Discussioni progetto:Linguistica/Archivio12

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Remo Bracchi[modifica wikitesto]

Salve a tutti, siccome non trovo informazioni da fonti rilevanti che parlino di Remo Bracchi, c'è mica qualcuno che sa dirmi se costui è nazionalmente rilevante ed enciclopedico, così posso rimuovere l'annuncio di servizio sull'enciclopedicità di costui? Grazie mille in anticipo.--Idonthavetimeforthiscarp~~niente tempo per le carpe 19:08, 3 gen 2013 (CET) Tutto a posto!--Idonthavetimeforthiscarp~~niente tempo per le carpe 14:33, 4 gen 2013 (CET)

Dialetto trentino[modifica wikitesto]

Segnalo una questione aperta in Discussione:Dialetti trentini#Un po' di confusione. --Fras.Sist. (msg) 18:22, 6 gen 2013 (CET)

Translitterazione dal greco moderno[modifica wikitesto]

Riprendo questa vecchia discussione per cercare di giungere ad una conclusione: sarebbe o no il caso di creare la pagina Aiuto:Greco moderno sulla scorta di Aiuto:Greco antico e soprattutto Aiuto:Cirillico? Segnalo al bar per avere le opinioni di più utenti possibile. --Cpaolo79 (msg) 14:11, 8 gen 2013 (CET)

Io sono d'accordo per la creazione di una pagina di Aiuto per il Greco moderno, però quella del Greco antico andrebbe rivista: io opterei per una migliore comprensione della traslitterazione ad usare quella scientifica. Per il greco moderno va deciso se usare una trascrizione o una traslitterazione o se permettere entrambe. --SynConlanger (msg) 15:58, 8 gen 2013 (CET)
Ad Aiuto:Greco antico ho dato una sistemata, soprattutto grazie a Wikizionario. --ARCHEOLOGO 00:25, 9 gen 2013 (CET)
Concordo con SynConlanger che la pagina di aiuto sul Cirillico sia fatta molto meglio: quanto a trascrizione o translitterazione, io ho sempre sentito parlare di translitterazione scientifica, ma essendo a digiuno della materia lascio la parola a voi. È una questione fondamentale perché si tratta di scegliere il nome di decine di migliaia di voci (basti pensare a tutte le biografie di persone greche o cipriote, tanto per fare un esempio). --Cpaolo79 (msg) 10:19, 9 gen 2013 (CET)
Il problema è sempre terminologico, come per molti altri concetti linguistici: trascrizione e traslitterazione sono due cose diverse ma nell'uso comune (ahimè) sono state e vengo ancora confuse; l'uso comune poi si è consolidato, generando confusione tra i due concetti. --SynConlanger (msg) 17:04, 10 gen 2013 (CET)

Symbol support vote.svg Favorevole alla creazione della pagina di aiuto (pensavo esistesse già); sul resto non mi esprimo, non avendo competenze (per ora) in merito. --Gce (msg) 22:29, 12 gen 2013 (CET)
Symbol support vote.svg Favorevole anch'io. Ad esempio, sarebbe stata utile nella traslitterazione del nome di questa cantante cipriota (Δέσποινα Ολυμπίου) partecipante all'Eurovision Song Contest 2013. Per non andare OT, chi sa la risposta, forse è meglio che la scriva in questa discussione, dove se ne sta già parlando. Grazie! --ale83_webmaster (msg) 10:34, 13 apr 2013 (CEST)

Categoria:Fraseologia[modifica wikitesto]

Qualche dubbio sulla categoria in oggetto:

  1. E' opportuno che Categoria:Campagne di Pubblicità Progresso‎ sia qui? Forse è meglio inserire direttamente in Categoria:Modi di dire italiani‎ solo quelle che si sono effettivamente diffuse nella lingua italiana?
  2. Alcune delle 11 voci ora presenti dovrebbero essere sottocategorizzate in Categoria:Modi di dire italiani‎ o equivalenti?
  3. Esistono sottocategorie nella forma "Frasi lingua" (es: Categoria:Frasi inglesi) e altre nella forma "Modi di dire lingua" (Categoria:Modi di dire francesi). Andrebbero uniformate?
  4. Touché (solo un esempio) è in Categoria:Modi di dire francesi e non in Categoria:Modi di dire italiani nonostante sia usato anche in italiano. Il criterio giusto è questo? Ogni espressione va solo nella categoria della lingua in cui è formulato indipendentemente dal fatto che sia usato in altre lingue?

--ArtAttack (msg) 17:33, 14 gen 2013 (CET)

La mia risposta è: alcune di queste sono categorie "per modo di dire". --pequod ..Ħƕ 00:05, 15 gen 2013 (CET)
  1. Tolta. Non mi pare che nessuno di quegli slogan sia diventato un modo di dire. Forse solo "Chi fuma avvelena anche te. Digli di smettere" che talora viene citato scherzosamente sostituendo la parola "avvelena", ma non se ne parla nella voce quindi eviterei.
  2. Sottocategorizzate un po', sono rimaste quelle in italiano ma riconducibili ad altre lingue. Ad esempio "Che mangino brioches!" dove la metto? nei modi di dire italiani, francesi o entrambi?
--ArtAttack (msg) 14:47, 16 gen 2013 (CET)

Maiuscole e minuscole nelle voci su alimenti[modifica wikitesto]

Segnalo. --ArtAttack (msg) 23:23, 27 gen 2013 (CET)

Inserimento lingue nel tmp Divisione amministrativa[modifica wikitesto]

Segnalo questa discussione.--Mauro Tozzi (msg) 09:01, 15 feb 2013 (CET)

Template traduzione[modifica wikitesto]

Ho notato che ci sono molte voci sull'argomento traduzione. Volendole visitare tutte ho riscontrato che sono difficilmente raggiungibili tra loro. Queste due cose mi hanno portato a creare un template di navigazione che trovate nella mia sandbox. Chiedo dunque consiglio riguardo la struttura del template e su voci/sezioni da aggiungere/togliere. --AlessioMela (msg) 21:50, 16 feb 2013 (CET)

Vista la scarsa partecipazione, ho esteso la discussione al bar. --AlessioMela (msg) 22:12, 27 feb 2013 (CET)
Interessante.--79.11.205.22 (msg) 22:41, 27 feb 2013 (CET)
Le sezioni "tipologie" e "tecniche" mi sembrano ben fatte, mentre le altre sezioni forse sono da rivedere o organizzare meglio, in particolare il titolo "argomenti correlati" mi suona male. --Daniele Pugliesi (msg) 03:50, 28 feb 2013 (CET)
In realtà si tratta di uno dei template vietati :/ Vedi Wikipedia:Template di navigazione: "Un template di navigazione deve interessare un numero ben delimitato di voci selezionate con un criterio chiaro e non opinabile", "Non va usato un template di navigazione per creare collegamenti su un intero argomento molto generale".
Insomma, se un argomento non ha un numero finito di link possibili, non si può creare il template. Si usano al loro posto categorie o portali Jalo 08:50, 28 feb 2013 (CET)
Grazie Jalo per la specificazione. Rispondendo sia a te che a Daniele Pugliesi, direi di snellirlo tenendo "tipologie" e "tecniche", che sono un concetto ben delimitato e hanno un numero finito di voci possibili. Toglierei del tutto "argomenti correlati" mentre in "teoria" terrei solo scienza della traduzione e teoria della traduzione. Così come vi sembra? Dovrebbe rientrare nella definizione. --AlessioMela (msg) 09:03, 28 feb 2013 (CET)
Non saprei, immagino che di tipologie, tecniche e teorie ne esistano altre. Cioè, non sono un numero finito, no? Sentiamo che dicono gli altri Jalo 09:09, 28 feb 2013 (CET)
Se si escludono le biografie di traduttori, le voci importanti in Categoria:Traduzione non sono tantissime. Per mi ci può stare un TdN, oppure un portale con anche le biografie. --Bultro (m) 12:45, 28 feb 2013 (CET)
Comunque c'era un errore di fondo: l'interpretariato non si può definire come "traduzione simultanea". Uno, interpretariato e traduzione sono due cose diverse, e due, l'interpretazione può essere consecutiva, simultanea o sussurrata. --82.49.11.235 (msg) 12:54, 28 feb 2013 (CET)

