Discussioni utente:Brain use

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
   Help-browser.svg Benvenuto Benvenuto/a su Wikipedia, Brain use!
Nuvola apps ksig-vector.svg Guida essenziale
Con le tue conoscenze puoi migliorare l'enciclopedia libera. Scrivi nuove voci o modifica quelle esistenti, ma non inserire contenuti inadatti. Il tuo contributo è prezioso!

Wikipedia ha solo alcune regole inderogabili, i cinque pilastri. Per un primo orientamento, puoi guardare la WikiGuida, leggere la Guida essenziale o consultare la pagina di aiuto.

Se contribuisci a Wikipedia su commissione si applicano condizioni d'uso particolari.

Ricorda di non copiare testi né immagini da libri o siti internet poiché NON è consentito inserire materiale protetto da copyright (nel caso sia tu l'autore/autrice, devi seguire l'apposita procedura), e di scrivere seguendo un punto di vista neutrale, citando le fonti utilizzate.

Buon lavoro e buon divertimento da parte di tutti i wikipediani!
Altre informazioni
Apponi la firma nei tuoi interventi
  • Visualizza l'elenco dei progetti collaborativi riguardanti specifiche aree tematiche dell'enciclopedia: puoi partecipare liberamente a quelli di tuo interesse o chiedere suggerimenti.
  • Identificati nelle pagine di discussione: firma i tuoi interventi con il tasto che vedi nell'immagine.
  • Una volta consultata la Guida essenziale, prova ad ampliare le tue conoscenze sul funzionamento di Wikipedia con il Tour guidato.
  • Hai già un altro account oppure qualcun altro contribuisce dal tuo stesso computer? Leggi Wikipedia:Utenze multiple.
Serve aiuto?

Se hai bisogno di aiuto, chiedi allo sportello informazioni (e non dimenticare che la risposta ti verrà data in quella stessa pagina). Se avessi bisogno di un aiuto continuativo, puoi richiedere di farti affidare un "tutor".

Flag of the United Kingdom.svg Hello and welcome to the Italian Wikipedia! We appreciate your contributions. If your Italian skills are not good enough, that’s no problem. We have an embassy where you can inquire for further information in your native language or you can contact directly a user in your language. We hope you enjoy your time here!
Crystal Clear app ktip.svg Tour guidato
Accessories-text-editor.svg Raccomandazioni e linee guida
Copyright-problem.svg Copyright
Crystal Clear app ksirtet.svg Progetti tematici
Nuvola apps bookcase.svg Glossario

Naturalmente un benvenuto anche da parte mia! Se avessi bisogno di qualcosa non esitare a contattarmi. Alearr 16:12, 5 settembre 2007 (UTC).

bello mio[modifica wikitesto]

bello mio, tieni botta --93.148.49.114 (msg) 14:07, 3 giu 2010 (CEST)

Spam[modifica wikitesto]

Detto in parole povere, non puoi venire a mettere il link ai tuoi articoli, con una profusione di "principale fonte in italiano" (evviva la modestia), non ho affatto problemi a "terminarti" l'account per questo. --Vito (msg) 23:06, 7 set 2011 (CEST)

