero (SP) Santuario di Nostra Signora di Montenero
1196 1899 Corsanico Chiesa di San Michele
1206[3] 1900 San Miniato Basso (PI) Chiesa dei Santi Martino e Stefano I/P 14[4]
???? 1900 Pedicorte di Caghju

(Corsica)

Chiesa della Madonna Assunta
???? 1903 Livorno Tempio della Congregazione olandese alemanna
????[24] 1906 Cagliari Chiesa di Sant'Anna
???? 1907[2] San Gimignano (SI) Collegiata di Santa Maria Assunta Modifica d'uno strumento anteriore
1907 Sorbano del Vescovo (LU) Chiesa Parrocchiale di San Lorenzo martire
???? 1909 Firenze Battistero di San Giovanni
???? 1910 Pisa Chiesa di San Frediano
???? 1911 Piombino Duomo di Piombino

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ G. Piombanti, Guida storica ed artistica della città e dei dintorni di Livorno, Livorno 1903, p. 250.
  2. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s Franco Baggiani, Monumenti di arte organaria toscana, Pisa, Pacini editore, 1985.
  3. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z aa ab ac ad ae af Censimento degli organi della Soprintendenza di Pisa.
  4. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z aa ab ac ad ae af ag ah ai aj ak al am an ao ap aq ar I registri spezzati sono stati contati una sola volta. Campanelli, terza mano, banda turca e altri accessori non prendono parte nel conteggio dei registri.
  5. ^ a b c d e f g Maria Luisa Ceccarelli Lemut, Stefano Renzoni e Stefano Sodi, Chiese di Pisa, vol. 2, Edizioni ETS, 2001, ISBN 88-467-0453-3.
  6. ^ Pietro Agati Pistoiese d'Anni 23: fece quest'Organo Seconda sua operazione in Bologna, con la direzione di me Filippo Gatti suo Maestro. L'Anno 1758
  7. ^ Petrus Agati Pistoriensis hoc secundum opus edidit in lucem anno Domini 1760
  8. ^ Copia archiviata, su oldturismo.provincia.pistoia.it. URL consultato il 28 ottobre 2018 (archiviato dall'url originale il 28 ottobre 2018).
  9. ^ Copia archiviata, su reportcult.it. URL consultato il 27 giugno 2020 (archiviato dall'url originale il 28 giugno 2020).
  10. ^ http://www.reportpistoia.com/pistoia/item/66787-verra-ricostruito-l-organo-della-chiesa-dello-spirito-santo.html
  11. ^ http://www.accademiagherardeschi.it/pdf/Breve%20storia%20dell%20organo%20di%20scuola%20pistoiese.pdf
  12. ^ Marco Ferrari, ARTE ORGANARIA, I TESORI DELLA MONTAGNA, su Linea Libera.
  13. ^ Parrocchia di Modigliana - Storia della famiglia Agati, su parrocchiamodigliana.it.
  14. ^ a b Strumento non più esistente
  15. ^ http://www.accademiagherardeschi.it/pdf/La_facciata_dellorgano_di_Serra.pdf
  16. ^ PETRUS DE AGATIS, JUSTINA UXORE / ET JOSUE EORUM FILIUS / Omnes Pistorienses Anno 1789 Organa / N° 37 jam construxerant N° 42 vel / restauraverant
  17. ^ Petrus de Agatis, Justina Uxor et Josue eorum fi lius omnes pistorienses Anno 1797 Organa n. 54 jam construxerant N. 56 vero restauraverant
  18. ^ Sac. Don Spartaco Mugnai, S. Prospero. Cenni storici e demografici, Pisa, Editrice U. Giardini, 1957, p. 21.
  19. ^ Associazione Amici dell'Organo di Genova - Chiavari - Cappella del Seminario Vescovile, su amiciorganogenova.org.
  20. ^ Organi Liguri - Inventario degli organi liguri completo, su organiliguri.it.
  21. ^ Elena Tomasino, Organo N. Agati e Fratelli 1849, su rapallomusica.it, 12 luglio 2016.
  22. ^ Cathédrale St Michel - Sospel (Alpes-Maritimes), su orguesfrance.com.
  23. ^ Roberto Milleddu, Arte organaria in Sardegna. Costruttori e strumenti fra XVI e XX sec., Guastalla, Associazione Serassi, 2014, p.310-311.
  24. ^ L’organo a trasmissione pneumatico-tubolare venne pesantemente danneggiato a causa delle incursioni aeree alleate nel 1943 e andò perduto nel primo dopoguerra. Cfr. Roberto Milleddu, Arte organaria in Sardegna, Guastalla, Associazione Serassi, 2014, p.340-341.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]