Discussioni template:Città romane della Regio VIII Aemilia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Ci sono delle approssimazioni. Ho corretto due errori stra-evidenti. Poi mi rimangono delle perplessità:

  1. Neronia identificata con Codigoro. Sono andato sulla voce e - sorpresa - Leggo: "La tesi che l'originario toponimo di Codigoro fosse "Neroma" [sic] è confutata da Antonio Frizzi nella sua "Memorie per la storia di Ferrara", posizionando l'ipotetica località molto più vicina alle odierne Valli di Comacchio, desumendolo dalle distanze ricavate dalla Tabula Peutingeriana e Antonina." Quindi io sarei per toglierla da questo template.
  2. Ci sono dei centri abitati che non corrispondono ai castra fondati nel Medioevo. Per esempio, chi ha affermato che Sant'Agata Bolognese è stata fondata nel sito di Otesia? --Sentruper (msg) 22:11, 27 feb 2017 (CET)
Ciao. Come fonte, tra le altre, io uso spesso il Digital Atlas of Roman Empire (e ribadisco spesso ma non solo). Qualche errore può essermi scappato compilando il template. Però mi sembra che:
1) le fonti siano in prevalenza concordi a localizzare a Casa Rossa di Sant'Alberto (comunque a nord del paese) Butrium, trovandosi questo sito lungo la via Popilia, che correva sul cordone litoraneo ancora presente nelle Valli.
2) ho associato la stazione di Sabis (posta ovviamente in corrispondenza del fiume Savio), indicata anche sulla Tabula Peutingeriana, a Cervia perchè ricadeva in tal comune (in assenza di una voce specifica ho sempre utilizzato il riferimento al comune entro il cui territorio il sito si trovava). Ficocle non l'ho mai trovato prima. Non ho idea se fosse un nome di età medievale o già attestato in età romana. Hai fonti da indicarmi a supporto, per favore? Potrebbe essere che coesistessero anche i due toponimi, come era nel caso di Ceriniola e la mansio Furfane. Quindi, lasciando il link [[Cervia|Sabis]], è corretto inserire anche il link [[Cervia|Ficocle]]. Procedo in tal senso, ma ti chiedo la cortesia di indicarmi le fonti a supporto.
3) per Neronia si tratta di una mia svista. Effettivamente viene collocata a Tombe di Lagosanto. Correggo il template. Probabilmente mi ero basato su fonti obsolete.
4) Otesia è associata a Sant'Agata qui. Non so se vi siano altre fonti in disaccordo. L'identificazione alternativa con Mirandola non mi pare confermata, anche perché a San Possidonio, vicino a Mirandola, è associata Colicaria. Resta il fatto, non so su cosa sia basato, che tutti i riferimenti in internet a Otesia puntano a Sant'Agata.
Grazie per le segnalazioni. --MPiva -Scribe mihi- 09:32, 28 feb 2017 (CET)

[@ Mpiva] Ho annullato il tuo annullamento. Così ricominciamo da capo e miglioriamo questo template insieme.