Detto in parole altrettanto povere, io non ho scritto crono911 né sono coautore di 11-settembre e non avevo aggiunto termini magniloquenti a Undicisettembre (né a Lucom, ovviamente).
Aggiungendo crono911 e 11-settembre, avevo copia-incollato il precedente riferimento, stupidamente mantenendone i toni.
Questa, è una obiezione assolutamente sensata e infatti non ho nulla da eccepire all'eliminazione di aggettivi "principale" "migliore" ecc...
Però, se l'argomento è "Teorie del complotto sull'11/9", mi permetterai che le 3 fonti in italiano sono le 3 indicate: undicisettembre, crono911 e 11-settembre. E che nessuna delle 3 è anonima o non documantata.
Crono911 è scritto e firmato da John Battista - c'è scritto ovunque, insieme al curriculum - e i riferimenti documentali contano oltre 900 richiami a documentazione tecnico-giudiziaria.
11-settembre è scritto e curato da Enrico Manieri ed è altrettanto documentato.
Last but not least, se non accetti come fonti di consultazione blog su cui scrivono dei nick, puoi cominciare a togliere tutti i riferimenti esterni a siti complottisti, lucom per primo, lasciando solo articoli firmati da Mazzucco, Chiesa e omologhi statunitensi.
Attendo quindi una spiegazione più sensata della messa in black-list di crono911 e 11-settembre. Perché tutto sono tranne che spam.
Quanto all'accusa di spammare, ribadisco, non ho creato su wikipedia una voce "Undicisettembre.info" o una voce "brain_use", né linkato materiale pubblicitario o fuori tema. Ho semplicemente aggiunto nei riferimenti esterni 2 dei 3 principali siti di debunking in italiano, per di più scritti da autori che si firmano con nome e cognome (e che non sono io).
Io scrivo su Undicisettembre.info, questo è vero, come è vero che firmo usando un nick, per ragioni che qui sono fuori tema. Tutti i miei articoli sono stati peraltro revisionati dalla redazione del blog. E i contenuti sono verificabili passo-passo e documentati con una profusione di riferimenti.
A titolo esemplificativo, l'ultimo mio articolo pubblicato (quello che penso tu abbia notato aprendo il link a Undicisettembre alla voce Mazzucco), ad esempio, mi è costato più di una giornata di verifica delle normative di legge dello Stato della Florida, telefonate e mail all'ufficio motorizzazione del medesimo, ore di verifica. Per debunkare cosa? Un articolaccio comparso su Lucom in cui, notando "a vista" una data ritenuta anomala si deduceva automaticamente la falsità di un documento di una delle vittime del volo UA93. Però l'articolo su lucom era firmato con nome e cognome. Che garanzia!--Brain use (msg) 08:10, 8 set 2011 (CEST)
Attendo perciò spiegazioni più convincenti e fondate della necessità di cassare i principali siti italiani di debunking dalle voci cospirazioniste, "Massimo Mazzucco" compreso.--Brain use (msg) 09:22, 8 set 2011 (CEST)
Oddio da un punto di vista meramente logico, il fatto che le cospirazioni varie siano fuffa implica che non fa troppa differenza se è firmata da Tizio o Caio. In termini di fonti mi spiace ma i meccanismi interni di un blog non sono paragonabili a quelli di una testata giornalistica o un'enciclopedia o ancor meno a quelli di una commissione. Riguardo la "posizione" di Wikipedia ne ho già parlato ad Ignlig, stiamo dando un immeritato spazio alle teorie complottiste inserendo Wikipedia nelle varie querelle complotto vs. debunking, Wikipedia si deve limitare alla tesi accettata dalla scienza, se c'è qualche teoria complottista *realmente* rilevante (cioè che abbia avuto un impatto mediatico serio) ci può stare con relativa smentita di esperti (e non con una lista di tutti quelli che hanno detto che è una cazzata). Sinceramente per me le pagine sui complotti sono al limite dell'accettabile e se proprio si vogliono lasciare vanno espunte di tutte le teorie meno note. Il mio sospetto è che per certe teorie ci siano solo confutazioni di debunker fai-da-te non perché questi ultimi siano indispensabili ma, semplicemente, perché sono le teorie in questione che non riescono ad emergere dal sottobosco del web per far sentire qualche "pezzo grosso" della scienza in dovere di fornirne una confutazione: è lo stesso problema di qui: non c'è praticamente nessuna fonte seria che si prenda la briga di dire "è una truffa" semplicemente perché nessuna fonte seria può prendere sul serio le prove fatte. --Vito (msg) 11:41, 8 set 2011 (CEST)
Capisco il tuo ragionamento, che reputo anche fondato, per certi aspetti. Però, proprio perché seguo la querelle da vicino, so bene che fa parte della tecnica cospirazionista il produrre una massa di fumo più ampia possibile, nel tentativo di far passare l'idea che "qualcosa ci sarà"...
A dirla tutta, esistono prodotti cospirazionisti di firme anche quotate, vedi Zero di Chiesa, ad esempio, che non sono mai state analizzate dal giornalismo mainstream, proprio per questa ragione. Ciò non ne fa un prodotto affidabile. E, per quel che mi riguarda, ben venga che un certo Paolo Attivissimo abbia speso tempo ad analizzarne le incoerenze, con l'aiuto, fra gli altri, di un certo brain_use, che non fa il giornalista, ma che sa ancora leggere e scrivere.