Promiscuominescienziosamente[modifica wikitesto]

Ciao, ho visto la voce Hippopotomonstruosesquipedaliofobia in PdC (secondo me giustamente), e cercando altre "parole" lunghe della lingua italiana, ho trovato Promiscuominescienziosamente: ma la parola esiste o anche questa è una bufala? --Nungalpiriggal (msg) 20:32, 1 mar 2013 (CET)

Sul mio Garzanti non c'è. Bisognerebbe vedere il libro citato come fonte, ma mi sa tanto che se l'è inventata Raul Cremona --Bultro (m) 00:15, 2 mar 2013 (CET)
User-trash-full-4.svg
La pagina «Promiscuominescienziosamente», il cui argomento rientra nell'area tematica di questo progetto, è stata proposta per la cancellazione.
Dato l'ambito specifico, è benvenuta la partecipazione degli utenti del progetto alla discussione. (Se la pagina fosse già stata cancellata per errore, ci si può rivolgere agli amministratori chiedendone il ripristino)

--Nungalpiriggal (msg) 08:04, 15 mar 2013 (CET)

PDC Lingue parlate in Brasile[modifica wikitesto]

User-trash-full-4.svg
La pagina «Lingue parlate in Brasile», il cui argomento rientra nell'area tematica di questo progetto, è stata proposta per la cancellazione.
Dato l'ambito specifico, è benvenuta la partecipazione degli utenti del progetto alla discussione. (Se la pagina fosse già stata cancellata per errore, ci si può rivolgere agli amministratori chiedendone il ripristino)

--Rago (msg) 06:39, 15 mar 2013 (CET)

Voce da controllare[modifica wikitesto]

Segnalo questa voce, priva di fonti, non chiara fin dal titolo e recante riferimenti giuridici apparentemente poco pertinenti. Saluti.--Antenor81 (msg) 12:13, 25 mar 2013 (CET)

Avviso[modifica wikitesto]

Voce da aiutare da febbraio[modifica wikitesto]

Gnome-help-browser-modified.svg
È stato notato che la voce «Quantità (metrica)» non risponde agli standard minimi di Wikipedia.
Essendo l'argomento di competenza del vostro progetto, sarebbe molto utile un vostro intervento sulla voce stessa o nella pagina di discussione.

Gce (msg) 21:02, 8 apr 2013 (CEST)

Voce con dubbio di enciclopedicità da giugno 2011[modifica wikitesto]

Edit-delete-not encyclopedic2.svg
Sulla voce «Cipilegno» o in una sua sezione è stato espresso un dubbio di enciclopedicità; entro breve tempo, il testo in questione potrebbe essere rimosso o l'intera voce proposta per la cancellazione.
Essendo l'argomento di competenza del vostro progetto, sarebbe molto utile un vostro intervento sulla voce stessa o nella pagina di discussione.

Gce (msg) 17:41, 10 apr 2013 (CEST)

imo è ben enciclopedica, se ne parla pure in manuali ----sempre84.. 11:30, 23 mag 2013 (CEST)

Segnalo[modifica wikitesto]

Discussione:Lingue_parlate_in_Italia#Titolo_voce. --Μαρκος 23:54, 11 apr 2013 (CEST)

Attribuzione categorie dei gruppi linguistici[modifica wikitesto]

Salve, volevo avere qualche informazione. Le voci relative a singole lingue vengono generalmente categorizzate anche nelle lingue per nazione (ad esempio lo zulu viene inserito come "Lingua del Sudafrica"). Qualcuno sa dirmi se bisogna fare lo stesso anche per le voci relative a gruppi linguistici (ad es. lingue rwanda-rundi)? Grazie, --Azz... 11:17, 13 apr 2013 (CEST)

Secondo me no: i gruppi linguistici sono il frutto di una sistemazione degli studiosi, le lingue sono "oggetti" concreti. Il legame dei gruppi linguistici con gli Stati è abbastanza tenue e risulta una associazione un po' forzata. IMHO. --pequod ..Ħƕ 15:16, 13 apr 2013 (CEST)
In effetti il modello di voce non fa specifico riferimento a questo problema: però dice che se esiste la categoria "Lingua X", la categoria "Lingue per Stato" non va inserita (quindi, nel caso specifico, in lingua zulu va inserita la categoria per stato solo se non esiste una categoria "Lingua zulu"). Penso si potrebbe applicare lo stesso alle famiglie linguistiche e gruppi vari: se non esiste una categoria "Famiglia linguistica X", allora alla voce "Famiglia lingusitica X" può essere aggiunta la categoria "Lingue per continente" (invece di "Lingue per Stato", propro per quel che ha detto Pequod). --SynConlanger (msg) 11:52, 14 apr 2013 (CEST)

Traslitterazione dal cinese[modifica wikitesto]

Segnalo Wikipedia:Bar/Discussioni/Lingua cinese sull'adozione di uno standard per la traslitterazione del cinese e quindi la creazione di una corrispondente pagina di aiuto. --BohemianRhapsody (msg) 16:23, 14 apr 2013 (CEST)

Dubbio di enciclopedicità da me proposto[modifica wikitesto]

Edit-delete-not encyclopedic2.svg
Sulla voce «Lista di lingue» o in una sua sezione è stato espresso un dubbio di enciclopedicità; entro breve tempo, il testo in questione potrebbe essere rimosso o l'intera voce proposta per la cancellazione.
Essendo l'argomento di competenza del vostro progetto, sarebbe molto utile un vostro intervento sulla voce stessa o nella pagina di discussione.