  • Butrium: sul sito dell'Istituto per i Beni Culturali dell'Emilia-Romagna c'è scritto che il sito fu "oggetto di sondaggi da parte di Lelio Veggi e Arnaldo Roncuzzi in prossimità del canale Via Cerba, poco più a nord dell'odierno S. Alberto". Le cose stanno così: Sant'Alberto si trova a sud dall'antico sito di Butrium. Ergo, Sant'Alberto non è l'antica Butrium.
  • Scrivi: "ho associato la stazione di Sabis (posta ovviamente in corrispondenza del fiume Savio), indicata anche sulla Tabula Peutingeriana, a Cervia perchè ricadeva in tal comune". Quindi non c'è scritto nella tua fonte ed è una tua considerazione! Se vuoi esprimere le tue considerazioni, allora apri un sito web: lì puoi scrivere quello che vuoi. Io, per esempio, ho un sito in cui ho aperto una sezione che s'intitola "Romagna pre-romana". Lì ci scrivo quello che mi pare. Invece, solo quando trovo una fonte scientifica, scrivo su Wikipedia. Credo di averti dato un buon consiglio. Buon lavoro, --Sentruper (msg) 09:32, 3 mar 2017 (CET)
Ah, mi sono accorto adesso che scrivi "Sabis (posta ovviamente in corrispondenza del fiume Savio)", come se Cervia fosse alla foce del fiume! Un ripassino di geografia: Cervia non è alla foce del Savio. Alla foce del Savio ci sono: Lido di Savio (sulla destra del fiume) e Lido di Classe (sulla sinistra). Poi mi chiedi se posso fornirti delle fonti su Ficocle. Molto bene: se vai sul sito "scoprirete.bibliotecheromagna.it/" e digiti "Ficocle" trovi almeno dieci risultati. La sezione "Età antica" della storia di Cervia è un po' carente di note. Un tuo contributo sarebbe veramente gradito.--Sentruper (msg) 09:44, 3 mar 2017 (CET)
È la prima volta che ho a che fare con un utente di Wikipedia così arrogante come te (che mi da "buoni consigli" assolutamente non necessari) e la cosa mi dispiace molto. In tutti gli anni in cui ho contribuito a Wikipedia non mi sono mai permesso di utilizzare "mie considerazioni". La fonte che ti ho citato (Digital Atlas of Roman Empire) è una fonte accademica che riporta a sua volta le fonti utilizzate.
Come ti avevo già spiegato sopra, il criterio da me adottato per l'associazione dei wikilink è "in assenza di una voce specifica ho sempre utilizzato il riferimento al comune entro il cui territorio il sito si trovava" (o comunque al nome geografico più prossimo per il quale esiste una voce). Siccome non mi sono inventato io che Sabis si trovava entro il territorio comunale di Cervia (vedi qui, ma leggi attentamente per favore) e siccome non esiste ancora una voce "Sabis", ho associato Sabis a Cervia, dove pensavo (ma adesso non lo farò) di inserire un paragrafo su tale mansio. Sottolineo poi che la voce Cervia si riferisce a tutto il suo territorio, non solo al centro abitato. Inoltre Sabis non era alla foce del fiume, era nel punto in cui la via Popilia incrociava il Savio. Molto all'interno dell'odierna Cervia (se ti prendessi il tempo per controllare il link che ti ho scritto, lo vedresti subito).
Lo stesso discorso vale per Butrium: sempre nella stessa fonte, qui puoi vedere che Butrium è collocato nel territorio di Sant'Alberto (località Casa Rossa). Siccome non esiste la voce Butrium né esiste la voce Casa Rossa di Sant'Alberto (per fortuna), ho collegato Butrium alla voce di Sant'Alberto, riservandomi di inserire un paragrafo su Butrium (nemmeno questo farò). Qualora in futuro sarà creata la voce Butrium sarà sempre possibile aggiornare il wlink nel template.
Infine, ti avevo cortesemente chiesto di indicarmi le fonti su Ficocle, dato che non le trovavo. Mi hai solo indirizzato a un sito di ricerca di "titoli", dai quali non si desume niente. Per quanto ne posso sapere io, penso che si tratti di un toponimo medievale (quindi che esula dal template "Città romane") e comunque quello che non collabora e che non apporta informazioni rigorose sei evidentemente tu.
Non annullerò ulteriormente il tuo annullamento perché non voglio innescare una edit war, né interverrò ulteriormente su questo template, perché non voglio perdere inutilmente il poco tempo che posso dedicare a Wikipedia, per sentirmi insultato. Gestiscilo pure tu come meglio ritieni. Se vuoi capire capisci, sennò fai come vuoi. Buona giornata, --MPiva -Scribe mihi- 10:10, 3 mar 2017 (CET)

(rientro) [@ Mpiva] In riferimento alla tua modifica del 2 marzo, scrivi che "è opportuno leggere la discussione del template". Certo che prima è opportuno leggere la discussione del template:

  • ho scritto che tra Sant'Alberto e Butrium non c'è nessuna correlazione diretta ed ho portato una fonte autorevole (l'IBC Emilia-Romagna);
  • Quanto a Ficocle, tu stesso scrivi: «Ficocle non l'ho mai trovato prima. Non ho idea se fosse un nome di età medievale o già attestato in età romana»;
  • Infine, per quanto riguarda Sabis, scrivi: «il criterio da me adottato per l'associazione dei wikilink è "in assenza di una voce specifica ho sempre utilizzato il riferimento al comune entro il cui territorio il sito si trovava" (o comunque al nome geografico più prossimo per il quale esiste una voce)». Non sono assolutamente d'accordo con questo criterio. Ma tu lo sai che i confini di un comune si possono spostare? Lo sai che i comuni si possono anche fondere (è successo in Emilia-Romagna) con una semplice legge regionale? E cosa c'entra tutto questo con lo studio della storia? Niente. Mi dispiace.--Sentruper (msg) 13:10, 1 apr 2017 (CEST)

Otesia[modifica wikitesto]

Ho creato la voce su Otesia, eliminando il redirect a Sant'Agata Bolognese. --Holapaco77 (msg) 00:40, 31 mar 2018 (CEST)