Altro esempio, il cosiddetto Moon Hoax. Non c'è praticamente astronomo che non si metta a ridere di fronte a certe asserzioni. Ma la gente ci crede.
Se dunque si lascia spazio su wikipedia (e, sia chiaro, non ho detto che lo si debba fare) alle voci dedicate alla fuffa, allora ci deve essere spazio a chi quella fuffa l'ha analizzata. E si deve considerare l'esito della sua ricerca e non il principio di autorità implicito nel suo nome.--Brain use (msg) 12:02, 8 set 2011 (CEST)
Eh infatti sto dicendo proprio questo, delle pseudoteorie solo una frazione ha rilevanza enciclopedica (la fuffa sulle profezie Maya, ad esempio, è ormai entrata nel linguaggio comune).
Se c'è roba così strampalata che nessuno scienziato s'è preso la briga di confutarla questo dovrebbe essere un campanello d'allarme sull'irrilevanza della roba in questione, "contro" i vari reattori a fusione fredda non si trova praticamente nessun paper proprio perché non ce n'è uno degno di questo nome "pro".
Riguardo il debunking so cosa tagliare perché si tratta di cose che riesco a valutare, sinceramente nelle varie "teorie alternative" non riesco a distinguere qualcosa di abbastanza "famoso" da restare da quello che di sicuro può essere tagliato via. --Vito (msg) 22:53, 9 set 2011 (CEST)
Benissimo, mi sembra di capire che la tua linea è: le varie pseudocose (medicina, scienza, storia ecc...) hanno -talora- rilevanza enciclopedica, quando sono entrate nell'immaginario collettivo (Kennedy, gli ufo, il moon-hoax, il 2012, l'11/9, omeopatia, medicine alternative in genere) ma non ne hanno quando si tratta di pseudo-xxx di notorietà marginale. Questo mi sembra un criterio oggettivo abbastanza affidabile per decidere di cassare eventualmente voci che nessuno confuta per il semplice motivo che non c'è niente da confutare, stante la palese inaffidabilità dell'affermazione in sé.
Però, se può essere comprensibilmente il punto da cui è partito il tuo approccio alla presenza complottismo/debunking su Wikipedia, non mi sembra applicabile al caso in oggetto. Le teorie del complotto sull'11/9, per quanto fondate sul vuoto spinto e sull'interpretazione "soggettiva" (eufemismo) dei fatti, hanno purtroppo un vasto pubblico, specialmente nelle fasce giovanili che sono poi anche i principali utenti di Wikipedia, per mille ragioni che credo tu, da admin, conosca molto meglio di me.
Dunque, accettando l'idea che le tesi cospirazioniste sull'11/9 abbiano rilevanza sufficiente per stare su Wikipedia, bisogna però accettare anche l'idea che tali tesi debbano trovare adeguata confutazione, proprio perché (e lo sai bene anche tu) di una gran massa di put... (scusa l'espressione) si tratta. Non è colpa di nessuno se in Italia ad occuparsi di debunking sono stati solo 2 blog e un sito, mentre il giornalismo mainstream preferisce quasi sempre appiattirsi su comode posizioni "agnostiche", peraltro facilmente comprensibili in ottica di tirature e di vendite. Quindi, togliere visibilità ai soli spazi che si occupano attivamente di evidenziare le fallacie (altro eufemismo) dei cospirazionisti, significa solo avallare in qualche misura le posizioni di questi ultimi. Ne convieni?
La sola conclusione accettabile, per quel che mi riguarda, è che ai contenuti, alla verificabilità delle affermazioni, alla presenza di nutriti riferimenti alle fonti primarie, alla supervisione di un giornalista (Paolo Attivissimo su undicisettembre.blogspot.com) e di due professionisti che si firmano con nome e cognome (John B. su crono911 ed Enrico Manieri su 11-settembre.blogspot.com) ci si può affidare per decidere (perché di questo si tratta: se considerarli fonti secondarie sicure o "chiacchierifici"). Lascio, ovviamente, la decisione a voi admin, ma mi piacerebbe leggere un minimo di dibattito in merito. Grazie per l'attenzione.--Brain use (msg) 11:29, 10 set 2011 (CEST)
Beh quello che stiamo facendo è un dibattito no? Comunque, in realtà devo precisarti che a mio giudizio nemmeno tutte le teorie (e relativi dettagli) sull'11/9 (ad esempio) hanno la benché minima rilevanza.
Riguardo ad Attivissimo ha qualche difettuccio marginale ma è decisamente ok, gli altri due esperti sinceramente non li conosco, o meglio JB non mi pare si firmi con nome e cognome e non vedo come possa essere considerato esperto in termini oggettivi (in termini di "curriculum"), le fonti a cui si rifanno sono primarie o secondarie, non vedo perché non citarle direttamente, il "malloppo" ha inoltre il difetto di essere abbastanza pieno di opinioni personali che devono restar fuori dall'enciclopedia ed in ogni caso depongono male sull'oggettività del lavoro.
Insomma, alla fine della fiera a mio giudizio dovremmo pensare, più che a reinserire link, a dare delle belle sforbiciate perché ci sono pagine al limite dell'illeggibile (anche in termini di prolissità).
--Vito (msg) 15:39, 10 set 2011 (CEST)