Ad oggi c'è una categoria che svolge lo stesso ruolo, perché tenersi questa lista? --Gce (msg) 19:07, 15 apr 2013 (CEST)

Riferimenti bibliografici e citazioni[modifica wikitesto]

Salve a tutti! Volevo sottoporre al vostro parere la questione dello stile da usare per i riferimenti bibliografici e le citazioni. Come è riportato qui, in WP non c'è consenso su che stile di citazione usare. Ora, in linguistica è ormai internazionalmente riconosciuto lo stile seguito dalla Linguistic Society of America, reperibile qui. La pagina di aiuto dice esplicitamente di usare lo stile previsto dall'ambiente scientifico specifico, se previsto. Ho notato nelle voci di linguistica ci sono vari stili: come ci comportiamo? --SynConlanger (msg) 11:20, 16 apr 2013 (CEST)

Ciao Syn! Il problema padre di uno stile per i riferimenti bibliografici in wp è che tutti quelli caldeggiati a) sono innanzitutto destinati ai volumi cartacei e b) non sono espressamente dedicati a wp.
a) è vera in parte, nel senso che anche lo stile ci linki è perfettamente adeguato anche per un testo da pubblicare in rete; mi interessa più il "lato b". Su wp, in una bibliografia, sarebbe desiderabile inserire il wlink. Ne esce una cosa come [[Noam Chomsky|Chomsky, Noam]]. Ci convince? --pequod ..Ħƕ 00:47, 17 apr 2013 (CEST)
Per me andrebbe benissimo avere il wlink sugli autori. Quello che mi chiedo è cosa fare nei riguardi del formato delle citazione in nota e del riferimento bibliografico nella sezione apposita. Vorrei uniformare gli stili per le voci di linguistica: usiamo lo stile "base" di wp con l'aggiunta di wlink o quello della LSA con wlink? Secondo me sarebbe anche utile avere la possibilità di saltare dalla citazione in nota al riferimento in bibliografia: mi è capitato di trovare questa funzione in qualche enciclopedia online (non ricordo di quale editore) dove la citazione in testo era linkabile e ti portava nella pagina della bibliografia che conteneva quell'opera (no citazioni in nota, per questioni di stile). (Devo dire che in verità le citazioni in nota non mi piacciono affatto se la citazione è del tipo Autore Anno, perché mentre leggi devi andare in nota a vedere la citazione e poi in bibliografia, quindi devi fare due passaggi; io opterei per una citazione completa. Ma questo è un problema più generale). --SynConlanger (msg) 15:53, 17 apr 2013 (CEST)

I tempi nelle diverse lingue[modifica wikitesto]

Non credo sia possibile istituire interlink come it:Passato remoto - fr:Passé simple o es:Pretérito perfecto simple (com'è invece adesso). Innanzitutto abbiamo voci come past simple. Nel momento in cui dovessimo dedicare delle voci al tempo francese o a quello spagnolo come ci comporteremmo con l'interlink?

Ma poi, più nel merito, non c'è tutta questa coincidenza, nemmeno tra le lingue romanze. Ad es., in spagnolo il pretérito perfecto simple non coincide affatto con il nostro passato remoto: posso ben dire perdona, es que fui al baño ad una persona che mi ha appena perduto di vista. Altrettanto, il es:pretérito perfecto compuesto non coincide con il passato prossimo: Aquel fin de semana lo pasé bien (non lo he pasado bien) contro Quel fine settimana mi sono divertito (o mi divertii) molto. Senza contare i diversi approcci regionali, in Italia come in Spagna.

Se, poi, si vogliono istituire delle voci "comparatistiche" che individuino delle costanti, ad es. nelle lingue indoeuropee, bisognerebbe rimanere aderenti alle fonti, perché non sono discorsi banali, in cui montare corrispondenze a naso. Anche pensando a wikidata, bisognerebbe concepire corrispondenze del tipo it:Passé simple - fr:Passé simple. --pequod ..Ħƕ 03:46, 22 apr 2013 (CEST)

Favorevole a eliminare interlink a voci che non abbiano esattamente lo stesso contenuto, come nel caso del passato remoto. La connessione interlink andrebbe comunque discussa a livello internazionale, prima gli interlink erano corretti perché puntavano a voci che parlavano della stessa cosa più o meno nelle stesse lingue. Favorevole a scorporare le voci che abbiano un minimo critico di massa (congiuntivo in tedesco, preterito indefinito in spagnolo), ricordo che già c'è quella dedicata al passé composé. Ma per le sezioni di dimensioni minime, che esisteranno sempre la soluzione ideale non c'è. --LucaLuca 17:38, 1 set 2013 (CEST)

Pagina in cancellazione[modifica wikitesto]

User-trash-full-4.svg
La pagina «Lingua lara», il cui argomento rientra nell'area tematica di questo progetto, è stata proposta per la cancellazione.
Dato l'ambito specifico, è benvenuta la partecipazione degli utenti del progetto alla discussione. (Se la pagina fosse già stata cancellata per errore, ci si può rivolgere agli amministratori chiedendone il ripristino)

Se c'è qualcuno interessato alle lingue artificiali, potrebbe controllare? Grazie. --Lepido (msg) 14:20, 29 apr 2013 (CEST)

Proposta di cancellazione[modifica wikitesto]

User-trash-full-4.svg
La pagina «Vernacolo salernitano», il cui argomento rientra nell'area tematica di questo progetto, è stata proposta per la cancellazione.
Dato l'ambito specifico, è benvenuta la partecipazione degli utenti del progetto alla discussione. (Se la pagina fosse già stata cancellata per errore, ci si può rivolgere agli amministratori chiedendone il ripristino)

--Antenor81 (msg) 00:11, 2 mag 2013 (CEST)

Plurale metafonetico[modifica wikitesto]

Mi rivolgo qui in quanto ho fatto una domanda analoga sulla discussione della pagina " Lingue Romanze " da parecchio tempo, ma non ho avuto risposte. Dunque, nel paragrafo " distinzioni tra le lingue romanze ", per quanto riguarda il plurale, una nota indica che i dialetti galloitalici hanno il plurale vocalico eccetto alcuni dialetti lombardi che, per esempio, hanno singolare in -t e plurale in -c'. Tuttavia, in bolognese, romagnolo e ferrarese è presente per la quasi totalità dei nomi maschili un plurale metafonetico ( es. bolognese vaider - vîder = vetro - vetri ; oc' - uc' = occhio - occhi ; fiol - fiu = figlio - figli ). Questo plurale può essere considerato plurale vocalico o va opportunamente segnalato ? E' un cambiamento vocalico e non l'aggiunta di una esse in fine di parola, ma , perlomeno in bolognese, avviene anche non in ultima sillaba. fonti : www.romaniaminor.net/ianua/Ianua08/02.pdf ; ww.iperbole.bologna.it/bulgnais/grammatica.php . Grazie in anticipo

      Anonimo
Sorvolando sulla terminologia, direi che nelle varietà lombarde, bolognesi, romagnole e ferraresi, il plurale non è codificato per mezzo di un morfema foneticamente autonomo (del tipo lag-o ~ lagh-i, dove il plurale è invece codificato dal morfema -i ), quindi assocerei le strategie di queste varietà ad un unico tipo. Se sono stato troppo sintetico, spiego meglio! --SynConlanger (msg) 00:17, 4 mag 2013 (CEST)

lingua cinese bis[modifica wikitesto]

segnalo vecchia questione Discussioni progetto:Lingue/Archivio/2011-2012#lingua cinese sui codici ISO del cinese non ancora risolta.--95.234.179.254 (msg) 16:22, 6 mag 2013 (CEST)

nessuno è interessato?--95.251.183.146 (msg) 18:46, 22 mag 2013 (CEST)
Penso sia un argomento abbastanza tecnico e non tutti (io per primo) sono in grado di dare un parere motivato. Quindi direi di aspettare... :)--MidBi 18:20, 23 mag 2013 (CEST)
Già, neppure io. Forse un tentativo di spiegazione (almeno un po') più comprensibile (meno tecnica e anche meno breve e sintetica) a chi non è esperto potrebbe consentire qualche parere in più (anche se, certo, servirebbero pareri soprattutto di chi esperto lo è, ma appunto al momento non ne stanno arrivando). Anche perché nella precedente discussione ci si riferisce al ISO 639-3 ma nella voce di cui si parla, Lingua cinese, vedo solo ISO 639-1 e ISO 639-2. --82.56.46.107 (msg) 19:34, 23 mag 2013 (CEST)
infatti manca proprio ISO 639-3 per essere aggiornato coerente ed coretto.--95.233.163.46 (msg) 12:04, 24 mag 2013 (CEST)
non ci sono proprio esperti interesati?--79.13.79.44 (msg) 12:03, 26 mag 2013 (CEST)

allora non ci sono proprio esperti interessati?--95.238.182.49 (msg) 16:23, 6 giu 2013 (CEST)

