Disorientamento

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il disorientamento in psichiatria si definisce come la perdita di conscio mentale relativo alla percezione spazio-temporale. Chi ne soffre non è in grado di capire e identificare in modo chiaro il tempo e il luogo reali in cui si trova.

Il disorientamento è un sintomo di demenza ma potrebbe essere anche un effetto conseguente a un incidente o a un trauma cranico.