Discussione "Crono911"[modifica wikitesto]

Visto che avevi partecipato alla discussione "Crono911" mi permetto di segnalarti che la cosa sta evolvendo in maniera costruttiva per wp, nella discussione fra me e Vito qui e qui.

Mi piacerebbe allargare il discorso coinvolgendo le persone interessate (magari spostandolo in un posto più consono delle nostre due pagine, cerco lumi su questo punto) perché penso che possa essere positivo per it.wiki. Ciao Frankthequeen (msg) 12:23, 21 set 2011 (CEST)

Ma proprio oggi?[modifica wikitesto]

Scusa ma si era deciso di sottoporre il reinserimento ad un'apposita discussione "pulita", se è stato giudicato sbagliato il mio modo di procedere alla rimozione mi pare ancora più sbagliato rimetterlo ignorando due settimane di spaccamento del capello! Anzi, se devo essere sincero mi aspettavo che se ne discutesse subito e sono rimasto pure abbastanza stupito dal fatto di aver visto un sacco di buoni propositi sui problemi che avevo sollevato (ad esempio sul complotto lunare) ma alla fine mi sono trovato ad aspettare a vuoto...anche perché bisognerebbe spicciarsi prima che arrivino le rettifiche... --Vito (msg) 17:19, 6 ott 2011 (CEST)