Prova a chiedere a Xinstalker: saprà quanto meno indirizzarti ad altri utenti. --pequod ..Ħƕ 00:08, 7 giu 2013 (CEST)

Fricativa uvulare sonora[modifica wikitesto]

La pagina Fricativa uvulare sonora è assolutamente INCOMPRENSIBILE !!! Contiene solamente informazioni assurde e molte parole provengono da una lingua non specificata ! Questo commento senza la firma utente è stato inserito da 79.36.50.245 (discussioni · contributi) 16:16, 8 mag 2013.

Sono d'accordo. Cerco di sistemare nei prossimi giorni. --SynConlanger (msg) 20:25, 8 mag 2013 (CEST)

Comparazione terminologica fra lingue germaniche[modifica wikitesto]

User-trash-full-4.svg
La pagina «Comparazione terminologica fra lingue germaniche», il cui argomento rientra nell'area tematica di questo progetto, è stata proposta per la cancellazione.
Dato l'ambito specifico, è benvenuta la partecipazione degli utenti del progetto alla discussione. (Se la pagina fosse già stata cancellata per errore, ci si può rivolgere agli amministratori chiedendone il ripristino)

--valepert 19:47, 8 mag 2013 (CEST)

Terrence William Deacon[modifica wikitesto]

Ciao a tutti. Spero di essere nel portale giusto e di star facendo le cose correttamente (sono un po' inesperto). Ho appena tradotto la pagina in oggetto (vedi). Vorrei sottoporvela, per eventuali correzioni, modifiche, miglioramenti, ecc. Grazie!

Grazie a te. Mi sono permesso di modificare i link che hai offerto, in modo da renderli più limpidi. Attenzione all'utilizzo di {{tradotto da}}, di cui ti prego di leggere il manuale. Sulla voce mi esprimerò eventualmente in un secondo momento. --pequod ..Ħƕ 23:25, 11 mag 2013 (CEST)
Grazie delle modifiche. Quanto a {{tradotto da}}, ho cercato di attenermi al manuale: ho inserito la lingua fonte, ecc. Ho sbagliato qualcosa?
Tutto bene, solo che "Tradotto da" va posto nella talk della voce quando la voce starà in ns0. Vedi. --pequod ..Ħƕ 23:59, 12 mag 2013 (CEST)
Ciao di nuovo. Ho spostato la pagine dalla mia sandbox a Wikipedia:Terrence Deacon. Spero che l'operazione sia corretta [Utente:Seedy] 18:25, 30 giu 2013 (CEST)

Proposta di cancellazione[modifica wikitesto]

User-trash-full-4.svg
La pagina «Chi ha avuto, ha avuto; chi ha dato, ha dato...», il cui argomento rientra nell'area tematica di questo progetto, è stata proposta per la cancellazione.
Dato l'ambito specifico, è benvenuta la partecipazione degli utenti del progetto alla discussione. (Se la pagina fosse già stata cancellata per errore, ci si può rivolgere agli amministratori chiedendone il ripristino)

--Antenor81 (msg) 14:43, 12 mag 2013 (CEST)

Voce con dubbio di enciclopedicità da settembre 2011[modifica wikitesto]

Edit-delete-not encyclopedic2.svg
Sulla voce «Déracinement (urbanistica)» o in una sua sezione è stato espresso un dubbio di enciclopedicità; entro breve tempo, il testo in questione potrebbe essere rimosso o l'intera voce proposta per la cancellazione.
Essendo l'argomento di competenza del vostro progetto, sarebbe molto utile un vostro intervento sulla voce stessa o nella pagina di discussione.

Gce (Il Vile Censore Mascarato 2013) 12:32, 14 mag 2013 (CEST)

Aiuto per correzione[modifica wikitesto]

Segnalo, non avendo i requisiti per farlo direttamente (spero che questo sia il portale giusto), una voce con un banale errore da digitazione veloce : l'assiriologo Jean-Vincent Sheil dovrebbe essere corretto in Jean-Vincent Scheil. Il collegamento è con il Codice di Hammurabi. La breve scheda biografica può andar bene? Il personaggio non aveva ancora una pagina. Le fonti, anche se tutte sul web, sembrano abbastanza attendibili. Sam604 Questo commento senza la firma utente è stato inserito da 109.112.101.76 (discussioni · contributi) .

✔ Fatto--Nungalpiriggal (msg) 21:39, 22 mag 2013 (CEST)

Restauro dei complementi italiani[modifica wikitesto]

Avrei intenzione, nelle prossime settimane, di restaurare tutte le voci relative ai nostri poveri complementi, assai bistrattate e segnalate tutte senza fonti; vorrei discutere con voi se, magari, non fosse il caso di creare per l'occasione un Template:Infobox complemento (io non ne sarei in grado), che poi io mi occuperei di inserire nelle voci durante il restauro. I parametri potrebbero essere "titolo, domanda/e a cui risponde, preposizione/i da cui è introdotto, due esempi", più altri se ve ne vengono in mente. Qualcuno vuole darmi una mano? --Epìdosis (msg) 15:08, 20 mag 2013 (CEST)

