Distretto di Belait

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Distretto di Belait
distretto
Localizzazione
StatoBrunei Brunei
Territorio
Coordinate4°25′N 114°35′E / 4.416667°N 114.583333°E4.416667; 114.583333 (Distretto di Belait)Coordinate: 4°25′N 114°35′E / 4.416667°N 114.583333°E4.416667; 114.583333 (Distretto di Belait)
Altitudine17 m s.l.m.
Superficie2 724 km²
Abitanti60 609 (2011)
Densità22,25 ab./km²
Mukim8
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+8
ISO 3166-2BN-BE
Cartografia
Distretto di Belait – Localizzazione
Sito istituzionale

Belait è il più grande distretto (daerah) del Brunei, oltre ad essere quello più occidentale. La parola "belait" deriva dal nome dei nativi della regione, il Popolo Belait. Il suo capoluogo è Kuala Belait. Belait è governato da un Ufficiale di distretto. L'attuale Ufficiale di distretto è Haji Jamain bin Momin. Altre città importanti sono Seria e Sungai Liang.

Contava, al censimento 2011, 60.609 abitanti[1].

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Il distretto di Belait confina a nord con il Mar Cinese meridionale, ad est con il distretto di Tutong, a sud e ad ovest con lo stato malese di Sarawak. La superficie del distretto è di 2.727 km2, circa la metà dell'intero Brunei. Il paesaggio varia dalle paludi di torba e dalle foreste in pianura vicino alla costa, alle foreste pluviali montane presenti nelle zone interne.

Il fiume Belait (Sungai Belait) attraversa Belait ed è il più lungo fiume del Brunei. Il suo bacino idrico coincide pressappoco all'intero distretto.

Geografia antropica[modifica | modifica wikitesto]

Suddivisioni amministrative[modifica | modifica wikitesto]

Mukim del distretto di Belait

Il distretto è suddiviso in 8 mukim, che prendono quasi sempre il nome dalla città più importante. Sono:

Ogni mukim è composto da un numero variabile di kampongs (villaggi).

Popolazione[modifica | modifica wikitesto]

La maggior parte degli abitanti del distretto vivono nel capoluogo Kuala Belait e nella città di Seria. La popolazione nativa, i Belait, insieme ai Bumiputera costituiscono la maggioranza degli abitanti. Una grande minoranza è di etnia cinese, soprattutto di lingua Cantonese, Taishan e Hakka. Il resto della popolazione è composto da Ibans, Penans e altre popolazioni indigene. È presente una larga comunità di immigrati (bianchi, indiani, filippini), occupati specialmente presso le industrie di gas e petrolio. Nonostante sia il secondo distretto più popoloso, ha la peggiore densità (23 persone per km2) di tutti e quattro i distretti a causa della sua grande estensione. Le aree attorno alla costa sono più densamente popolate rispetto all'entroterra. Le aree urbane più popolate sono quelle del capoluogo Kuala Belait e della città petrolifera di Seria.

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Strade[modifica | modifica wikitesto]

Il distretto è collegato all'autostrada Muara-Tutong ad est (grazie alla circonvallazione Seria/Lumut) e a Sungai Tujoh e Miri ad ovest (grazie al Rasau Bridge). La maggior parte delle strade costiere, in particolare nelle aree urbane di Kuala Belait, Seria e Sungai Liang, sono asfaltate e in buone condizioni. Quelle verso le zone interne - Labi, Melilas e Sukang - sono parzialmente asfaltate, ma durante la stagione delle piogge possono essere soggette a smottamenti, frane ed allagamenti.

Ferrovie[modifica | modifica wikitesto]

I giapponesi hanno costruito delle linee ferroviarie da Badas alla costa durante la Seconda guerra mondiale. Esse sono tuttora inutilizzate e cadute in rovina.

Porti e traghetti[modifica | modifica wikitesto]

Il porto di Kuala Belait e uno dei tre porti del Brunei. Si trova lungo il fiume Belait ed è dedicato alle piccole imbarcazioni.

Un servizio di traghetti collega, dal 2005, Kuala Belait a Kampong Sungai Teraban attraverso il fiume Belait.

Trasporto aereo[modifica | modifica wikitesto]

È presente un campo d'aviazione ad Anduki, un quartiere di Seria. Viene utilizzato soprattutto dalla Shell per trasportare personale della compagnia sugli impianti di trivellazione e sulle piattaforme al largo della costa.

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Il distretto di Belait, ed in particolare Seria, è il cuore dell'industria petrolifera e del gas del Brunei. Ha una larga comunità di lavoratori immigrati, soprattutto olandesi, grazie alla presenza della Shell nella regione.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Censimento 2011 dei mukim del Brunei da Geohive.com, su geohive.com. URL consultato il 20 novembre 2012 (archiviato dall'url originale il 24 ottobre 2012).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]