Va bene, lo tolgo: un giorno più o meno non cambia.
Se ne parla dove, allora? Mi era sembrato dallo "spaccamento di capello" che si fosse deciso per "no black-list / no fonte primaria", ma avrò perso un capello per strada...--Brain use (msg) 17:28, 6 ott 2011 (CEST)
Come non detto: vedo che l'hai già tolto tu... che fretta... eh...?--Brain use (msg) 17:30, 6 ott 2011 (CEST)
Non ho capito il riferimento alle "rettifiche". Che c'entra la modifica di un anonimo alla voce dedicata a Mazzucco (enciclopedico in quanto ex-regista e non enciclopedico in quanto complottista)?--Brain use (msg) 17:36, 6 ott 2011 (CEST)
Era un mot d'esprit perché mi fanno notare che la nostra iniziativa non gli sia piaciuta, se passa il comma mi sa che ci farà scrivere che l'aids si guarisce via ftp .___.
Ad ogni modo stavo guardando questa (mi è passata nelle rc, giuro che non ti inseguivo :p ) al solito c'è il problema di fondo di "ma chi l'ha detta 'sta teoria?" per dire, le teorie sull'entrata in guerra dell'Italia mi pare provengano solo da una frazione del neofascismo...estic...? Per il resto che il Berlusca sia complottista dalla testa ai piedi è un mio personale pov, ma lo lascio fuori dalla porta :) --Vito (msg) 18:47, 6 ott 2011 (CEST)
Sul berlusca potrei quotarti, ma credo che uno dei pricipi base che rendono una teoria cospiratoria (naturalmente insieme agli assiomi di fondo impliciti nella definizione) sia la sua spiccata tendenza ad "attecchire" presso ampie frange di persone poco addentro ai fatti oggetto della tesi medesima. In altre parole, una teoria del complotto che si rispetti è "affascinante" al punto di risultare, di primo acchito, credibile e rivelatoria. Le "sparate" berlusconiane (ammesso che ci creda davvero e non le consideri lui stesso un semplice strumento di grezza propaganda) mi sembrano al più relegabili al rango di "paranoie personali".
Ad ogni modo, ben vengano rettifiche a voci "sensibili" sull'argomento come quelle che hai appena apportato. Se si definisce una precisa linea di condotta all'interno di wikipedia nei confronti delle varie forme di cospirazionismo e di ciarlatanesimo medico, c'è molto da lavorare!--Brain use (msg) 19:32, 6 ott 2011 (CEST)
Beh sì, in primis, come dico da un bel po', bisognerebbe capire quali complottismi siano effettivamente diffusi e quali no, ti ripeto, la storia dell'Inghilterra che si tira dentro l'Italia per poter avere un tipo più morbido di Hitler con cui trattare non l'avevo mai sentita per davvero!
--Vito (msg) 02:15, 8 ott 2011 (CEST)
Leggo ora che hai scritto che a te fa paura l'idea che i ragazzini che leggono Wikipedia si bevano cazzate, a me fa paura (in realtà la cosa che temo in assoluto di più è che qualcuno creda all'efficacia delle pseudocure) pure che la gente non impari a discernere criticamente le informazioni (in generale non mi piacciono le imbeccate, in nessun senso), se manca questa capacità non c'è "paladino del vero" che tenga, per dire, per me il problema non è che la gente pensi che Bin Laden negli anni '80 fosse finanziato dagli USA (cosa che è plausibile per via indiretta) ma che questo significhi che ogni sua azione sia poi "manovrata", sarebbe come dire che l'Iran, supportato al tempo dell'irangate, stia ora agendo sotto guida USA. Non so se riesco a spiegarmi, ma per me il problema "sociale" è un po' più vasto del "aereo vs. razzo".
Ad ogni modo sarò antipatico ma per dire come fonte era inutile, mi è invece stata relativamente utile perché non conoscevo il libro...mi hanno detto che ci si organizza contro di me (=non avere proprio niente di meglio da fare) ma francamente sfido chiunque a vedere la minima ombra di fuffottismo nei miei edit! --Vito (msg) 12:53, 17 ott 2011 (CEST)
Vito, personalmente non ho nulla contro di te e credo anche che Wikipedia sia, concettualmente, un buon progetto. Purtroppo troppo spesso impegolato a disquisire di regolette invece che a preoccuparsi della bontà dei contenuti. Sta tutto qui il problema. Non credere che non capisca che occorre un certo tipo di logiche comportamentali proprio per garantire al "prodotto" un certo tipo di coerenza filosofica e di impostazione generale e, soprattutto, per impedire che diventi una specie di forum di discussione amplificato. Ma questo non deve andare a detrimento dei contenuti.
Per stare "sul pezzo", non troverete mai fonti "professionali" italiane sul debunking delle fole di lucom (o di altri ben più blasonati complottisti) al di fuori del Cicap, del lavoro di Paolo Attivissimo e del gruppo di persone che lavorano con lui da anni a sbufalare le assurdità che i cospirazionisti italiani copia-incollano da quelli americani. Saremo "amatoriali" finché vuoi tu, ma credo francamente che siamo tra i maggiori conoscitori dei fatti del 9/11 in Italia e, forse, in Europa. Quindi come ne uscite? Cassate del tutto l'argomento col solo risultato che nei soliti ambienti si sfrutti l'occasione per gridare alla fonte sottoposta alle veline governative? Altro che "enciclopedia libera"! O fate una bella paginetta sulle "Teorie cospirazioniste sull'11/9" tutta ben farcita di sole bufale complottiste con scritto sotto "sono tutte balle ma non possiamo dimostrarvelo perché A) Wikipedia non può presentare ricerche originali e non può essere fonte primaria e B) le fonti secondarie che hanno ampiamente dimostrato che sono tutte balle non ci sembrano abbastanza "professionali" per linkarle qui."? Abbi pazienza, ma non mi pare affatto una gran soluzione.
Che poi le pseudo-medicine tanto di moda oggi siano ancora più pericolose del cospirazionsimo siamo tutti d'accordo. Ma non sottovalutare l'impatto politico di certe fesserie. E il fascino che esercitano sui più giovani e i meno colti. Imho, sono solo due facce della stessa medaglia che si riduce poi a due paroline "credere" invece di "capire". Per questo occorre che strumenti come Wiki non si prestino al gioco degli "spacciatori di Verità". Tutti: ciarlatani o complottisti che siano.
Desideri che la gente "impari a discernere criticamente le informazioni": hai ragione e fai bene. Ma non succederà mai finché si lascerà che passi il messaggio che un video sgranato su youtube, pubblicato da un autonominatosi "ricercatore della verità" per scopi non del tutto chiari (o forse fin troppo chiari...) e contenente frammenti di testimonianze e selezioni di immagini montate ad arte possa essere parificato a migliaia di pagine di analisi tecniche e di indagini giudiziarie.
Io la vedo così. Per questo lavoro, gratis, a Undicisettembre, così come tu lavori, gratis, su Wikipedia. E' POV? Può darsi, anzi, senz'altro. Ma è tuttaltro che infondato e ingiustificato. --Brain use (msg) 17:55, 17 ott 2011 (CEST)
Vai a leggere le discussioni sulle scie cOmiche, nota i link esterni a siti dediti, oltre che a propagandare una bufala, anche all'insulto vero e proprio della scienza e dei "non seguaci". Ecco a cosa porta la presunta "neutralità" di Wiki.--Brain use (msg) 23:29, 17 ott 2011 (CEST)