Domande a cui risponde? Ti invito a leggere il commento di SynConlanger qui e questo thread.
Noi possiamo ben rendere atto alla grammatica tradizionale di aver prodotto un'elaborazione ascientifica della lingua italiana, ma certo non assumerla come "la verità" qui su it.wiki. Aspetto tuoi commenti. :-) --pequod ..Ħƕ 16:30, 20 mag 2013 (CEST)
Fatto sta che, almeno per i complementi che non sono stati trasformati in redirect, un infobox del genere potrebbe essere utile. Le voci sui complementi più importanti meritano una cura adeguata: la fonte prima di tutto, ma anche un infobox per standardizzare non sarebbe male. Sono invece d'accordo sulle cancellazioni dei complementi minori. --Epìdosis (msg) 17:31, 20 mag 2013 (CEST)
Un infobox va bene per i dati demografici o per l'altezza di giocatori di calcio, non per rielaborazioni ascientifiche che oggi qualsiasi linguista è disposto a gettare al macero. Se si vuole fare un tmp di navigazione tra i complementi che sono rimasti è un altro conto. In Complemento (linguistica) ho provveduto a scrivere: Le grammatiche tradizionali li classificano "sulla base della funzione semantica e sintattica superficialmente svolta", dal che derivano denominazioni di scarso rilievo teorico (vedi le note). E' un dato fontato, non una mia opinione. Guarda, anche io a scuola sono stato istruito con il simpatico "complemento di colpa e accusa", ma esso fa solo parte della storia della didattica della nostra lingua (e, insieme agli altri complementi indiretti, i suoi meriti finiscono qua). --pequod ..Ħƕ 18:20, 20 mag 2013 (CEST)
Forse la semplificazione è iniziata, seppur lentamente: ora si chiama solo "complemento di colpa" :). Sono favorevole al ripristino del tmp di navigazione per i complementi maggiori, dei quali mi occuperò a breve. --Epìdosis (msg) 18:47, 20 mag 2013 (CEST) P.S. Riguardo ai complementi trasformati in redirect: non sarebbe meglio far puntare quei redirect alla sezione relativa al complemento stesso, invece che all'inizio della voce? Sarebbe più pertinente. --Epìdosis (msg) 22:56, 20 mag 2013 (CEST)
Al p.s.: penso di no, perché, a guardare l'indice, non ci sono sezioni proprio "dedicate". Per lo più si tratta di elenchi. Una sezione recita all'inizio "A motivo di questa superficialità teorica, si è verificata una sorta di proliferazione incontrollata dei complementi individuati." Non è che un lettore si disorienta a leggere per prima cosa una cosa del genere? --pequod ..Ħƕ 23:47, 20 mag 2013 (CEST)
Sul commento di SynConlanger vorrei però precisare che ha ragione in parte (le lingue ergative ecc.) però a parte il tentativo della grammatica generativa, che io sappia, non c'è stato un modello che si proponeva realmente e scientificamente di unificare la sintassi di tutte le lingue, che io sappia; il modello dei ruoli semantici, poi, è uno dei modelli possibili, accanto ad esempio, alla grammatica della dipendenza (che funziona solo con le lingue come l'italiano, il latino, l'inglese eccetera). Questo per la precisione. --Demart81 (Comunicazioni, insulti, ecc.) 07:46, 21 mag 2013 (CEST)

Ricerche scientifiche su Wikipedia#Ambito linguistico[modifica wikitesto]

Buonasera, sto scrivendo la voce in oggetto ancorché immatura e da riorganizzare; essa contempla una sezione sull'ambito linguistico delle ricerche condotte su Wikipedia. Ho scritto qualcosa, ma non ho le competenza per andare oltre, Voi potete fare meglio e di più, Vi sarei grato pertanto se voleste intervenire su questo aspetto della voce ed altri di Vostro interesse. Grazie per la collaborazione.--OppidumNissenae (msg) 21:51, 22 mag 2013 (CEST)

Festival della qualità: voci non editate da più tempo[modifica wikitesto]

Vi informiamo che è in corso un Festival della qualità. Gli utenti che frequentano il progetto Linguistica e chiunque lo desideri sono invitati a parteciparvi e a dare una mano.
Quanto dura: dal 22 maggio al 30 giugno 2013
Cosa c'è da fare?: Questo festival ha come argomento le voci non editate da più tempo
Chi può partecipare?: Chiunque ne abbia voglia.
Si ringrazia dell'attenzione e della collaborazione. Partecipate numerosi e ... con qualità!


Eurovision Song Contest 2013[modifica wikitesto]

Serve aiuto nel controllo della grafia di alcuni nomi translitterati dall'alfabeto greco e cirillico, in particolare quest'ultimo; è richiesto un vostro parere qui. --Gce (Il Vile Censore Mascarato 2013) 00:06, 24 mag 2013 (CEST)

PDC Rollare[modifica wikitesto]

User-trash-full-4.svg
La pagina «Rollare», il cui argomento rientra nell'area tematica di questo progetto, è stata proposta per la cancellazione.
Dato l'ambito specifico, è benvenuta la partecipazione degli utenti del progetto alla discussione. (Se la pagina fosse già stata cancellata per errore, ci si può rivolgere agli amministratori chiedendone il ripristino)

--pequod ..Ħƕ 12:31, 24 mag 2013 (CEST)

L'uso di etimo.it (Pianigiani) come fonte[modifica wikitesto]

Oggi è stata creata da un IP la voce Vocabolario etimologico della lingua italiana. etimo.it rappresenta la versione online dell'originale di Ottorino Pianigiani. Come si può leggere nella voce dedicata all'opera, Michele Cortelazzo critica l'uso estensivo che it.wiki fa del Pianigiani (Le fesserie etimologiche di Wikipedia (e non solo)).

Mi chiedo se non sia il caso di fare un elenco delle ricostruzioni etimologiche che facciamo col supporto di Pianigiani, partendo da una lista di voci in cui appare etimo.it.

Senza rimuovere etimo.it con un bot, potremmo per ora metterne in discussione ogni uso futuro (magari con un filtro?). Per ogni lemma che Pianigiani ricostruisce adeguatamente, c'è una fonte più autorevole, più recente e più attendibile che lo può sostituire. Per gli errori del vecchio testo, invece, noi "disseminiamo" falsa conoscenza: "opera non di trasmissione della conoscenza, ma di disseminazione della falsa conoscenza". --pequod ..Ħƕ 22:19, 25 mag 2013 (CEST)

Sono i frutti avvelenati del pubblico dominio: il fatto che sia disponibile ne rende l'utilizzo tanto facile, che resistere alla tentazione di usarlo (specie se non si hanno competenze specifiche in materia, tali da consentirne il vaglio critico) è difficile... E il discorso non vale solo per il Pianigiani, naturalmente. Nello specifico: semplicemente, non è una fonte attendibile. Da cassare. --CastaÑa 23:17, 25 mag 2013 (CEST)
temo che il problema sia condiviso con i cugini del Wikizionario. avere un progetto più attivo con utenti che si spulciano i lemmi (e le relative etimologie) IMHO ridurrebbe il rischio di "fesserie" all'interno di Wikipedia (andando a controllare la pagina su wikt, se è bene fatta ti accorgi subito della castroneria del Pianigiani ed eviti di riproporla nell'enciclopedia). --valepert 00:09, 26 mag 2013 (CEST)
Oh, no! D: Rimuoverlo con un bot assolutamente no: bisogna sradicarlo a mano. --Syrio posso aiutare? 00:43, 26 mag 2013 (CEST)
A margine, il blogger-che-tutto-sa lo ha chiesto il permesso di usare il logo (copyrighted) di wikipedia (tra l'altro usato in senso spregiativo)? :P --151.41.132.3 (msg) 07:37, 26 mag 2013 (CEST)
Buono a sapersi. Potremmo sostituirlo con il Dizionario Etimologico del padre di Cortelazzo, confidando che, almeno questo, lo ritenga attendibile. Mi chiedo, comunque, se l'articolo sul blog di un linguista giustifichi la cassazione completa di una fonte e una sua rimozione a tappeto in Wikipedia; invero si tratta di casi isolati o di errori sistematici che rendono la fonte inservibile? Vedere ad esempio qui, dove Odifreddi cita il "vecchio" Pianigiani, ma l'etimologia è confermata nel dizionario Cortelazzo. In ogni caso il numero di ricorrenze è 521 ed è presente un template apposito eventualmente da cancellare. --Aplasia 10:53, 26 mag 2013 (CEST)
M. C. e altri studiosi indicano come il D.E. di Pianigiani sia da considerare un tassello storico nell'impalcatura della ricerca etimologica che però evolve, si modifica a mano a mano che vengono svolte nuove indagini. Quindi il D.E. mantiene sì una validità che tuttavia è lo specchio delle conoscenze acquisite fino a quel tempo e come tale cristallizzate. --Pracchia 78 (scrivimi) 14:23, 26 mag 2013 (CEST)
Veramente Cortelazzo afferma che Pianigiani non è solo superato, ma anche fuori dal metodo critico, in quanto una cosa è dire "non lo so", un'altra avventurarsi in ipotesi fantasiose senza indicare un "forse". Può darsi che ciò avvenga solo in alcuni casi, magari in pochissimi: MC fa degli esempi e critica in toto l'adozione del DE Pianigiani, che a questo punto può valere come fonte primaria su sé stesso, ma non come fonte secondaria sugli etimi.
Sia come sia, l'opera è del 1907: anche questa è una buona ragione per rinunciare alla fonte. Il problema è che non ha imho molto senso provvedere ad una rimozione "incompleta": se siamo sicuri a metà, rischiamo sempre di adottare etimologie generose. Meglio nessuna informazione che un'informazione scorretta, no?
L'attendibilità di Manlio Cortelazzo cmq non dipende dall'assenso del figlio! :-) Anche il suo dizionario etimologico è relativamente vecchiotto (anni ottanta), ma il punto è che lì non rischiamo di trovare etimologie errate spacciate per certe. IMHO un'apprezzabile differenza. --pequod ..Ħƕ 16:55, 26 mag 2013 (CEST)
Nel frattempo segnalo che ho messo in cancellazione il template. --Aplasia 17:25, 26 mag 2013 (CEST)

