Discussioni utente:Lou Crazy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sleep.svg Lou Crazy è in wikipausa. Grazie e buon lavoro.

Trovate in soffitta gli anni passati: 2005 - 2006 - 2007 - 2008 - 2009 - 2010 - 2011 - 2012 - 2013 - 2014 - 2015 - 2016 - 2017

Attenzione:Io mi trovo a disagio con le "mezze conversazioni", come le telefonate sentite da una sola parte. Non si riesce a seguire il filo, se non leggendo almeno due pagine diverse. Pertanto, vi prego di mantenere la discussione su una sola pagina, usando il template {{Ping}}.

Spostamento[modifica wikitesto]

Ciao, a proposito di questo, non sarei così categorico :-) Ciao--Nubifer (dicaaa) 17:27, 18 gen 2018 (CET)

[@ Utente:Nubifer] Tutte le grammatiche oramai lo danno come molto preferibile. Almeno nei titoli, stiamoci attenti.
--Lou Crazy (msg) 17:43, 18 gen 2018 (CET)
Ecco, a proposito di titoli, ora Giacomino si offende! A parte le battute, Tutte le grammatiche oramai lo danno come molto preferibile[senza fonte] è un'affermazione un po' forte. Senza andare a ripescare la mia grammatica delle elementari (sepolta sotto qualche quintale di polvere in cantina) ferma nella più stretta ortodossia del "se stesso", in una ben più recente "Grammatica italiana con nozioni di linguistica" della Zanichelli (3a edizione, 1995) la questione viene liquidata con molta serenità e senza commenti:

« Le forme complementari toniche, come già quelle soggettive, possono venire rafforzate con l'aggettivo d'identità stesso: [..] fa solo del male a sé stesso (anche senza accento: se stesso); pensano sempre a sé stessi (o se stessi) e mai agli altri. »

La stessa grammatica Treccani del 2012, in realtà, consiglia e non impone (in base ad una sua rispettabilissima congettura) di andare contro lo status quo

« Secondo una vecchia regola grammaticale, il pronome personale sé perde l’accento davanti all’aggettivo dimostrativo stesso. Questa regola, però, è un’inutile eccezione: in base al contesto infatti è impossibile confondersi con la congiunzione se. Perciò è consigliabile la forma sé stesso, perché più logica ed economica »

In definitiva, sul "sé stesso/se stesso" così come sulla battaglia (persa) sull'uso o meno della "d" eufonica lascerei le decisioni alla sensibilità di chi scrive piuttosto che imporre una norma UNI o una qualche altra convenzione non ancora completamente condivisa. Ciao.--Nubifer (dicaaa) 22:41, 18 gen 2018 (CET)