Re:ma io non voglio nutrire i troll[modifica wikitesto]

So che le tue intenzioni erano buone, solo che in quella situazione riaprire la discussione non portava niente, anzi, si rischiava che il troll che aveva smesso di scrivere ricominciasse a fare il diavolo a quattro, con conseguente opera di contenimento e perdita di tempo da parte di tutti. P.S. "voi admin" non so a chi sia riferito perché io non sono (né sono mai stato) admin. Buona continuazione. --Rupert Sciamenna qual è il problema? 19:33, 18 ott 2011 (CEST)

Attentati dell'11 settembre 2001[modifica wikitesto]

È vero che c'è un'apposita sezione riguardo la teoria del complotto, ma c'è unche per la commisione d'inchiesta e per la guerra del terrorismo.

--Italo Stefano Moro (msg) 22:03, 29 nov 2011 (CET)


Il nuovo secolo americano[modifica wikitesto]

Nessuno vuol fare alcun tipo di pubblicità citavo soltanto la fonte della dichiarazione, sei pregato prima di effettuare la modifica ad una voce di scrivere nella pagina di discussione della voce stessa, grazie.--Nontisodire (msg) 20:42, 7 gen 2012 (CET)

Pearl Harbor[modifica wikitesto]

Ciao, ho visto la tua modifica alla voce sull'attacco di Pearl Harbor... ottimo, ma siccome devo adeguare le citazioni che hai inserito allo stile delle altre, potresti rispondere alle seguenti domande, per cortesia?

  • Admiral Arthur McCollum, “The Calamitous 7th” The Saturday Review of Literature, 29 maggio 1954 - cosa è, una rivista? Hai un riferimento web o una pagina specifica?
  • Pearl Harbor Investigations cosa sarebbe?
  • Hai gli ISBN di At Dawn We Slept, Pearl Harbor Betrayed, The Pearl Harbor Papers e di The Codebreakers, nonché di tutti i libri inseriti nella nota 171?

Scusa per l'interrogatorio e grazie della comprensione! --Zero6 17:01, 14 apr 2012 (CEST)

Giustissimo: hai ragione.
"At Dawn We Slept" 0070506698, 9780070506695
"Pearl Harbor Betrayed" 0805071822, 9780805071825
"The Pearl Harbor Papers" 1574882228, 9781574882223
"The Codebreakers" 0684831309, 9780684831305 (dell'originale del 67 non ho ISBN)
"The Complete Story of Codebreaking in World War II" 0743217349, 9780743217347
"Combined Fleet Decoded" 1557504318, 9781557504319
"The Emperor’s Code" 155970568X, 9781559705684
--Brain use (msg) 17:37, 14 apr 2012 (CEST)
Ok, hai dei riferimenti di pagina precisi? Il libro di Prados poi è riferito alla prima guerra mondiale, sicuro di aver fatto bene? --Zero6 18:25, 14 apr 2012 (CEST)
Il libro di Prados è "Combined Fleet Decoded: The Secret History of American Intelligence and the Japanese Navy in World War II" --Brain use (msg) 18:46, 14 apr 2012 (CEST)
Ok, c'era un refuso. Ma, ripeto, avresti un riferimento preciso alle pagine? --Zero6 19:20, 14 apr 2012 (CEST)
No, non c'è un riferimento di pagina: quei testi sono anteriori al libro di Stinnett e il discorso sui livelli e i tempi di decrittaggio dei codici giapponesi è lungo. Un riassunto delle ragioni per cui Stinnett giunge alle conclusioni sbagliate si trova nel testo citato in fondo.--Brain use (msg) 11:44, 15 apr 2012 (CEST)

Censura?[modifica wikitesto]

Con che permesso "qualcuno", ha modificato quanto ho scritto qui http://it.wikipedia.org/wiki/Trattato_di_Maastricht. La motivazione? Cos'è sono scomode certe informazioni all'interno della comunità di Wikipedia? Ho scritto un dato fondamentale all'inizio, assolutamente REALE: Le Banche Centrali delle singole nazioni europee, prima del Trattato di Maastricht, avevano un’indipendenza dal potere politico variabile tra il 40 e il 65%; attualmente, dopo l’introduzione dell’Euro, l’indipendenza si aggira intorno al 95%.