[ Rientro] Condivido buona parte dei dubbi (e quindi ne limiterei l'uso come fonte attendibile, non necessariamente radendo al suolo tutto ma cercando fonti alternative più moderne). Non eccederei però nella critica nelle voci, poiché si tratta di una rilettura storica contemporanea che ha ben poco senso in una voce enciclopedica (a meno che non siano chiaramente indicate come tali, naturalmente). --Lucas 18:54, 26 mag 2013 (CEST)

Ho già detto di non usare il bot, ma non vedo come possiamo non rimuovere Pianigiani del tutto, con il tempo che ci vuole. Soprattutto è importante far sì che non venga più usato da qui in poi, mettendo in blacklist etimo.it. Come ho già scritto, in alcuni casi Pianigiani avrà scritto cose corrette, quindi non c'è problema, si può trovare una fonte alternativa che dica le stesse cose e sia più autorevole. In altri casi ci capiterà di trovare castronerie. Non ho capito a quali condizioni dovremmo lasciare etimologie fontate sulla base di etimo.it. Per lasciare un po' di suspence? :P --pequod ..Ħƕ 19:46, 26 mag 2013 (CEST)
Hmm... sono d'accordo con te, ma non saprei se metterlo in blacklist sia cosa opportuna, come fonte storica può infatti essere utile in alcune situazioni (ho letto attentamente i rilievi fatti, giusto per capirci :-). Certo, il rischio di diffusione di informazioni non corrette è presente e non va sottovalutato. Quindi rimetto la decisione al consenso. Nel caso, comunque, prevederei un filtro apposito con un breve testo di spiegazione rispetto l'obsolescenza del testo, piuttosto che il semplice messaggio standard poco opportuno, in questo caso.
Condivido comunque la necessità di una sostituzione di fonte, e probabilmente il vocabolario di Treccani può fungere allo scopo (ecco un esempio su una parola citata proprio dalle fonti critiche), che ne dite? Vista la forma standard degli url di entrambi i siti, un bot potrbbe essere di grande aiuto creando liste di link verso le due diverse versioni (Treccani / Etimo), per poi fare a mano le sostituzioni, ovviamente. --Lucas 20:16, 26 mag 2013 (CEST)
Poiché, grazie al cielo, la scienza e la conoscenza sono in continuo progresso e divenire, sembra pacifico il fatto che qualunque testo di riferimento, sia esso dizionario o enciclopedia o saggio o qualunque altra cosa, sia in linea dio massima valido al momento della sua prima edizione e vada perdendo continuamente validità col semplice avanzare del tempo. A meno che qualcuno non sostenga che, oltre la Bibbia, ci siano altri testi la cui validità rimane inalterata. A questo punto credo che se, nel citare un testo, si indica con esattezza l'anno della edizione, ogni utente di buon senso prenderà per buono quel testo solo per quanto concesso dalla sua età. Se eliminiamo oggi il Pianigiani, quanti altri e quali testi, citati in tutti i campi, dovremmo eliminare ? O dobbiamo aspettare che qualche dotto spulciatore, fra trent'anni, ci dica che sono vecchi e inaffidabili ? --Massimop (msg) 21:38, 27 mag 2013 (CEST)
Per scendere, terra terra, in un campo che conosco abbastanza: in araldica si fa sempre riferimento a testi che risalgono fino al 1500. Ogni volta si indica la data di edizione, ma li si mantiene anche come riferimentyo storico, benché, ovviamente, molte affermazioni fatte tre secoli fa' siano in più o meno evidente contrasto con quelle dei testi appena editi. --Massimop (msg) 21:40, 27 mag 2013 (CEST)
No, scusami, stai mancando il punto. Un linguista può ben aver scritto nel 1901 che forse "cipolla" viene da "polla" con il prefisso locativo "ci-" e poi nel 1949 qualcuno scopre che non è così. Ma se nel 1901 qualcuno te lo dà per certo, allora è un frutto avvelenato, come ha detto Castagna sopra. Dalla voce: "Pianigiani ignorava le elaborazioni scientifiche e i progressi metodologici maturati tra la fine dell'Ottocento e i primi anni del Novecento", quindi l'autore era ascientifico anche ai suoi tempi: nemmeno la sua prima edizione era valida. Non credo che Saussure, nelle sue lezioni, spacciasse per *certe* le sue opinioni sul sanscrito: uno scienziato si vede anche dalla capacità di non asserire cose che non sa. --pequod ..Ħƕ 23:32, 27 mag 2013 (CEST)
Su quanto dici concordo senz'altro. Io non conosco il Pianigiani e ho parlato solo in senso generale e perché, di norma, rifiuto la tendenza alle cancellazioni (di voci o di elementi di voci) che talora riemerge. Se il Pianegiani era riconosciuto come non valido già ai suoi tempi, allora non c'è evidentemente nulla da salvare. --Massimop (msg) 00:10, 28 mag 2013 (CEST)
Ma a prescindere dalla ascientificità del Pianigiani, il suo testo è particolare, perché essendo un dizionario etimologico ha una sua specificità che lo rende inutilizzabile all'uso nel momento in cui si pubblichi un altro diz. etim. più aggiornato. Non è come dire che non vada ad esempio citato Alessandro D'Ancona su Cecco Angiolieri. Il dizionario etimologico ha uno scopo, portare le etimologie. Quindi è un'opera particolare. Altrimenti se tanto mi dà tanto, citiamo (come fonte valida e attuale, non come fonte storica) anche Isidoro di Siviglia... --Demart81 (Comunicazioni, insulti, ecc.) 00:45, 28 mag 2013 (CEST)

