Dispilio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Dispilio
Δισπηλιό - Дупяк - Dupjak
LakeKastoria.jpg
Lago Orestiada.
UtilizzoVillaggio
EpocaVI - V millennio a.C. circa
Localizzazione
StatoGrecia Grecia
ComuneDispilio (villaggio attuale)
Altitudine620 m s.l.m.
Scavi
Data scoperta1932
Date scavi1935 - 1992
ArcheologoAntonios Keramopoulos (1935)
George Hourmouziadis (1992)
Mappa di localizzazione

Coordinate: 40°28′50″N 21°17′15″E / 40.480556°N 21.2875°E40.480556; 21.2875

Mappa di localizzazione: Grecia
Dispilio
Dispilio
Localizzazione di Dispilio in Grecia

Dispilio (in greco: Δισπηλιό, in bulgaro: Дупяк, Dupjak) è un sito archeologico del periodo neolitico, situato su una isola artificiale del lago Orestiada [1]. Il sito si trova nelle vicinanze del moderno villaggio di Dispilio nella Prefettura di Kastoria in Grecia.

L'insediamento lacustre fu scoperto durante il secco inverno del 1932, il quale fece abbassare il livello del lago svelando tracce dell'insediamento. Un'indagine preliminare venne fatta nel 1935 da Antonios Keramopoulos. Gli scavi iniziarono nel 1992, condotti da George Hourmouziadis, professore di archeologia preistorica all'Università Aristotele di Thessaloniki. L'ambiente paleolitico del sito, botanica, tecniche di pesca, utensili e ceramiche vennero pubblicati informalmente nel giugno del 2000, sulla rivista greca di archeologia Επτάκυκλος, e da Hourmouziadis nel 2002. Un ricostruzione dell'insediamento degli abitatori del lago è stata eretta vicino al sito per attrarre turisti dalla Grecia stessa e dall'estero.

Il sito sembra essere stato occupato per un lungo periodo, dagli stadi finali del Neolitico medio (5600-5000 a.C.) al neolitico finale (3000 a.C.). Una quantità di oggetti vennero trovati, comprese ceramiche, elementi strutturali in legno e i resti di un passaggio in legno [2], semi, ossa, statuette, ornamenti personali, flauti (uno di essi risale al VI millennio a.C., il più antico che sia mai stato trovato in Europa) e ciò che sembra essere il più significativo ritrovamento: la Tavoletta di Dispilio incisa.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ James Whitley," Archaeology in Greece 2003-2004" Archaeological Reports No. 50 (2003, pp 1-92) p. 43.
  2. ^ Simili "passaggi" (walkways) sono stati trovati nei Somerset Levels (Whitley 2003:43).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) G. H. Hourmouziadis, ed., Dispilio, 7500 anni dopo. Tessalonica, 2002.
  • (EL) G. H. Hourmouziadis, Ανασκαφής Εγκόλπιον. Atene, 2006.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Archeologia Portale Archeologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di archeologia