Non occorre alcun "permesso" per modificare informazioni non pertinenti e non verificate.
Tra l'altro:
  • Cosa si intende e come si misurerebbe l' "indipendenza delle banche centrali dal potere politico"?
  • A che serve un'affermazione simile nell'incipit della voce, se non a insinuare qualcosa?
  • Infine: uno degli elementi fondanti del trattato di Maastricht è proprio l'istituzione del http://it.wikipedia.org/wiki/Sistema_europeo_delle_banche_centrali, finalizzato alla nasctita dell'unione monetaria.
Ammesso e non concesso quindi che tu, quando scrivi "indipendenza delle banche centrali dal potere politico", intenda dal potere politico dei singoli stati facenti parte dell'unione, perché mai non dovrebbe essere così visto che la competenza sulla politica monetaria passa dai singoli paesi all'unione medesima?
In Altre parole: il tuo incipit è di sole chiacchiere complottiste.--Brain use (msg) 11:31, 15 apr 2012 (CEST)

Meyssan[modifica wikitesto]

Sei cortesemente pregato di non insistere con inserimenti POV per sostenere una tua campagna personale. Reverta la tua modifica o ti segnalo come problematico. Grazie. --79.44.11.68 (msg) 15:32, 11 set 2014 (CEST)

Fallo pure. Resto in attesa.
Wikipedia:Utenti problematici/Brain use --79.44.11.68 (msg) 15:44, 11 set 2014 (CEST)

Avviso[modifica wikitesto]

Ciao. Con riferimento al tuo intervento nella pagina Discussione:Thierry Meyssan: tieni presente che Wikipedia non è un forum di discussione!
Consulta la pagina Esplorare Wikipedia o fai una ricerca direttamente sull'enciclopedia. Se hai una domanda da porre non riguardante il funzionamento di Wikipedia, chiedi all'Oracolo. Se non troverai una voce che appaghi la tua curiosità, prima o poi potresti contribuire scrivendola tu! Grazie.-- Vegetable MSG 15:52, 11 set 2014 (CEST)

Conflitto con anonimo[modifica wikitesto]

per favore, in nome del Wikilove, evita di sfidare i contributori con frasi del tipo "Fallo pure. Resto in attesa.". sicuramente non contribuisci a migliorare l'enciclopedia, soprattutto vista la data che si presta (spesso) ad interpretazioni diverse che dovrebbero trovare il giusto spazio su Wikipedia, senza eccedere in un verso o nell'altro. --valepert 15:55, 11 set 2014 (CEST)

Hai ragione e mi scuso. E' solo che alla fine ci si stufa di discutere con le posizioni cospirazioniste.--Brain use (msg) 15:56, 11 set 2014 (CEST)

Un grazie e un libro sulla conoscenza libera per te[modifica wikitesto]

Wikimedia Italia

Gentile Brain use,

oggi ti scrivo a nome dell'associazione Wikimedia Italia per ringraziarti del tempo che hai dedicato ai progetti Wikimedia.

Come piccolo omaggio avremmo piacere di spedirti una copia (tutta in carta riciclata) del libro di Carlo Piana, Open source, software libero e altre libertà. Fornisci un recapito per ricevere una copia del libro.

Pochi giorni fa il mondo ha festeggiato la giornata dell'amore per il software libero, ma ogni giorno è buono per ricordare le garanzie delle licenze libere e le centinaia di migliaia di persone che si sono unite per costruire questo bene comune della conoscenza. Speriamo che questo libro ti sia utile per apprezzare quanto hai fatto e per trasmettere la passione della conoscenza libera a una persona a te vicina.

Se desideri una copia ma non puoi fornirci un indirizzo a cui spedirla, contatta la segreteria Wikimedia Italia e troviamo una soluzione insieme.

Grazie ancora e a presto,

Lorenzo Losa (msg) 11:26, 24 feb 2020 (CET)