Il fatto che il testo ignori le evoluzioni di fine ottocento è detto sì da un linguista me nel suo blog, senza motivare né fontare in alcun modo l'affermazione e pure in contrasto con quanto l'altro linguista afferma (parlando di progresso scientifico non determinante, affatto di mancanza di metodo o di rigore per i canoni dell epoca). Quindi, sebbene concordi che la fonte vada cambiata, un'affermazione del genere va a mio parere tolta dalla voce immediatamente perché chiaramente nnpov e poco autorevole, per i modi in cui è pubblicata. Insomma, un'opinione personale che lascia il tempo che trova, a differenza delle altre critiche più circostanziate. --Lucas 05:28, 28 mag 2013 (CEST)

Mmmm, da quand'è che chiediamo a fonti autorevoli di indicare fonti autorevoli? Cortelazzo non è mica un utente di Wikipedia! :-) Io non vedo alcuna contraddizione tra le opinioni dei linguisti citati: Tagliavini sostiene che il DE è stato "redatto basandosi sull'intuizione di un dilettante piuttosto che sulla conoscenza e l'applicazione di un metodo scientifico"; Cortelazzo lo sappiamo; Schweickard scrive che "solo a partire dalla metà del Novecento si pubblicarono dizionari etimologici che corrispondono alle esigenze dell'etimologia moderna". Non ho capito quale sarebbe il linguista che non nega metodo o rigore a Pianigiani. Non possiamo non citare l'opinione di Bonfante, visto che l'attribuiamo espressamente a lui. Infine, non vedo cosa non vada nel blog di un linguista. È Cortelazzo che può o meno essere valutato come autorevole (e non vedo ragione per negargli autorevolezza), non il contesto in cui scrive, visto che un blog sulla rete non può certo essere assimilato a corrispondenza privata. Riassumendo: sono le opinioni personali dei pediani che non interessano in ns0, ma quelle dei cattedratici interessano eccome! O sbaglio? :-) --pequod ..Ħƕ 12:46, 28 mag 2013 (CEST)
Il mio dubbio, come mi pare tu abbia già ben capito, è sulla citazione sostanzialmente testuale della frase di Cortelazzo (l'unico a esprimersi in modo così netto, se eccettuiamo la citazione - peraltro di seconda mano - sulle "sciocchezze"). Un blog che, in quanto tale, non ha controllo paritario (né è ovviamente tenuto ad averlo) non è una fonte autorevole, anche se il suo autore è "titolato", specie se per le affermazioni che riutilizziamo non fornisce fonti né, quantomeno, una ragione (capisco che quest'ultimo punto possa essere criticabile, ma credo rientri nel buon senso). :) Se tale affermazione fosse in un libro, in una rivista, o almeno ripresa da altri, d'accordo, ma un blog personale che nemmeno motiva ciò che scrive mi pare poco adeguato, se vogliamo parlare di linguistica in modo scientifico (proprio ciò che si contesta al Pianigiani, ironicamente). :)
Detto ciò, ciò che inoltre trovo squilibrato è comporre un intero paragrafo che critichi un testo del 1907 sulla base delle conoscenze di trenta e cento anni dopo. Se non vogliamo più utilizzare il testo come fonte diretta concordo, ma resta la necessità di avere un rilievo proporzionato alla varie affermazioni nella voce, si tratta di cose ben diverse infatti (so che sei d'accordo su questo punto, Pequod, riassumo solo qua la mia opinione ;). --Lucas 17:25, 28 mag 2013 (CEST)
Ok, lasciando da parte l'esigenza generale di equilibrio, su cui siamo d'accordo, sul punto del blog dico: un controllo paritario è imho importante quando nel nostro testo non scriviamo "secondo Caio". Un'opinione, per definizione, non può essere soggetta a controllo paritario o verifica. E questa opinione, nel testo, è correttamente attribuita e circoscritta. --pequod ..Ħƕ 17:43, 28 mag 2013 (CEST)
Uno dei compiti del wikipediano è scegliere le fonti autorevoli (autorevolezza derivata da: numero di citazioni, rilevanza nel settore, controllo paritario, e così via) e organizzarle in modo proporzionato, non limitarsi a riportarle. Detto questo, convieni sul fatto che non venga detto il perché di tale affermazione? Ti sembra un elemento secondario nel valutare l'autorevolezza di una fonte? In più, a distanza di pochi caratteri, si riporta l'affermazione scritta da Schweickard (autorevole) la quale afferma che il testo di Pianigiani non segnò "progressi particolarmente significativi sul piano scientifico" (ovvero: ne segnò di poco significativi), affermazione opposta a "non tenne conto dei progressi scientifici dell'ottocento", visto che, al contrario, segnò proressi, ancorché poco significativi. Insomma, quella di Cortelazzo pare un affermazione poco verificata scritta infatti in uno spazio personale, un blog. Da ciò mi pare sia questionabile sia l'autorevolezza dell'affermazione (per il luogo nel quale è espressa e per il modo), sia il rilievo non solo proporzionalmente alle altre affermazioni. --Lucas 19:02, 29 mag 2013 (CEST)
In tutta sincerità a me quella voce va bene così, ma penso che se ci metti mano nell'ottica di riequilibrarla essa possa solo giovarsene. D'altro canto, a me pare che tutti gli autori siano d'accordo nel notare che l'opera sia sostanzialmente dilettantesca (nel bene e nel male). E poi non sono d'accordo che le opinioni di Schweickard e Cortelazzo siano "opposte": il secondo dice che non tenne conto dei progressi scientifici dell'ottocento. Se è vero questo, non stupisce che non abbia segnato progressi significativi sul piano scientifico. Avrebbe potuto anche farlo, senza tenere adeguato conto di quello che era accaduto intorno a lui e alle sue spalle: la storia è piena di geni "strabici" (cioè con un occhio al passato e l'altro al futuro): penso a Francis Bacon, per dirne uno. La somma di queste due frasi è questa, imho: Pianigiani non è stato in grado di far propria la scienza linguistica del suo tempo né ha significato evoluzioni di rilievo in questo campo. Non vedo affatto un'opposizione.
Che Cortelazzo figlio, linguista certo non dilettante, abbia scritto quello che ha scritto sul suo blog, secondo me è assolutamente interessante: gran parte della storia del Pianigiani la si deve proprio alla Rete ed è di questo che parla Cortelazzo (il quale spiega eccome perché il Pianigiani è scadente: più che coglierlo nelle sue imperfezioni che doveva fare? Bonfante, peraltro citato da altro autore, è ancora più reciso e sprezzante, ma certo ci interessa sapere che pensava quel che pensava). Il riferimento a wp (non vorrei dire, ma ora un po' dissimulato!) l'avrei lasciato nel corpo del testo, visto che stava appena nel titolo del post!
Ti ripeto, possiamo tranquillamente "mettere tra parentesi" un intervento su un blog, ma mi preoccuperei piuttosto di trovare fonti che invece dicano che Cortelazzo ha torto e che il Pianigiani è un testo affidabile (quando non lo era nemmeno ai suoi tempi, a quanto pare). In rete ho trovato ad es. "la tata più famosa d'Italia", che si preoccupa, dall'alto della sua alta scienza, di dirci che secondo lei il Pianigiani è "storico e tuttora attuale". :P --pequod ..Ħƕ 00:52, 30 mag 2013 (CEST)
In realtà, se non si era capito, ciò che farei io è semplicemente togliere l'affermazione di Cortelazzo inerente il metodo scientifico dell'ottocento/novecento, che mi sembra non cirocostanziata e in contraddizione con quanto affermato da Schweickard in modo autorevole e riportato dallo stesso Cortelazzo. Tutto il resto mi pare adeguato.
<opinioni personali>Visto che citi la Tata (citata dallo stesso Cortelazzo), su Cortelazzo, giusto per curiosità, si trovano varie critiche interessanti rispetto a ciò che scrive sul suo blog (le avevo trovate facilmente l'altro giorno, dovrei ricercarle). Il suo blog comunque è interessante.</opinioni personali> Ciao :) --Lucas 05:22, 30 mag 2013 (CEST)
Hombre, se rimuovi l'opinione di Cortelazzo certo non ti rolbecco! :) Io trovo cmq che il suo intervento, per l'interesse che ha per la storia della Rete, andrebbe lasciato, magari spuntandone un po' la verve, se ritieni. E il riferimento a wp lo ripristinerei: non è l'opinione di Cortelazzo che mi sembra rilevante, ma il fatto su cui egli fa luce.
Cita la Tata????? No, ma è un caso eccezionale!!!! Non me ne sono accorto, è davvero un caso. (facepalm nana) --pequod ..Ħƕ 07:49, 30 mag 2013 (CEST)

[ Rientro] Mah. Il fatto comunque che Cortelazzo scriva su un blog non pizzica un tantino? Cioè, è giusto che mettiamo in discussione la validità delle fonti, tra l'altro Pianigiani è decisamente stantìo, ma se vogliamo dirla tutta la sua è un'opinione e non una fonte, per esempio. E mi pare di ricordare che su Wikipedia i blog non hanno valore né dignità di fonte. A mio parere se qualcosa di buono si può ancora cavare dal Pianigiani ben venga. Se vi sono altre fonti ben più degne, ben vengano, ma mi pare assurdo che non sia una discussione sorta spontaneamente dai wikiautori, bensì sia stata "condizionata" da un j'accuse via blog di un autore dal tono un po' stizzito. Per la cronaca, in realtà giungo in questa conversazione proprio perché condotto da un errore del Piangiani che ha scombussolato il titolo di un articolo.--79.52.89.95 (msg) 03:48, 21 giu 2013 (CEST)

se qualcosa di buono si può ancora cavare dal Pianigiani... e saranno dibattiti tra i wikiautori a decidere cosa va bene e cosa no? Scusa se mi autocito: Per ogni lemma che Pianigiani ricostruisce adeguatamente, c'è una fonte più autorevole, più recente e più attendibile che lo può sostituire. In sostanza, la sua qualità fondamentale dal nostro pdv è di essere on line: abbiamo tre linguisti che lo bollano come inaffidabile, uno di questi lo indica come "esecrando" e noi ci poniamo il problema di dove scrive Cortelazzo. Trovo tutto ciò semplicemente masochistico in termini di accuratezza. In un caso di assassinio, il giudice rimprovera il testimone chiave di avere uno stile di vita un po' troppo casual... ma ve lo immaginate? Quindi, ben venga quando Pianigiani ha ragione: e quando l'avrà sarà un'altra fonte a dircelo. Ergo, Pianigiani quando non è dannoso è inutile. --pequod ..Ħƕ 09:14, 21 giu 2013 (CEST)
Se permetti mi autocito anch'io: è giusto che mettiamo in discussione la validità delle fonti, tra l'altro Pianigiani è decisamente stantìo... mi pare assurdo che non sia una discussione sorta spontaneamente dai wikiautori, bensì sia stata "condizionata" da un j'accuse via blog di un autore dal tono un po' stizzito. Nell'esempio - grazioso, invero - del giudice, in realtà l'attendibilità del testimone non è messa in dubbio perché casual, ma egli non ha deposto la sua dichiarazione, quanto piuttosto si trovava da quelle parti e ha detto la sua, senza essere interpellato dalla difesa o dall'accusa. Può darsi che avesse ragione a indicare l'assassino, ma formalmente è solo un tizio che passa di là per caso. :) e torno a dire che sono finito da queste parti in quanto il Pianigiani ha recato danno! :D ... In sintesi, ben vengano le critiche sul Pianigiani, ma fondiamole su argomentazioni più serie che un'opinione letta su un blog (di un tizio che tra l'altro accusa Wikipedia... di dare retta troppo spesso ai blog!!! XD ).--79.52.89.230 (msg) 00:42, 24 giu 2013 (CEST)
Cortelazzo è solo uno dei linguisti che ha bollato Pianigiani come inadeguato, quindi tutta questa discussione avrà un senso quando troveremo un linguista che ci dirà invece che l'opera di Pianigiani è un mostro di lavoro e che è assolutamente affidabile. --pequod ..Ħƕ 12:41, 25 giu 2013 (CEST)
I blog come fonti in questi casi non vanno bene, anche se scritti da personaggi autorevoli. Questo (anche) perché in un blog non c'è la stessa necessità di rigore e uno può tranquillamente parlare più a braccio tralsaciando alcune cose, esagerandone altre, e magari ricordadosi erroneamente altre ancora. Se quella polemica avesse fatto notizia la si potrebbe comunque riportare, ma così non ne vedo proprio il senso. Se questo dizionario è davvero inadeguato non sarà difficile trovare fonti più affidabili che lo affermano.--Sandro_bt (scrivimi) 16:37, 12 lug 2013 (CEST)
Michele Cortelazzo, inoltre, critica la diffusione di etimologie errate derivate dalla facile disponibilità su Internet del testo, dovuta al suo ricadere nel pubblico dominio. Davvero noi per scrivere questo rigo abbiamo bisogno di una pubblicazione per le Nazioni Unite? :) Cortelazzo critica qualcosa e non vedo cosa abbia di inadatto un blog come fonte per un atto/fatto del genere. Al di là delle questioni di forma, il dato reale è che Cortelazzo individua specifici errori. Non solo: egli appare ben accompagnato nel ritenere che l'opera del Pianigiani sia inadeguata in sé stessa e in relazione ai suoi tempi. In uno spazio pubblico quale un blog un personaggio di cui val la pena citare l'opinione si esprime sul tema della voce. Non stiamo dando ragione a Cortelazzo, stiamo semplicemente citando la sua opinione. Non è una polemica, è semplicemente un dato interessante nella storia di questa opera di Pianigiani. Come è interessante il riferimento diretto a Wikipedia, che è stato imho incongruamente rimosso. --pequod ..Ħƕ 17:23, 12 lug 2013 (CEST)
Ho sempre trovato gli etimi del Pianigiani utili, spesso avendo avuto modo di verificarne la validità confrontandoli con altri. Onestamente le critiche mosse da questi linguisti sui loro blog privati paiono parecchio tendenziose. Ad ogni modo, quali sarebbero le alternative? --79.11.85.139 (msg) 22:38, 14 ago 2013 (CEST)

Gruppo siciliano[modifica wikitesto]

Segnalo. --Μαρκος 18:45, 31 mag 2013 (CEST)

E aggiungo pure questo. --Μαρκος 02:44, 1 giu 2013 (CEST)

Voce da aiutare[modifica wikitesto]

Gnome-help-browser-modified.svg
È stato notato che la voce «Oportet ut scandala eveniant» non risponde agli standard minimi di Wikipedia.
Essendo l'argomento di competenza del vostro progetto, sarebbe molto utile un vostro intervento sulla voce stessa o nella pagina di discussione.

--Bbruno (msg) 17:57, 20 giu 2013 (CEST)